Primo Piano: Appuntamento al Cinema Partenio, Avellino omaggia il regista Pino Tordiglione
Economia: Tommaso Ragazzi parla d’imprenditoria e d’innovazione

Cultura: “Il giovane Pertini, combattente per la libertà”, il film di Assanti in uscita nelle sale italiane
Comunità: Bagnoli Irpino, ritorna anche quest’anno la sagra del tartufo nero
Sanità: Asl Avellino, visite gratuite per la prevenzione del tumore al seno
EDITORIALI

Franza, il sindaco ombra e l’appello della segretaria

di Erminio Merola
“Segretaria, faccia l’appello”. Con la minaccia di far cadere l’Amministrazione comunale…
 

Nascono le Guide Percettive: Toi Giordani e Vittorio Zollo presentano il loro progetto poetico

Le Guide Percettive sono un progetto che nasce da un’intuizione originale di Vittorio Zollo e Toi Giordani. Entrambi sono legati al mondo della poesia orale performativa e a quel tipo di comunicazione capace di fondere ambiti culturali, legati a sfere sensoriali diverse.

Le Guide Percettive, infatti, si avvalgono della poesia performativa, del sound-design e dell’arte visiva, intesa in senso lato. Questa fusione ha come finalità quella di creare un’immagine nuova di un qualsiasi luogo d’interesse ma che, allo stesso modo, è in grado di mostrarci in modo diverso e con altri strumenti conoscitivi ciò che ci circonda o ciò che semplicemente non notiamo.

Toi Giordani e Vittorio Zollo: intervista

Guide Percettive a Fragneto Monforte

Cosa sono le Guide Percettive?

Le Guide Percettive sono un modo diverso per scoprire luoghi e storie dimenticate, attraverso la poesia. Questo progetto nasce con lo scopo di dare un’identità dinamica alla poesia che, allo stesso tempo, è in grado attraverso i suoi versi di svelare quella bellezza non mainstream che molti non vedono e che altri ancora non riescono a percepire o che tengono nascosta perché non la ritengono tale.

vittorio Zollo e Toi Giordani: video

Il nuovo progetto di Vittorio Zollo e Toi Giordani

In poche parole le Guide Percettive sono un nuovo modo di viaggiare. Il senso della meta non è dato da un luogo ma da un’esperienza umana. Il significato del termine guida, all’interno del senso delle Guide Percettive, viene spogliato di quel rigore da “atlante geografico” a cui ci hanno abituati.

Festival delle mongolfiere

Raduno internazionale delle mongolfiere

La prima Guida Percettiva è stata realizzata a Fragneto Monforte, durante il raduno internazionale delle mongolfiere che ogni anno, ma solo per tre giorni all’anno, ridona vita ad un borgo che è vittima dello spopolamento.

Oroscopo della settimana: dal 14 al 20 ottobre

Settimana di assestamento dopo i grandi cambiamenti avvenuti nei giorni scorsi. Non sono infatti previsti transiti di rilievo. L’ondata di passionalità che ha raggiunto i segni d’Acqua, con l’ingresso di Venere in Scorpione, prosegue.

L’energia emanata dall’astro dell’amore si unisce a quella di Mercurio, sempre in Scorpione, e a quella di Nettuno, nel segno dei Pesci. Stabili anche i segni legati agli altri elementi.

I segni d’Aria continuano a brillare della luce del Sole e a pulsare della forza prorompente di Marte.

I segni di Terra restano fortissimi, grazie a Plutone e Saturno in Capricorno e a Urano in Toro. I segni di Fuoco, infine, irradiano l’energia di Giove, sempre in transito in Sagittario.

Ariete: dal 21 marzo al 20 aprile

Ariete: segno zodiacale

Ariete

Non è ancora tempo di accendere il camino – soprattutto in questo autunno che, per certi aspetti, profuma ancora d’estate – ma per voi, cari amici dell’Ariete, il fuoco brucia come non mai! L’opposizione di Sole e Marte dal segno della Bilancia, invece di farvi perdere grinta e coraggio, vi rafforza nella vostra determinazione a ottenere ciò che volete. D’altronde non potrebbe essere altrimenti, con un Giove così potente che vi supporta dal segno amico del Sagittario.

Siete così presi dal portare a termine i vostri progetti che, in questi giorni, potreste tralasciare un po’ le questioni di cuore. Il consiglio del cielo è quello di non strafare… dopo la battaglia, godetevi il giusto riposo!

Toro: dal 20 aprile al 20 maggio

Toro: segno zodiacale

Toro

Essere sotto pressione vi infastidisce, ma tira anche fuori il meglio di voi, cari amici del Toro. Nel corso di questa settimana, pressioni ne avrete parecchie, soprattutto se, come siete soliti fare, tenderete a mescolare gli affari con i sentimenti.

Sul lavoro avete le vostre strategie ed il vostro modo di agire, per questo, non tollerate chi vi dice cosa dovete o non dovete fare… fosse anche la persona più cara che avete al mondo. Mercurio e Venere in opposizione dal segno dello Scorpione, tuttavia, potrebbero portarvi proprio allo scontro con persone a cui siete legate sentimentalmente, ma che hanno voce in capitolo anche nei vostri affari.

Il consiglio del cielo, come sempre, è quello di aprire bene le orecchie, di ascoltare i consigli degli altri e poi di sintetizzarli a modo vostro.

Il rispetto dei vostri tempi è un diritto a cui non dovete rinunciare.

Gemelli: dal 21 maggio al 20 giugno

Gemelli: segno zodiacale

Gemelli

Recita uno degli immortali aforismi di Gibran:

La vita non è una questione di come sopravvivere alla tempesta, ma di come danzare nella pioggia!

Il vostro cielo, questa settimana, cari amici del segno dei Gemelli, sembra riproporre proprio il significato di questa celebre frase.

Giove sta terminando il suo percorso in opposizione dal segno del Sagittario e continua quindi a darvi filo da torcere, rallentando il raggiungimento degli obiettivi che vi siete prefissati. I lunghi giorni, passati a fare i conti con questo pesante interlocutore, vi hanno però rafforzato.

Adesso, quindi, è tempo di utilizzare i muscoli potenziati da questo durissimo training.

Marte e Sole, in trigono dal segno della Bilancia, vi forniscono l’energia e la grinta che vi serve. In amore stanno per aprirsi nuovi scenari.

Cancro: dal 21 giugno al 21 luglio

Cancro: segno zodiale

Cancro

C’è una carta dei Tarocchi che ben rappresenta il cielo di questa settimana, cari amici del Cancro. È la Lama dell’Angelo, ovvero quella che annuncia l’arrivo di notizie. Questa carta è direttamente collegata con Mercurio, il messaggero degli Dei che questa settimana vi sorride, in trigono dal segno dello Scorpione.

Buone nuove in arrivo, dunque, soprattutto per quel che riguarda il cielo dell’amore. Accanto a Mercurio avete infatti una splendida Venere che vi fa l’occhiolino.

Le novità poi arriveranno all’improvviso, quando meno ve lo aspettate… d’altronde Urano, sempre in sestile, ma questa volta dal segno del Toro, serve proprio a questo: a sconvolgere – in maniera positiva – gli scenari senza preavviso.

Apritevi dunque al nuovo, senza farvi troppe domande e ricordate: il cielo ha molta più fantasia di noi!

Leone: dal 23 luglio al 23 agosto

Leone: segno zodiacale

Leone

L’amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande.

Leggendo questa celeberrima frase di Woody Allen, non ho potuto fare a meno di pensare voi e al vostro cielo di questa settimana, cari amici del segno del Leone.

Venere in quadratura dal segno dello Scorpione, ve ne farà vedere delle belle, ma potenzierà anche la vostra carica erotica. Quando l’astro della passione si pone così di punta, genera spesso liti e incomprensioni con la persona amata, ma avendo voi Marte e Sole in sestile dal segno della Bilancia, con ancora maggiore probabilità, concluderete queste liti, facendo ardere il fuoco della passione.

Liti, a parte, Giove in trigono dal segno del Sagittario, protegge le relazioni stabili, quindi niente paura, dopo la piaggia, verrà il sereno.

Vergine: dal 24 agosto al 22 settembre

Vergine: segno zodiacale

Vergine

Chi non molla, vince! E questa settimana vedrà voi, cari amici della Vergine, puntare i piedi come non mai, per ottenere quello che volete.

La quadratura di Giove dal segno del Sagittario, di certo, non vi facilita le cose, così come l’opposizione di Nettuno dal segno dei Pesci; il trigono di Saturno, tuttavia, vi spinge a non mollare. D’altronde quando siete convinti di una cosa è difficile farvi cambiare idea e voi, soprattutto nell’ambito lavorativo e familiare, siete convinti di meritare di più rispetto a ciò che vi viene riconosciuto!

Lottate pure, quindi, alla fine la spunterete. L’importante è che, presi come siete dalla battaglia, non vi dimentichiate di sfruttare al massimo la bellissima Venere che vi sorride dal segno dello Scorpione.

Fate la guerra, dunque, ma lasciate un po’ di energia anche per le delizie dell’amore!

Bilancia: dal 23 settembre al 22 ottobre

Bilancia: segno zodiacale

Bilancia

Il Sole sta marciando a passo spedito nel vostro spicchio di cielo, cari amici della Bilancia.

Il tempo del vostro capodanno astrologico sta vivendo quindi la sua fase più dirompente ed esplosiva, anche perché, quest’anno il nostro astro principale ha accanto a sé Marte, in transito proprio nel vostro spicchio di cielo. È dunque questo il tempo per compiere quello scatto in avanti che vi viene richiesto da tempo, ma su cui tanto tergiversate, rallentati come siete da Saturno in Capricorno.

Aprite le finestre, uscite di casa, osate… questo è il tempo per mettere i primi mattoni della casa del vostro futuro!

Giove in sestile dal segno del Sagittario protegge le iniziative e benedice i progetti. E, ricordate, la fortuna sostiene gli audaci!

Scorpione: dal 23 ottobre al 21 novembre

Scorpione: segno zodiacale

Scorpione

Il conto alla rovescia è cominciato, cari amici del segno dello Scorpione.

Nel corso della prossima settimana il Sole farà il suo ingresso trionfale nel vostro spicchio di cielo ed allora sì che si potrà dare finalmente il via alla festa per il vostro compleanno. Come vi ho spiegato la scorsa settimana, quest’anno è come se gli ospiti fossero arrivati in anticipo.

Mercurio e Venere ruotano già nel vostro spicchio di cielo, ma per poter aprire le danze dovete ancora attendere qualche giorno. Quella in corso sarà quindi ancora una settimana di preparativi.

Non stancatevi troppo… perché le energie vanno ben incanalate… nel frattempo godetevi Venere e ascoltate i consigli di Mercurio, il messaggero degli Dei vi regalerà idee vincenti!

 Sagittario: dal 22 novembre al 21 dicembre

Sagittario: segno zodiacale

Sagittario

L’erba cresce, gli uccelli volano, le onde bagnano la sabbia. E io vinco gli incontri.

Così rispondeva ai giornalisti Muhammad Alì, il pugile più forte di tutti i tempi, al termine dei suoi incontri, e così risponderete voi a chi vi chiederà conto della vostra straordinaria determinazione, nel corso di questa settimana, cari amici del segno del Sagittario.

Giove nel segno e Sole e Marte in sestile dal segno della Bilancia, vi rendono infatti imbattibili. Agire e muovervi è il vostro modo per tenere testa a Nettuno che, quadrato dal segno dei Pesci, può incutervi pensieri pessimistico.

Da segno di fuoco qual siete, quando le elucubrazioni mentali fanno capolino, voi rispondete con l’azione.

Ciò che non va bene, va cambiato… costi quel che costi e voi non vi tirate di certo indietro, di fronte alle difficoltà!

Capricorno: dal 22 dicembre al 19 gennaio

Capricorno: segno zodiacale

Capricorno

C’è un tempo per seminare e un tempo per raccogliere… e questo, cari amici del Capricorno, è proprio il tempo della raccolta.

La quadratura di Marte e Sole dal segno della Bilancia vi impone una sorta di esame finale, questa settimana. Volenti o nolenti si chiuderà un capitolo, iniziato dieci mesi fa, proprio quando il Sole splendeva alto nel vostro spicchio di cielo.

Quest’anno siete stati – e continuate ad essere – supportati ai massimi livelli, visto che avete Plutone e Saturno nel segno, Urano in trigono dal segno del Toro e Mercurio, Venere e Nettuno in sestile.

Quindi gli ingredienti, per riuscire a superare il traguardo che vi siete prefissati, ci sono davvero tutti.

Godrete del sapore della vittoria!

Aquario: dal 20 gennaio al 19 febbraio

Acquario: segno zodiacale

Acquario

Acquazzoni e arcobaleni! Anche in questa settimana, come nella precedente, il vostro cielo si presenta a due velocità, cari amici del segno dell’Acquario!

Il segreto per ottenere il meglio, in questi giorni, è il saper seguire la corrente ed adeguarsi ad essa. Urano, quadrato dal segno del Toro, potrà far scoppiare tempeste improvvise, soprattutto in Amore (visto che anche Venere è in quadratura), in questi casi, dovrete rifugiarvi nel primo riparo che troverete e attendere che la burrasca passi.

Di contro, quando Giove nel vostro spicchio di cielo, appoggiato da Marte e Sole in sestile dal segno della Bilancia, ve ne darà l’occasione, dovrete prendere il toro per le corna e portare a casa la vittoria.

Sono certa che, col vostro acume, saprete scegliere la marcia giusta per ogni situazione: avanti tutta!

Pesci: dal 20 febbraio al 20 marzo

Pesci: segno zodiacale

Pesci

Il tempo in cui siete stati costretti a giocare in difesa è finalmente finito, cari amici del segno dei Pesci!

Le forti opposizioni con cui avete dovuto fare i conti da fine agosto a fine settembre, adesso, grazie al cielo, sono solo un lontano ricordo. A questo punto si riparte e lo si fa alla grande, visto che, proprio in questi giorni, siete illuminati dal trigono di Mercurio e Venere dal segno amico dello Scorpione (oltre ad avere il fortissimo Nettuno lì da voi).

Adesso, quindi, il vostro pensiero si farà via via più lucido e creativo. La passione si riaccenderà in voi e avrete voglia di fare mille cose, mettere in cantiere mille progetti.

Il partner di un Pesci in questo periodo potrebbe rimanere sorpreso dal risveglio anche erotico del pesciolino che ha accanto. Che dire… godetevi appieno questo tempo… dopo i sospiri di preoccupazione di settembre, si passa a quelli di ottobre da assaporare sotto le lenzuola!

BANNER INFERIORE

Bagnoli Irpino,
ritorna anche quest’anno la sagra del tartufo nero

Al via il 19 ottobre e 20 ottobre e per il successivo week end la 42esima Mostra Mercato del Tartufo Nero di Bagnoli Irpino. Nel borgo antico circa 110 stand inseriti in un percorso del gusto lungo 3 Km che permetterà ai visitatori di gustare e comprare tartufi e castagne, ma anche di conoscere l’artigianato locale e le eccellenze alimentari dell’Irpinia.

La sagra, organizzata dalla ProLoco di Bagnoli Irpino, che ogni anno attira tantissimi visitatori grazie alla grande qualità dei prodotti, giunge quest’anno alla sua 42esima edizione.

Nel corso dei due week-end ci sarà la possibilità di immergersi nel gusto e nella tradizione di Bagnoli Irpino, partecipare a convegni, visite guidate ed escursioni anche con raccolta delle castagne e ricerca del tartufo nei boschi.

Sabato 26 ottobre si terrà, infine, la tradizionale apertura del tronco di castagne da guinness. Per prepararlo sono state impegnate quasi tutte le massaie del borgo antico di Bagnoli Irpino e sono stati impiegati 3 quintali di castagne, 1,5 quintali di zucchero, 1 quintale di pan di spagna, 40 litri di Strega e 3 quintali di margarina.

“Il giovane Pertini, combattente per la libertà”,
il film di Assanti in uscita nelle sale italiane

Il film diretto da Gian Battista Assanti, “Il giovane Pertini, combattente per la libertà” è in uscita in tutte le sale cinematografiche italiane.

A partire dal 17 ottobre, la preziosa pellicola sarà distribuita dalla Genoma Films con il patrocinio del Centro Studi Pertini, della Fondazione Gramsci, della Fondazione Saragat, della Fondazione Turati, del Circolo Fratelli Rosselli e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Due anni di riprese, con protagonisti d’eccezione come Dominique Sanda, Gabriele Greco, Gaia Bottazzi e Massimo Dapporto per ricordare uno dei presidenti più amati nella storia della Repubblica. Nella pellicola anche apparizioni di nomi famosi della cultura e della politica fra i quali Valdo Spini. La colonna sonora, scritta e composta da Guido De Gaetano, tra i migliori allievi di Morricone, è stata registrata presso la Sinphony Radio Orchestra di Sofia.

Il film, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Stefano Caretti e Mario Degl’Innocenti, è stato selezionato dalla Camera dei Deputati per la celebrazione dell’anniversario della nascita del presidente-partigiano ed è candidato ai David di Donatello 2019 della Mostra internazionale del cinema di Venezia.

 

Vendemmia 2019 in Irpinia,
il convegno promosso da Mater.ia

Mater.ia – irpinia.turismo.territorio, in vista del suo secondo anno associativo, ripropone il suo primo progetto d’esordio, ampliando la proposta e il valore strutturale de ‘La Gran Curmà – il rito della vendemmia’. In un evento itinerante di quattro appuntamenti, partendo da un’impostazione di studio, base di partenza di ogni iniziativa dell’ente per la valorizzazione e la promozione territoriale, avvia le attività dedicate al comparto dell’agroalimentare, per il settore vitivinicolo ed enogastronomico, con un convegno presso l’Istituto Agrario e per Geometri De Sanctis – D’Agostino, suo partner per uno dei progetti pilota dell’associazione, Agroalimentare e Turismo, che si terrà giovedì 10 ottobre, alle 9.30, presso l’Aula Magna della Scuola.

Vendemmia 2019 in Irpinia

Il convegno Vendemmia 2019 in Irpinia: produzione e prospettive delle varietà autoctone è un momento di analisi e studio sottoposto all’attenzione dei tecnici del settore e degli studenti dell’Istituto per mettere in evidenza le aspettative economiche derivanti dalla produzione, in termini di qualità e resa della vendemmia 2019, e le prospettive in termini sensoriali, di autenticità del bouquet aromatico dei vitigni autoctoni locali, ed economici, per la collocazione dell’export nei mercati economici interessati al prodotto made in Irpinia.
Al tavolo tecnico, siederanno gli esponenti di maggior rilievo della viticoltura locale, che presentare tutti i dati e gli esiti di studio, utili a mettere in evidenza gli elementi di sviluppo su cui proseguire e le criticità da non sottovalutare per l’avanzamento economico della provincia, territorio vocato all’agricoltura ed emblema di eccellenza vitivinicolo.

Farfalle,
il nuovo singolo di Giselle

Il 18 settembre è uscito su Youtube “Farfalle” il nuovo videoclip di Veronica Bonafede, in arte Giselle. Classe 1992, Giselle è una rapper e cantante emergente italiana. Inizia a studiare canto e recitazione all’età di 17 anni, partecipa a vari concorsi, tra cui Castrocaro, dove si qualifica alle semifinali. Mentre studia all’università lavora come vocalist in vari locali per 4 anni e successivamente decide di lasciare il mondo della notte per trasferirsi all’estero. Comincia a scrivere testi del progetto Giselle a 24 anni, quando finalmente prende consapevolezza della sua vera natura. Giselle non voleva lasciare i suoi testi in un cassetto e tantomeno mettere il suo sogno da parte, così contattò un suo amico dj che le presentò Vittorio Cipriani, in arte Hysterism.

“Quando ho parlato a Vittorio della mia idea – spiega Giselle- mi ha capito al volo ed ha iniziato a comporre la musica. Ho capito subito che funzionava”.
Giselle ed Hysterism sono rimasti per una settimana sul podio della piattaforma Beatport, con il loro singolo Damned, vicino a nomi come Halsey e Skrillex.
“Il testo di Damned – continua- l’ho sognato ed erano le 3 di notte. Quando Hysterism l’ha letto, ha composto la base in pochi minuti, era come se già esistesse, succede sempre qualcosa di magico quando entro nel suo studio”.

Giselle

Da un’attenta analisi del testo si intuisce quanto Giselle sia delusa ed arrabbiata, ma allo stesso tempo sia riuscita a rinascere e riprendere il controllo.
Farfalle nasce in un momento buio della vita dell’artista. In un giorno in cui le delusioni sia professionali che personali le fecero fare pensieri troppo cupi.
“La nascita del video – aggiunge Giselle- è stata molto naturale. Volevo che il video venisse girato su un letto a Baldacchino, con molti cuscini e veli e volevo venisse fuori tutta la mia parte femminile, senza veli stavolta. Volevo venisse fuori anche il mio lato maschile che brama al potere, per questo ho usato il bastone. L’idea delle tre personalità è stata dello staff, che ringrazio. I ragazzi sono riusciti a tirare fuori tutta me stessa, senza rendere il tutto volgare. Lorenzo Ramerini, il regista, ha capito subito quello che volevo, creando una biografia virtuale che descrive al meglio le varie sfaccettature della mia personalità. Mi piace pensare di essere più donne in una”.

La fotografia è stata curata da Stefano Talone e gli effetti speciali da Alessio Ricciarelli. Giselle si è occupata anche del Costume Design, collaborando con la make-up artist Eleonora Bellotti.

L’animale totem è un simbolo esoterico molto vicino alle idee di Giselle.

“Ho scelto la farfalla – conclude Giselle- per la luminosità ed ariosità che trasmette. La farfalla interagisce con i fiori e la natura e sprigiona una energia sempre in salita. Farfalle è rivolta alle persone che nella vita hanno saputo tramutare gli episodi spiacevoli in dei veri e propri punti di forza che sia una delusione d’amore un problema lavorativo o di salute, l’importante è non abbattersi e credere in sé stessi sempre! In questo modo sono fermamente convinta che non si perda mai. L’indipendenza è il più importante dono che una donna possa fare a sé stessa Dai tempi di Adamo ed Eva l’uomo è e sarà sempre insoddisfatto della donna. Tanto vale essere noi stesse ed amarci per come siamo. Spendere le energie solo per realizzare i propri sogni ed obbiettivi”.

È proprio questo che Giselle vuole trasmettere e perché no, insegnare a chi l’ascolta. Libertà, indipendenza, amor proprio.

Buona visione!

Provincia,
domani al Carcere Borbonico il primo seminario sul Sistema Museale Nazionale

Parte da Avellino la serie di incontri per la nascita del futuro Sistema Museale Nazionale.

Da domani 9 ottobre al 13 novembre 2019 una serie di seminari, promossi dalla Regione Campania e curati da Mediateur, racconteranno l’ambizioso progetto ministeriale di creare una rete nazionale tra musei e luoghi della cultura pubblici e privati, analizzandone le opportunità e gli impatti sui musei regionali e più in generale sui sistemi culturali locali. Gli incontri, uno per ogni provincia campana, illustreranno le azioni intraprese a livello regionale per sostenere l’adesione dei musei locali al Sistema, attraverso un aggiornamento dei propri standard di qualità.

Si parte domani  – 9 ottobre – ad Avellino presso il Museo Irpino-Carcere Borbonico, proseguendo al Museo del Sannio di Benevento il 16 ottobre e quindi al Museo campano di Capua il 23 ottobre. Il tour prosegue a Salerno presso il Museo Archeologico Provinciale il 30 ottobre, per concludersi al Palazzo Reale di Napoli il 13 novembre. I seminari, realizzati con il patrocinio di ICOM Italia e delle Province di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno e in collaborazione con il Polo Museale della Campania, sono rivolti a tutti i rappresentanti delle istituzioni culturali campane, in particolare a direttori e funzionari dei musei, amministratori locali, responsabili amministrativi, e in generale a tutti gli attori dell’offerta culturale regionale pubblica o privata.

Per informazioni e iscrizioni: www.museinforma.it

Programma del seminario di Avellino presso Museo Irpino / Carcere Borbonico:

 

ore 09.30 | Registrazione partecipanti

ore 09.45 | Saluti istituzionali
Domenico Biancardi
Presidente Provincia di Avellino

ore 10.00 Interventi

Anita Florio
Regione Campania
Dirigente Promozione e valorizzazione musei e biblioteche
Il percorso della Regione Campania verso il Sistema museale nazionale

Marianella Pucci
Mediateur / Commissione Sistema museale nazionale
Il Sistema museale nazionale: finalità, strumenti e opportunità

ore 10.45 | Focus
Valutazione degli standard di qualità 
Esercitazione con i partecipanti

ore 12.45  | Conclusioni

Federico Lomolino
Regione Campania – Promozione e  valorizzazione musei e biblioteche
Riconoscimento regionale e accreditamento al Sistema museale

Elena Quaranta
Regione Campania  – Promozione e  valorizzazione musei e biblioteche
Standard museali e livelli uniformi di qualità

ore 13.30 | Chiusura lavori

Unione Ciechi e Ipovedenti,
ad Avellino visite gratuite nella Giornata mondiale della Vista

La sezione di Avellino dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti in collaborazione con il distretto sanitario Asl organizza nell’ambito della Giornata Mondiale della Vista, prevista per il prossimo 10 ottobre, visite gratuite dalle ore 08:30 alle ore 13:00, presso il Centro Australia di Avellino.

Nella stessa giornata si svolgerà una campagna di informazione e sensibilizzazione sulle patologie oculari mediante diffusione di materiale informativo ed inoltre seguirà nel pomeriggio un incontro-dibattito sul tema in parola, che si terrà alle ore 15:30 presso la sede dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti in Via Luigi Amabile-13, dove relazioneranno gli specialisti del settore.

Per le prenotazioni si prega di contattare, a partire da lunedì 7 ottobre, la Segreteria al numero 0825/782178.

Si precisa che le prenotazioni saranno per un numero massimo di 40 visite.

 

BANNER INFERIORE

L’informazione che supera il singolo punto di vista

News

  • In primo Piano

Info e Contatti

  • Redazione
  • Pubblicità

© 2018 Copyright ILPLURALE.IT
Direttore Responsabile Erminio Merola
Partita I.V.A. e Iscrizione al Registro delle Imprese di Avellino n.02993420641
R.E.A.: AV - 197879

Made with ❤ by Elementor