redazione

Grottaminarda: ragazzi non rispettano il coprifuoco e vengono sanzionati

Arriva l’appello di Marcantonio Spera, vicesindaco di Grottaminarda,  rivolto ai giovani nel rispettare il distanziamento sociale e il coprifuoco.

Le parole accorate, scaturite probabilmente da comportamenti non ligi alle normative vigenti, sono le seguenti:

Ci rendiamo conto che a soffrire maggiormente per le restrizioni dovute alla pandemia siano i giovani, ma a loro rivolgiamo un appello speciale a rispettare le regole, in particolare il coprifuoco, il distanziamento, l’uso della mascherina.

Lo spunto di questo appello nasce da ciò che pare si sia verificato nell’ultimo fine settimana su Corso Vittorio Veneto. Sembra che un gruppo di giovani, intorno all’una di notte, incurante del coprifuoco, si è reso protagonista di schiamazzi, svegliando diversi residenti.

All’arrivo delle forze dell’ordine i ragazzi sono stati sanzionati.

Marcantonio Spera, vicesindaco di Grottaminarda, rivolge un appello ai giovani di Grottaminarda

Alcuni ragazzi di Grottaminarda non rispettano il coprifuoco e vengono sanzionati

Marcantonio Spera: l’appello

Marcantonio Spera prosegue con queste parole:

Dispiace in questo momento di crisi economica sapere che sulle famiglie vadano a gravare anche queste multe salate, ma è necessario che il messaggio sia ben chiaro. Il nostro rinfraziamento va ai Carabinieri, sempre attenti, chiamati anche a queste nuove incombenze. Tra l’altro in quella zona ci sono anche cittadini che stanno rispettando la quarantena preventiva, dunque ci sembra una mancanza di rispetto nei loro confronti ed in generale nei confronti di quanti sono ammalati o chiusi in casa in quanto contagiati, violare le regole.

Il coprifuoco va rispettato proprio per evitare che i giovani si assembrino e diventino veicolo di trasmissione nelle famiglie.

Chiedo caldamente ai ragazzi di avere massimo senso di responsabilità sia per non mettere in pericolo la salute dei familiari, in particolare quelli anziani, sia per evitare di appesantire il bilancio familiare con spese assolutamente evitabili.

Per fortuna la maggior parte dei giovani di Grottaminarda è attenta e rispettosa, quindi l’appello va a quei pochi che ancora non ne hanno recepito l’importanza.

Dalle parole appena riportate, in tono non perentorio ma paterno, si evince il messaggio chiaro del vicesindaco di Grottaminarda.

Ciò che sconvolge più di ogni cosa, a nostro parere, è che i ragazzi siano minorenni dato che le sanzioni hanno toccato le tasche dei genitori e non dei diretti interessati, che stavano girovagando incuranti del coprifuoco. Dunque, l’appello dovrebbe essere rivolto, sempre a nostro avviso, soprattutto ai genitori che dovrebbero essere meno indulgenti nei confronti della propria prole e agire in modo tale che vengano rispettate le norme vigenti, derivanti da uno stato pandemico.

I primi esempi di educazione e di responsabilità civica, civile e individuale avvengono tra le mura domestiche. Ricordiamolo sempre.

Crocchette di fagioli: un’idea sana e alternativa

Le crocchette di fagioli sono un piatto versatile e sano che può essere servito come antipasto o come secondo piatto vegetariano.

Questo piatto si presta per accontentare qualsiasi tipo di palato o esigenza.

Per realizzare questa ricetta occorrono pochi ingredienti ma un pò di pazienza per la sua realizzazione.

I fagioli sono un alimento ricco di proprietà nutritive come le vitamine A,B,C ed E e contengono sali minerali come potassio e ferro, calcio, zinco e fosforo.

I fagioli sono ricchi di lecitina, un fosfolipide, che favorisce l’emulsione dei grassi, evitando l’accumulo nel sangue e riducendo il colesterolo.

crocchette di fagioli: la ricetta

Un piatto sano e simpatico da realizzare con pochi ingredienti

Crocchette di fagioli: la ricetta

Ingredienti

  • Fagioli lessati 500 gr
  • Timo q.b.
  • Scalogno 2
  • Noce moscata q.b.
  • Salsa di soia 1 cucchiaio
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Esecuzione

  1. Dopo aver lessato i fagioli, passa i fagioli con il mixer, in modo da ottenere una purea consistente.
  2. Prepara a parte un battuto con gli scalogni e gli aromi e 3 cucchiai di olio extravergine di oliva insieme ad un cucchiaio di salsa di soia.
  3. Aggiungi questo battuto alla purea e ricava delle polpettine tonde e leggermente schiacciate.
  4. Passa le crocchette di fagioli nel pangrattato e poi inforna in una teglia unta con l’olio.
  5. Inforna per circa 20 minuti a 80° fino a quando le polpettine non avranno raggiunto un aspetto dorato.

Questa che ti abbiamo presentato è la versione al forno ma è possibile anche friggere. Questa seconda possibilità risulterà più pesante da digerire perché necessita di una quantità più grande di olio.

Se siete amanti delle ricette sane e facili da realizzare vi consigliamo la ricetta del tofu strapazzato.

Covid-19 in Irpinia: nuovi 28 tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia, 311, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 28 casi.

Tamponi positivi in Irpinia: aggiornamenti

Tamponi positivi in Irpinia

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

  • 5 residenti nel comune di Avella
  • 1 residente nel comune di Baiano
  • 3 residenti nel comune di Lauro
  • 1 residente nel comune di Marzano di Nola
  • 1 residente nel comune di Monteforte Irpino
  • 3 residenti nel comune di Pago Valle Lauro
  • 1 residente nel comune di Pietradefusi
  • 13 residenti nel comune di San Martino Valle Caudina

Sembrava bellezza: un romanzo sul passare del tempo

Sembrava bellezza è l’ultimo romanzo di Teresa Ciabatti che ha come protagonista lo scorrere del tempo impietoso, che non risparmia nessuno.

Il libro ci conduce nel mondo intimo di ciascuno che, con l’avanzare dell’età, protende a riguardare il passato, le scelte fatte, i visi che ci hanno accompagnati e anche quelli che ci hanno lasciati. Ciò che emerge è la tenerezza che si ha verso se stessi e sul proprio vissuto.

Come si può leggere già dalle prime pagine di Sembrava bellezza:

Un  romanzo di madri e di figlie, di amiche, in cui l’autrice con una scrittura che si è fatta più calda e accogliente, senza perdere nulla della sua affilata potenza, mette in scena con acume prodigioso le relazioni, tra donne e non solo.

Un romanzo animato da uno sguardo che innesca la miccia del reale e, senza risparmiare nessun veleno, comprende ogni umana debolezza.

Sembrava bellezza è un libro che scava nella profondità umana e nel meccanismo della mente umana, diverso per tutti.

Sembrava bellezza: il romanzo

L’ultimo romanzo della scrittrice

I meccanismi della mente umana, infatti, cambiano in base a come percepiamo noi gli eventi. La stessa esperienza vissuta da persone diverse, ad esempio, ha diverse versioni differenti che corrispondono al numero delle persone che l’hanno vissuta.

Ognuno individua dolore e gioia dove non li individuano gli altri. Addirittura il piacere risiede in luoghi diversi, anfratti emotivi a seconda della persona.  È forse il piacere, tra i sentimenti umani, il mistero più grande.

Sembrava bellezza è un romanzo che ha anche dei rimandi autobiografici di Teresa Ciabatti perché la scrittrice, in questo periodo, sta vivendo una fase matura della sua esistenza mentre sua figlia, di dieci anni, si trova in quella fase della vita in cui si prepara a sbocciare.

Il romanzo di Teresa Ciabatti, edito da Mondadori, è disponibile da oggi nelle librerie italiane!

Se il mondo dei sentimenti è ciò che vi interessa approfondire nelle vostre letture, vi consigliamo Il vero amore è una quiete accesa di Francesco Randazzo.

Covid-19 in Irpinia: nuovi 38 tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia, 577, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 38 casi.

Nuovi tamponi positivi in Irpinia

Nuovi tamponi positivi in Irpinia

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

  • 2 residenti nel comune di Altavilla Irpina
  • 6 residenti nel comune di Ariano Irpino
  • 3 residenti nel comune di Avellino
  • 1 residente nel comune di Calabritto
  • 1 residente nel comune di Castel Baronia
  • 4 residenti nel comune di Chiusano di San Domenico
  • 2 residenti nel comune di Flumeri
  • 2 residenti nel comune di Monteforte Irpino
  • 2 residenti nel comune di Montella
  • 2 residenti nel comune di Montemarano
  • 1 residente nel comune di Montemiletto
  • 6 residenti nel comune di Montoro
  • 1 residente nel comune di Roccabascerana
  • 1 residente nel comune di San Martino Valle Caudina
  • 1 residente nel comune di San Nicola Baronia
  • 1 residente nel comune di Torella dei Lombardi
  • 8 residenti nel comune di Vallata

Oroscopo della settimana: dal 25 al 31 gennaio

La settimana della Luna Piena. La Bianca Signora raggiungerà il suo massimo splendore il 28 gennaio nel segno del Leone, andando ad incrociare i suoi raggi con quelli di Marte e Urano in Toro e di Sole, Giove, Saturno e Mercurio in Acquario. Quest’ultimo pianeta poi, il 30 gennaio, inizierà il moto retrogrado che lo porterà a ripercorrere il segno dell’Acquario a ritroso. Questo grande incrocio di energie, con tutta probabilità, farà salire i nervosismi e non aiuterà di certo ad avere una comunicazione chiara che permetta di vedere i problemi per quello che sono e quindi di affrontarli. Da un punto di vista degli equilibri celesti, i segni più supportati continuano ad essere quelli d’Aria, con Sole, Mercurio, Saturno e Giove in Acquario. Un pò meno energici, ma sempre ben supportati saranno i segni di Terra, illuminati da Plutone e Venere in Capricorno e da Marte e Urano in Toro. La Luna piena di Leone ridarà per qualche giorno grande energia ai segni di Fuoco, al momento non illuminati direttamente dall’energia di altri corpi celesti del nostro Sistema. Sempre stabili, infine, nella loro profonda riflessività i segni d’Acqua, illuminati al momento “solo” dal raggio profondo di Nettuno in Pesci.

Ariete: dal 21 marzo al 20 aprile

Ariete: segno zodiacale

Ariete

Una forte ondata di energie vitale sta per invadervi, cari amici del segno dell’Ariete. Questa settimana il Sole, nostro astro principale, uscirà finalmente dalla quadratura dal segno del Capricorno per entrare nel segno a voi amico dell’Acquario. Qui unirà i suoi raggi a quelli di Mercurio, Saturno e Giove e vi illuminerà in maniera attiva e propositiva. Il tempo del vedere tutto nero è quindi arrivato al termine, amici cari. Si inizia con il fare azione e tutto il resto verrà da sé. L’unico pianeta che ancora fa i capricci è Venere, ma anche l’astro dell’amore, molto presto, passerà dalla vostra parte!

Toro: dal 20 aprile al 20 maggio

Toro: segno zodiacale

Toro

Siete il segno della stabilità, della “casa”, della fermezza. A volte siete troppo cocciuti, ma sicuramente non siete delle teste calde. Ebbene, in questi giorni, avrete a che fare con delle energie celesti che sembreranno quasi snaturare il vostro vero essere. Marte e Urano – due pianeti tutt’altro che placidi e diplomatici – uniranno i rispettivi raggi proprio lì, nel vostro spicchio di cielo. Stuzzicati come non mai da Sole, Mercurio, Giove e Saturno, in quadratura dal segno dell’acquario, questi pianeti innescheranno una spinta al cambiamento senza pari. Il consiglio è quello di non opporre resistenza: aprite la vostra mente e non abbiate paura di abbracciare orizzonti nuovi. In amore una grande energia che sgorga dal profondo vi indicherà la strada.

Gemelli: dal 21 maggio al 20 giugno

Gemelli: segno zodiacale

Gemelli

É il tempo della realizzazione! La Luna piena che il 28 gennaio splenderà nel segno amico del Leone non farà altro se non sottolineare questo aspetto del vostro presente. Il raggio della Bianca Signora metterà in luce, in maniera netta, i campi della vostra vita in cui più forte è lo stato di insoddisfazione. Di fronte ad una presa di coscienza così forte, il cambiamento sarà inevitabile. Il campo che più di tutti risentirà questa spinta sarà, senza ombra di dubbio, quello dell’amore e dei sentimenti. La Luna Piena vi farà sentire in maniera molto forte ciò che desiderate veramente e ciò che invece non siete più disposti assolutamente a sopportare.

Cancro: dal 21 giugno al 21 luglio

Cancro: segno zodiale

Cancro

Finalmente, in questa ultima settimana di gennaio, possiamo fare un resoconto di quanto accaduto in questo primo mese dell’anno. La morsa ormai si è allentata. L’energia, grazie a Marte e Urano in sestile dal segno del Toro, ha ripreso a scorrere alla grande. L’ambito professionale ha terminato la sua fase nera ed ora si parla di affrontare l’uscita da un tunnel che per essere percorso ha impiegato ben tre anni. Tutto inizia a girare per il verso giusto. L’unico settore che ancora potrebbe darvi qualche problemuccio è quello dei sentimenti: Venere è infatti ancora dissonante, in opposizione dal segno del Capricorno. Ma in fondo, non si può avere tutto e subito e voi l’arte della pazienza l’avete bella che imparata!

Leone: dal 23 luglio al 23 agosto

Leone: segno zodiacale

Leone

É la settimana della Luna Piena, cari amici del segno del Leone e, questo mese la Bianca Signora vivrà i suoi giorni di massimo splendore proprio lì a casa vostra. Un bell’aiuto, quindi, vi arriva dal cielo in un momento che vi vede davvero sotto pressione. Il nostro satellite, data la vicinanza fisica, ha un’influenza evidentissima sulle nostre vite e sulla vita del pianeta.

La Luna Piena nel vostro cielo vi spingerà all’azione, all’autodeterminazione. Vi farà destare da quello stato di pesantezza da cui siete stati pervasi a partire da fine dicembre. Il consiglio cari Leoncini, è quello di fare il pieno di energie. La sfida che vedrà superare voi stessi e i vostri limiti richiede da voi il massimo. Vietato sprecare anche un solo momento, ora è tempo di agire in maniera determinata!

Vergine: dal 24 agosto al 22 settembre

Vergine: segno zodiacale

Vergine

Sosteneva uno dei più grandi geni di tutti i tempi:
Follia è ripetere le stesse azioni, aspettandosi risultati diversi!
Ed ora io questa frase la rigiro a voi, cari amici del segno della Vergine! Venere e Plutone in trigono dal segno del Capricorno vi invitano a mettere la testa a posto, a scendere dalle nuvole e ad affrontare la realtà per quella che è. In amore questo non è il tempo delle favole, è il tempo di lottare per ciò desiderate a viso aperto. Dovete essere voi i primi ad accettare voi stessi, se volete che anche la persona del cuore vi ami per quello che siete. Marte e Urano in Toro vi daranno la scossa e riuscirete a venire allo scoperto vincendo le timidezze che, per natura, vi frenano.

Bilancia: dal 23 settembre al 22 ottobre

Bilancia: segno zodiacale

Bilancia

Luna Piena in sestile dal segno del Leone! Che grande regalo vi fa il cielo di questa settimana, cari amici del segno della Bilancia. Il 28, quando la Bianca Signora sarà nel suo massimo splendore, la voglia di osare si farà sentire in maniera prepotente. Grazie a Sole, Saturno, Giove e Mercurio in trigono dal segno dell’Acquario, riuscirete a comunicare le vostre esigenze in maniera chiara e ad avanzare le vostre richieste in maniera armonica senza entrare in conflitto con gli altri. Tutto questo vi aiuterà a perseguire i vostri obiettivi in campo professionale, ma anche in famiglia. Ancora un tantino critica resta la situazione sul fronte sentimenti. Venere in Capricorno chiede impegno e costanza!

Scorpione: dal 23 ottobre al 21 novembre

Scorpione: segno zodiacale

Scorpione

La Luna piena del 28 gennaio illuminerà la vostra casa della famiglia e degli affetti domestici. Sarà questo, dunque, cari amici dello Scorpione, il settore più importante della settimana in corso. Quando la bianca signora punta i suoi raggi in maniera così potente, inevitabilmente qualcosa esce allo scoperto. Questo può rappresentare per voi un momento critico, ma anche la grande opportunità di capire una volta per tutte cos’è che non gira per il verso giusto. Solo in questo modo potrete quindi aggiustare il tiro e rimettere le cose a posto. Segnatevi quindi sul calendario questa data, anche perché lo stesso giorno avverrà un evento astrologico molto particolare: Giove si congiungerà perfettamente al Sole nel segno dell’Acquario ed anche questo raggio così speciale vi darà degli elementi in più per intraprendere la rotta giusta!

Sagittario: dal 22 novembre al 21 dicembre

Sagittario: segno zodiacale

Sagittario

Fari puntati sul settore lavoro, questa settimana, cari amici del segno del Sagittario! La Luna Piena in Leone del 28 e la congiunzione, lo stesso giorno del Sole e di Giove in sestile dal segno dell’Acquario, andranno infatti ad influenzare, in maniera molto particolare, la chiusura di un accordo o la stipula di un contratto. Tutta questa energia in circolo andrà a risvegliare il guerriere che è in voi. Non mi sorprenderei nel vedere un Sagittario che punta i piedi e non molla finché non ha ottenuto ciò che desidera. Fate però attenzione ad una cosa: le energie – e voi ne avete tante – vanno ben dosate, altrimenti si rischia di strafare.

Capricorno: dal 22 dicembre al 19 gennaio

Capricorno: segno zodiacale

Capricorno

Tempo di cambiamenti per voi, cari amici del Capricorno, non solo interiori, ma anche esteriori. Man mano che il vecchio Saturno si allontana dal vostro spicchio di cielo, riscoprirete il gusto di cambiare look, di sperimentare nuove cose. Non siete abituati alla parola leggerezza e, a volte, questo sentirvi nuovamente padroni delle vostre scelte e del vostro destino potrebbe spaventarvi un po’. Attenti come siete alle finanze potreste aver paura di non farcela, ma il cielo vi dice anche che qualche piccolo regaluccio potete pure permettervelo, visto tutti i sacrifici che avete dovuto fare negli ultimi tre anni. I soldi sono energia che va rimessa in circolo, altrimenti crea nodi e provoca pesantezza. Quindi via libera a qualche sfizio… in tutto questo non dimenticate la persona del cuore. Con Venere nel vostro spicchio di cielo, questo è proprio il momento giusto per osare!

Aquario: dal 20 gennaio al 19 febbraio

Acquario: segno zodiacale

Acquario

Eccoli qui i nostri protagonisti indiscussi della settimana! Ebbene sì, siete proprio voi, cari amici del segno dell’Acquario. In questi giorni, oltre ad avere metà dei pianeti del nostro Sistema nel vostro spicchio di cielo, sarete anche coloro che sentiranno più da vicino l’energia  del Sole che si congiunge a Giove, astro dell’abbondanza e della buona sorte. Questo evento molto particolare avverrà il 28 gennaio, proprio mentre in opposizione dal segno del Leone vedremo splendere la Luna Piena. I raggi della Bianca Signora dispettosa e del Duo Sole-Giove si affronteranno in maniera diretta, rendendo la vostra giornata particolarmente interessante. La parola “noia”, in questi giorni, verrà completamente cancellata dal vostro vocabolario!

Pesci: dal 20 febbraio al 20 marzo

Pesci: segno zodiacale

Pesci

Lavoro, lavoro, lavoro…. Esiste anche altro, cari amici del segno dei Pesci! Ad esempio esiste l’amore e la splendida Venere che brilla in sestile dal segno del Capricorno, in questi giorni, non fa altro che ricordarvelo! Fossi in voi approfitterei ai massimi livelli del suo raggio, anche perché in questo periodo dell’anno non avete alcun pianeta dissonante e quindi potete ben permettervi una breve pausa e concedervi il lusso di un pò di divertimento. La Luna piena in Leone non vi toccherà più tanto, magari vi spingerà un attimino a venire allo scoperto e a prendere il presente con maggiore leggerezza! Di contro, Giove e Sole congiunti il 28 gennaio del segno dell’Acquario vi porteranno buone nuove per quanto riguarda le finanze. A questo punto un po’ di relax e qualche spesuccia in più potrete pure permettervela.

Covid-19 in Irpinia: nuovi 91 tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia, 1.402, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 91 casi.

nuovi aggiornamenti sui casi positivi in Irpinia

nuovi aggiornamenti sui casi positivi in Irpinia

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

  • 4 residenti nel comune di Ariano Irpino
  • 3 residenti nel comune di Atripalda
  • 7 residenti nel comune di Avella
  • 8 residenti nel comune di Avellino
  • 2 residenti nel comune di Bagnoli Irpino
  • 1 residente nel comune di Baiano
  • 1 residente nel comune di Castel Baronia
  • 1 residente nel comune di Domicella
  • 5 residenti nel comune di Flumeri
  • 7 residenti nel comune di Forino
  • 1 residente nel comune di Lauro
  • 1 residente nel comune di Manocalzati
  • 1 residente nel comune di Marzano di Nola
  • 2 residenti nel comune di Montefalcione
  • 6 residenti nel comune di Monteforte Irpino
  • 1 residente nel comune di Montefusco
  • 1 residente nel comune di Montemiletto
  • 12 residenti nel comune di Montoro
  • 1 residente nel comune di Mugnano del Cardinale
  • 2 residenti nel comune di Ospedaletto d’Alpinolo
  • 2 residenti nel comune di Pago Vallo Lauro
  • 1 residente nel comune di San Mango sul Calore
  • 1 residente nel comune di San Martino Valle Caudina
  • 1 residente nel comune di San Sossio Baronia
  • 1 residente nel comune di Santa Paolina
  • 2 residenti nel comune di Sant’Angelo all’Esca
  • 1 residente nel comune di Sant’Angelo dei Lombardi
  • 4 residenti nel comune di Scampitella
  • 1 residente nel comune di Serino
  • 1 residente nel comune di Solofra
  • 1 residente nel comune di Taurasi
  • 8 residenti nel comune di Vallata

M5S: Teresa Manzo richiede prolungamento napsi e discoll

Teresa Manzo, deputata del Movimento 5 stelle ha richiesto un prolungamento dei trattamenti napsi e discoll, per poter arginare l’emergenza e la precarietà economico-finanziaria che stanno vivendo molte fasce legate al settore stagionale. Questo segmento, infatti, è in forte crisi e c’è bisogno di continuare ad elargire queste misure di sostegno al reddito, già disposte dal Governo.

Teresa Manzo: dichiarazioni

La deputata del M5S ha chiesto un prolungamento per il sostegno finanziario ai lavoratori stagionali

Teresa Manzo: dichiarazioni

Le parole della deputata per descrivere in modo chiaro la sua posizione sono le seguenti:

In questo periodo di forte crisi economica, il settore del lavoro stagionale, in particolare per quanto riguarda i comparti del turismo e della cultura, è stato ed è tra quelli che maggiormente stanno subendo i risvolti negativi della crisi economica causata dalla pandemia in corso. La proroga di due mesi dei trattamenti Napsi e Discoll per i rapporti in scadenza tra il 1mo maggio e il 30 giugno 2020 è stata una misura utile per tamponare le perdite subìte dai lavoratori stagionali, ma non basta. Il settore del lavoro stagionale nel 2020 ha fatto registrare un numero altissimo di mancati rinnovi dei contratti di lavoro a termine e di collaborazione, innalzando in maniera consistente il tasso di disoccupazione del Paese. Alla luce di tale scenario, sarebbe quanto mai opportuno prevedere un prolungamento dei trattamenti trovatesi nella difficile situazione di aver già esaurito l’indennità di disoccupazione senza la possibilità di rientrare nel mondo del lavoro, né di poter richiedere e beneficiare delle altre misure di sostegno al reddito già previste dal Governo.

Conclude così la deputata sulla questione:

In tale situazione sarebbe quanto mai opportuno prevedere un prolungamento dei trattamenti Napsi e Discoll oltre la scadenza naturale prevista per legge, al fine di non aggravare ulteriormente la già difficile condizione in cui versano numerose famiglie. Pertanto, nella mia interrogazione ho chiesto al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di valutare l’opportunità di prevedere un prolungamento della durata dei trattamenti Napsi e Discoll in uno dei futuri interventi normativi, anche alla luce dell’estensione dello stato di emergenza fino al 30 aprile 2021. Tutelare una categoria tra le più esposte agli effetti della crisi come quella dei lavoratori stagionali non può non essere una priorità in questo momento.

Covid-19 in Irpinia: nuovi 52 tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia, 1.081, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 52 casi.

Nuovi casi positivi al Covid-19 in Irpinia

Nuovi casi positivi al Covid-19 in Irpinia

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

  • 2 residenti nel comune di Ariano Irpino
  • 1 residente nel comune di Avellino
  • 3 residenti nel comune di Baiano
  • 1 residente nel comune di Calabritto
  • 2 residenti nel comune di Caposele
  • 2 residenti nel comune di Castel Baronia
  • 2 residenti nel comune di Cervinara
  • 2 residenti nel comune di Chiusano di San Domenico
  • 6 residenti nel comune di Forino
  • 1 residente nel comune di Mercogliano
  • 3 residenti nel comune di Montefalcione
  • 2 residenti nel comune di Monteforte Irpino
  • 2 residenti nel comune di Montefusco
  • 1 residente nel comune di Montemiletto
  • 4 residenti nel comune di Montoro
  • 8 residenti nel comune di Nusco
  • 10 residenti nel comune di San Martino Valle Caudina
  • 1 residente nel comune di Vallata

Covid-19 in Irpinia: nuovi 16 tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia, 463, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 16 casi.

Casi positivi in Irpinia: i risultati dei tamponi naso-faringei

Nuovi casi positivi ai tamponi naso-faringei

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

  • 1 residente nel comune di Avellino
  • 1 residente nel comune di Domicella
  • 1 residente nel comune di Fontanarosa
  • 1 residente nel comune di Manocalzati
  • 1 residente nel comune di Monteforte Irpino
  • 2 residenti nel comune di Montemarano
  • 1 residente nel comune di Montoro
  • 3 residenti nel comune di San Martino Valle Caudina
  • 3 residenti nel comune di San Nicola Baronia
  • 1 residente nel comune di Sant’Angelo all’Esca
  • 1 residente nel comune di Vallata
Scroll to top