Primo Piano: Quarant’anni dal terremoto dell’Irpinia: lettera aperta di Raffaele Lieto
Attualità: Irpinia: il settore dell’artigianato è in crisi 1000 aziende coinvolte, le parole di Franco Fiordellisi
Cocktail e Cultura al Castello: Castello D’Aquino caffè letterario: Michelangelo Bruno ci parla di miscelazione e terroir
Appuntamento con Masami: Masami Beauty Center Grottaminarda: la parola alle clienti
Politica: Natale 2020 quali sono le ipotesi del Governo
Cultura: Seni e uova: un romanzo che parla alle donne di oggi

Covid-19: la paura e l’ignoranza

di Alfonsina Merola

 

Il Covid-19 ha cambiato, trasformato e plasmato le nostre vite perché siamo limitati nella nostra libertà e nei rapporti interpersonali. L’ansia di dover combattere con questo virus che non ha un volto a noi percepibile alimenta la paura verso qualcosa che è più forte di noi e non siamo abituati a toccare la nostra inconsistenza e fragilità in questo modo così spietato, crudo e brutale.

Siamo abituati a manipolare il mondo, cambiandolo per come ci può essere più congeniale. Lo abbiamo sempre fatto e continueremo a farlo ma, fino a quando non sarà possibile fare il vaccino, dobbiamo continuare a confrontarci con questa impotenza e fragilità.

Oroscopo della settimana: dal 30 novembre al 6 dicembre

La Luna Piena in Gemelli, in quanto oscurata dal Sole e contrastata da Mercurio, non riuscirà a ridare il vigore sperato ai segni d’Aria, ancora privi dell’influsso diretto di altri pieni. Particolarmente forti, al contrario, si riveleranno i segni di Fuoco che adesso possono contare sui raggi incisivi di Sole e Mercurio in Sagittario e di Marte in Ariete.  Un pò più fragili si presenteranno invece i segni d’Acqua che, perdendo Mercurio in Scorpione, ora rimarranno appoggiati “solo” da Venere  in Scorpione, in  trigono con Nettuno in Pesci. Ancora stabili, infine, i segni di  Terra, sempre supportati dalle  energie potenti di Urano (retrogrado) in Toro e Saturno-Plutone-Giove in Capricorno.

Ariete: dal 21 marzo al 20 aprile

Ariete: segno zodiacale

Ariete

 

Di bene in meglio. Con Marte nel vostro spicchio di cielo e il Sole e Mercurio in trigono dal segno del Sagittario, questa settimana vi vede veramente al top, cari amici del segno dell’Ariete. Una ritrovata forza a livello di pensiero e una maggiore incisività a livello di comunicazione vi aiuteranno in maniera importante nel superare le problematiche, relative soprattutto all’ambito lavorativo, evidenziate dalla quadratura potente di Giove, Saturno e Plutone nel segno del Capricorno. Ancora attesa invece per quel che riguarda la sfera dei sentimenti. Il vostro eros è al top, ma questo non è ancora il cielo giusto per fare il salto di qualità nella coppia, oppure per incontrare l’anima gemella. Con passaggio di Venere in Sagittario, nelle prossime settimane, anche questo ostacolo verrà superato!

Toro: dal 20 aprile al 20 maggio

Toro: segno zodiacale

Toro

 

Il tempo delle incomprensioni è finito, cari amici del segno del Toro. Finalmente si torna a parlare e si torna a farlo in maniera chiara e diretta. Mercurio, infatti, che è il pianeta legato alla comunicazione, già il primo di dicembre uscirà dal segno opposto dello Scorpione per andare a transitare, in posizione neutra, nel segno del Sagittario. Questa ritrovata capacità comunicativa farà vedere i propri effetti positivi soprattutto nell’ambito del lavoro e delle relazioni sociali, come sempre ben illuminate dal triplo trigono Saturno-Giove-Plutone nel segno del Capricorno e dal sestile di Nettuno in Pesci. Qualche malinteso potrebbe invece persistere negli scambi e nelle comunicazioni con la persona del cuore. Con Venere opposta dal segno dello Scorpione, parlare – e soprattutto capirsi – non è certo facile. Molto presto però l’astro della passione smetterà di farvi i dispetti. Si tratta solo di avere ancora un po’ di pazienza!

Gemelli: dal 21 maggio al 20 giugno

Gemelli: segno zodiacale

Gemelli

Siete voi i veri protagonisti di questa settimana, cari amici del segno dei Gemelli. In questo momento di passaggio tra i mesi di novembre e di dicembre la Luna raggiungerà infatti il culmine della propria potenza energetica proprio lì a casa vostra. La Luna Piena del 30 novembre sarà però una Luna Piena molto particolare. La sua luce verrà infatti offuscata da un’eclissi penombrale, dovuta all’opposizione del Sole dal segno del Sagittario. Un momento che doveva quindi essere di grande chiarezza per i nati sotto il vostro spicchio di cielo e per l’umanità in generale, si trasformerà invece in un momento di confusione. Il consiglio  è quello di fare molta attenzione a ciò che direte e, soprattutto, di non prendere per oro colato ciò che ascoltate. Fossi in voi rimanderei le decisioni importanti ad un altro momento, visto che, oltre che con una Luna eclissata,  in questi giorni dovete fare i conti anche con un Mercurio che, unito al Sole, vi si opporrà dal segno del Sagittario. Fortunatamente i transiti in questione sono velocissimi e presto le nubi che offuscano il vostro cielo si diraderanno. Per adesso, comunque, a mantenervi forti e combattivi ci pensa Marte, sempre in splendido sestile dal segno amico dell’Ariete.

Cancro: dal 21 giugno al 21 luglio

Cancro: segno zodiale

Cancro

Venere, Urano e Nettuno: saranno questi i vostri alleati nel corso di questa settimana, cari amici del segno del Cancro. Venere, inutile ricordarlo, è l’astro della passione, quello che lavora alacremente per ricostruire i ponti tra le persone e per risanare le fratture; Urano è l’astro del cambiamento, dell’innovazione, della rottura degli schemi ormai vecchi e obsoleti; Nettuno, per finire, è l’astro che sovrintende l’emotività e la spiritualità. La forza che vi accompagnerà dal cielo sarà quindi un’energia tutta volta all’unione e al rinnovamento. Venere, nello specifico, parerà i colpi di Marte, ancora dispettoso dal segno dell’Ariete che, instilla in voi nervosismo e irascibilità. Per il resto, gli altri nemici con cui avete dovuto lottare nel corso di questo 2020 stanno tutti preparando le valige. La loro forza contraria è mitigata. Ancora un piccolo sforzo, quindi, e presto, tutto inizierà a girare per il verso giusto!

Leone: dal 23 luglio al 23 agosto

Leone: segno zodiacale

Leone

La scorsa settimana, guardando al vostro cielo, mi era venuto da pensare alla Torre di Babele, ovvero un luogo in cui tutti parlano, ma non ci si capisce l’un l’altro. Colpevole di quest’atmosfera  di confusione, soprattutto a livello comunicativo, è stato Mercurio, in quadratura dal segno dello Scorpione. Questa settimana, invece, le cose andranno molto diversamente. Già martedì, infatti, il Messaggero degli Dei lascerà il territorio scomodo dello Scorpione per entrare in quello amico del Sagittario. Sarà come svegliarsi da un incubo, ve lo assicuro.

Adesso, con Marte, Sole e Mercurio alleati, si potranno infatti riprendere le trattative interrotte. Il primo settore  a beneficiare di questo nuovo clima, molto più propositivo, sarà quello del lavoro. In amore, il cielo, invece consiglia di procedere ancora in maniera cauta. Venere è ancora nervosa, meglio non farla arrabbiare!

Vergine: dal 24 agosto al 22 settembre

Vergine: segno zodiacale

Vergine

Inizio di settimana un pò confuso, cari amici del segno della Vergine. Lunedì potrebbe essere una giornata un pò pesantuccia, di quelle giornate in cui si fa un pò fatica a carburare. La colpa è della Luna Piena che, il 30 novembre, subirà un’eclisse penombrale proprio nel segno, a voi non proprio amico, dei Gemelli. Fortunatamente però i cicli lunari sono velocissimi e tutta la confusione e la pesantezza che potreste avvertire nel primo giorno della settimana, molto probabilmente svanirà in maniera celere nei giorni successivi. In ogni caso, vi consiglio di non chiedere troppo a voi stessi, di non stressarvi. La doppia quadratura Sole-Mercurio dal segno del Sagittario potrebbe drenare le vostre energie sia sul piano fisico sia sul piano mentale. Basta poco però per trasformare il negativo in positivo: basta scegliere di incanalare le energie in quei settori che invece sono supportati dalle forze celesti. Nel vostro caso, io rimanderei la stesura di accordi, oppure le trattative snervanti. Mi concentrerei, piuttosto, nel coltivare i rapporti con gli altri, che si tratti della persona amata o di amici sinceri. Venere in posizione positiva dal segno dello Scorpione vi dà il massimo appoggio, quindi approfittatene.

Bilancia: dal 23 settembre al 22 ottobre

Bilancia: segno zodiacale

Bilancia

E siamo finalmente giunti alla settimana di passaggio tra novembre e dicembre! Il conto alla rovescia per la fine di questo 2020 un po’ pesantuccio è iniziato e, nel corso di questa settimana, sentirete in maniera molto forte, le avvisaglie di questo cambio di clima che già si avverte nell’aria. La settimana prende il via con una potente Luna Piena nel segno amico dei Gemelli. La Bianca signora lunedì  sarà carica di energia e, anche che la sua forza verrà un pò offuscata dall’eclissi penombrale, non mancherà comunque di lanciare buoni sentimenti e ottime occasione ai nati sotto il vostro spicchio di cielo. In contemporanea, avrete poi altri due alleati pronti a scendere in campo per darvi supporto: Sole e Mercurio  vi sostengono infatti dal sestile nel segno del Sagittario. Le forze non vi mancheranno, come pure potreste essere sorpresi all’improvviso dall’arrivo di una buona nuova. Favorite le vincite di denaro.

Scorpione: dal 23 ottobre al 21 novembre

Scorpione: segno zodiacale

Scorpione

Dopo il Sole, anche Mercurio, questa settimana, lascerà il vostro spicchio di cielo. L’uscita di queste due fonti energetiche così positive, chiaramente, si farà sentire. Quel senso di vuoto sarà però relativo, cari amici dello Scorpione, in quanto, proprio lì a casa vostra avete ancora Venere, brillante e passionale, come non mai. Ed è sulla sfera delle passioni e dei sentimenti che dovrete concentrarvi nel corso di questa settimana. Il cielo che ruota sopra le vostre teste è ottimo per i nuovi incontri, ma anche per la ridefinizione di situazioni sentimentali rimaste, fino a questo momento, in uno stato di ambiguità. Chi ha invece una storia solida e stabile non potrà che notare una rinascita della passione con il partner. Per quanto riguarda il lavoro, le cose si incanalano sempre di più nella direzione giusta. Saturno-Giove e Plutone, continuano a supportarvi dal sestile nel segno del Capricorno. Una novità improvvisa potrebbe aprire nuovi orizzonti!

Sagittario: dal 22 novembre al 21 dicembre

Sagittario: segno zodiacale

Sagittario

È proprio il vostro momento, cari amici del segno del Sagittario. Dopo aver accolto il Sole nel vostro spicchio di cielo, la settimana scorsa, adesso siete pronti a farvi pervadere anche dal raggio verde di Mercurio. E, se il Sole e Marte (in trigono dal segno dell’Ariete) vi danno forza e vigore fisico, Mercurio lavorerà a livello mentale. In questi giorni sarete una vera e propria fucina di idee. Se lavorate in squadra, vi consiglio di rispettare i tempi degli altri, soprattutto se non sono del vostro stesso segno. Starvi dietro, quando carburate e mille, non è certo facile. La vostra forza persuasiva sarà comunque dirompente. Convincerete gli altri delle vostre ragioni e in molti vi seguiranno, fiduciosi di percorrere la strada giusta. La vostra natura di leader, in questo momento, è potenziata ai massimi livelli, utilizzatela al massimo, questo è il più bel regalo di compleanno che possiate farvi.

Capricorno: dal 22 dicembre al 19 gennaio

Capricorno: segno zodiacale

Capricorno

Dicembre è arrivato e, con il mese del Natale – che per molti di voi corrisponde anche al periodo del vostro capodanno astrologico – arriva anche la voglia di riscoprire le gioie della famiglia, del focolare domestico. Giove e Saturno stanno per concludere il loro ciclo lì nel vostro spicchio di cielo e questo potrebbe farvi sentire un po’ stanchi e svuotati energeticamente. L’uscita di Mercurio dal sestile nel segno dello Scorpione potrebbe poi farvi sentire un po’ scarichi, anche a livello mentale. Avete voglia di stare vicino alle persone care, ma non avete tanta voglia di parlare. Marte, in quadratura dal segno dell’Ariete, continua infatti a punzecchiarvi e a spingervi a ritrovare la vostra centratura, chiudendovi in una fase di sana introspezione. In amore, intanto, l’atmosfera continua ad essere più che positiva, Venere continua a scaldare il vostro cuore e ad alimentare la passione. Se non avete voglia di parlare, concedetevi pure questo lusso, l’importante, in questo momento, è amare. E si può amare anche senza parole, l’essenziale è che ci siano i fatti!

Aquario: dal 20 gennaio al 19 febbraio

Acquario: segno zodiacale

Acquario

Il fuoco continua ad  alimentarsi sotto la cenere. Ci sono due giganti, cari amici del segno dell’Acquario, che stanno procedendo, giorno dopo giorno, verso il vostro spicchio di cielo. E voi, pur non vedendo ancora la fiamma, ne iniziate a percepire il calore. Si tratta di Saturno e Giove che, a metà dicembre, entreranno uno dopo l’altro proprio lì a casa vostra, Queste ultime due settimane di attesa non saranno comunque sterili, visto che la settimana in carso si apre con il trigono della Luna Piena in Gemelli e con l’ingresso di Mercurio nel segno amico del Sagittario. Forza fisica e mentale, in questi giorni, non mancheranno di certo. Per l’azione però dovete ancora attendere e forse questo aspetto dell’attesa è quello che vi pesa di più. Se non potente ancora esplorare i nuovi territori che appariranno alla vostra vista da metà dicembre, potete comunque iniziare a conoscerli virtualmente. Un buon libro sazierà la vostra sete di sapere e vi terrà compagnia mentre Venere è ancora dispettosa dalla quadratura nel segno, non proprio amico dello Scorpione!

Pesci: dal 20 febbraio al 20 marzo

Pesci: segno zodiacale

Pesci

Quanto vi piace esplorare le profondità dell’Oceano! Vero, cari amici del segno dei Pesci? Questa Venere così splendente nel segno amico dello Scorpione vi aiuterà a scendere sempre più in profondità. I nati sotto il vostro spicchio di cielo, in questi giorni, saranno sempre più introspettivi. Molti di voi riscopriranno la voglia di leggere, di approfondire argomenti misteriosi. Con Sole e Mercurio in quadratura dal segno del Sagittario non è strano che abbiate più voglia di stare con un buon libro che con le persone che vi sono accanto. D’altronde le energie, sia fisiche che mentali, in questo momento, non sono di certo al top! Lasciatevi pure andare al richiamo dell’introspezione, ma fate attenzione a non diventare troppo seriosi, soprattutto a inizio settimana. La quadratura della Luna Piena in Gemelli potrebbe farvi sconfinare nei territori della malinconia e, con una Venere così promettente, sarebbe un vero peccato sprecare la sua luce positiva mettendo gli occhiali scuri della malinconia!

Covid-19 in Irpinia: nuovi 91tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia,1.102, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 91 casi.

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

Nuovi tamponi positivi in Irpinia

Nuovi tamponi positivi in Irpinia

  • 2 residenti nel comune di Aiello del Sabato
  • 1 residente nel comune di Altavilla Irpina
  • 1 residente nel comune di Aquilonia
  • 3 residenti nel comune Ariano Irpino
  • 4 residenti nel comune di Atripalda
  • 1 residente nel comune di Avella
  • 11 residenti nel comune di Avellino
  • 1 residente nel comune di Calitri
  • 4 residenti nel comune di Capriglia Irpina
  • 6 residenti nel comune di Castelvetere sul Calore
  • 4 residenti nel comune di Chiusano di San Domenico
  • 2 residenti nel comune di Contrada
  • 1 residente nel comune di Fontanarosa
  • 1 residente nel comune di Forino
  • 3 residenti nel comune di Frigento
  • 2 residenti nel comune di Lioni
  • 1 residente nel comune di Melito Irpino
  • 2 residenti nel comune di Mercogliano
  • 2 residenti nel comune di Monteforte Irpino
  • 1 residente nel comune di Montemarano
  • 1 residente nel comune di Montemiletto
  • 7 residenti nel comune di Montoro
  • 2 residenti nel comune di Nusco
  • 4 residenti nel comune di Ospedaletto d’Alpinolo
  • 1 residente nel comune di Pietrastornina
  • 1 residente nel comune di Prata Principato Ultra
  • 5 residenti nel comune di Pratola Serra
  • 2 residenti nel comune di Quindici
  • 2 residenti nel comune di San Michele di Serino
  • 2 residenti nel comune di Santa Paolina
  • 3 residenti nel comune di Santo Stefano del Sole
  • 2 residenti nel comune di Serino
  • 2 residenti nel comune di Solofra
  • 1 residente nel comune di Torre Le Nocelle
  • 1 residente nel comune di Villamaina

Covid-19 in Irpinia: nuovi 126 tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia,1.533, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 126 casi.

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

  • 3 residenti nel comune di Altavilla Irpina
  • 3 residenti nel comune Ariano Irpino
  • 5 residenti nel comune di Atripalda
  • 3 residenti nel comune di Avella
  • 15 residenti nel comune di Avellino
  • 1 residente nel comune di Bagnoli Irpino
  • 1 residente nel comune di Bonito
  • 1 residente nel comune di Calitri
  • 2 residenti nel comune di Casalbore
  • 1 residente nel comune di Cassano Irpino
  • 3 residenti nel comune di Contrada
  • 4 residenti nel comune di Fontanarosa
  • 1 residente nel comune di Forino
  • 3 residenti nel comune di Grottolella
  • 2 residenti nel comune di Guardia dei Lombardi
  • 3 residenti nel comune di Lauro
  • 6 residenti nel comune di Lioni
  • 6 residenti nel comune di Mercogliano
  • 3 residenti nel comune di Monteforte Irpino
  • 2 residenti nel comune di Montella
  • 1 residente nel comune di Montemiletto
  • 7 residenti nel comune di Montoro
  • 2 residenti nel comune di Moschiano
  • 4 residenti nel comune di Mugnano del Cardinale
  • 2 residenti nel comune di Nusco
  • 1 residente nel comune di Pago Valle Lauro
  • 1 residente nel comune di Paternopoli
  • 2 residenti nel comune di Prata Principato Ultra
  • 2 residenti nel comune di Pratola Serra
  • 1 residente nel comune di Quadrelle
  • 4 residenti nel comune di Roccabascerana
  • 1 residente nel comune di Salza Irpina
  • 5 residenti nel comune di San Martino Valle Caudina
  • 1 residente nel comune di San Michele di Serino
  • 2 residenti nel comune di San Sossio Baronia
  • 6 residenti nel comune di Sant’Angelo dei Lombardi
  • 1 residente nel comune di Santo Stefano del Sole
  • 1 residente nel comune di Scampitella
  • 1 residente nel comune di Serino
  • 4 residenti nel comune di Solofra
  • 1 residente nel comune di Sperone
  • 1 residente nel comune di Sturno
  • 1 residente nel comune di Summonte
  • 1 residente nel comune di Taurano
  • 1 residente nel comune di Teora
  • 1 residente nel comune di Torella dei Lombardi
  • 1 residente nel comune di Tufo
  • 1 residente nel comune di Vallata
  • 1 residente nel comune di Venticano

Webinar dedicata ai giovani delle aree interne

Domenica 29 novembre alle ore 17:00  i giovani sono protagonisti di una webinar che affronterà il problema del rilancio delle aree interne.

L’iniziativa è organizzata dal Forum dei Giovani di San Marco dei Cavoti e saranno presenti molti giovani che rappresentano il territorio, che sono impegnati in realtà associative, amministrative e imprenditoriale. I giovani invitati alla discussione virtuale parleranno della loro realtà lavorativa e della difficoltà che riscontrano ad intraprendere un percorso nelle aree interne.

Il momento che stiamo vivendo è abbastanza delicato ed è proprio in questi momenti che c’è bisogno di affrontare queste problematiche. Dopo questo arresto ci sarà bisogno di nuove idee e nuova forza che dovranno dare vita a nuove progettualità per rilanciare le aree interne, da sempre in difficoltà.

Quante imprese che hanno resistito durante il primo lockdown avranno la forza per poter ripartire? Quali saranno le nuove esigenze ideali, economiche e sociali per poter parlare di ripartenza?

Ciò che si sta comprendendo è che il cuore pulsante si sta spostando sempre di più sul mondo virtuale, basti pensare alla nuova idea delle cucine fantasma o di grandi piattaforme virtuali che sono in grado, attraverso il lavoro di squadra, di unire tutte le piccole realtà individuali e imprenditoriali che non hanno la forza necessaria per ingrandirsi.

I giovani irpini sono i protagonisti delle aree interne

I giovani irpini sono i protagonisti delle aree interne

La difficoltà non riguarda solo il problema geografico ma anche l’incapacità di adeguarsi ai tempi che cambiano e che sono cambiati. Quante aziende, ad esempio, non dispongono di un proprio sito on line o nel caso in cui lo abbiano non lo aggiornano o lo hanno disattivato?

Quante aziende hanno la possibilità di ampliare il proprio raggio economico e far conoscere i propri prodotti oltre confine? Tutte ne hanno la possibilità perché ormai il web e il mondo on line hanno dato la possibilità a tutti di farsi conoscere oltre il proprio raggio di azione, c’è bisogno di impegno, costanza, tenacia e, soprattutto, di apertura mentale.

Per poter approfondire questi ed altri argomenti basterà andare sulla pagina Facebook del Forum dei Giovani di San Marco dei Cavoti e seguire la discussione.

Covid-19 in Irpinia: nuovi 160 tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia,1.550, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 160 casi.

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

Nuovi tamponi positivi in Irpinia

Nuovi tamponi positivi in Irpinia

  • 1 residente nel comune di Aiello del Sabato
  • 3 residenti nel comune di Altavilla Irpina
  • 1 residente nel comune Ariano Irpino
  • 3 residenti nel comune di Atripalda
  • 5 residenti nel comune di Avella
  • 27 residenti nel comune di Avellino
  • 1 residente nel comune di Baiano
  • 1 residente nel comune di Caposele
  • 1 residente nel comune di Castel Baronia
  • 2 residenti nel comune di Contrada
  • 2 residenti nel comune di Forino
  • 2 residenti nel comune di Frigento
  • 1 residente nel comune di Guardia dei Lombardi
  • 2 residenti nel comune di Lapio
  • 3 residenti nel comune di Lauro
  • 3 residenti nel comune di Lioni
  • 7 residenti nel comune di Marzano di Nola
  • 2 residenti nel comune di Mercogliano
  • 2 residenti nel comune di Mirabella Eclano
  • 2 residenti nel comune di Montecalvo Irpino
  • 7 residenti nel comune di Monteforte Irpino
  • 3 residenti nel comune di Montemiletto
  • 11 residenti nel comune di Montoro
  • 5 residenti nel comune di Moschiano
  • 3 residenti nel comune di Mugnano del Cardinale
  • 4 residenti nel comune di Nusco
  • 19 residenti nel comune di Pago Valle Lauro
  • 1 residente nel comune di Pietrastornina
  • 1 residente nel comune di Prata Principato Ultra
  • 6 residenti nel comune di Pratola Serra
  • 3 residenti nel comune di Quindici
  • 1 residente nel comune di Rotondi
  • 2 residenti nel comune di San Michele di Serino
  • 2 residenti nel comune di Santa Lucia di Serino
  • 4 residenti nel comune di Santo Stefano del Sole
  • 3 residenti nel comune di Solofra
  • 4 residenti nel comune di Summonte
  • 3 residenti nel comune di Taurano
  • 1 residente nel comune di Taurasi
  • 2 residenti nel comune di Tufo
  • 1 residente nel comune di Vallata
  • 1 residente nel comune di Villamaina
  • 1 residente nel comune di Volturara Irpina
  • 1 residente nel comune di Zungoli

Irpinia: il settore dell’artigianato è in crisi 1000 aziende coinvolte, le parole di Franco Fiordellisi

Carmine De Maio e Franco Fiordellisi, segretari generali di Filctem Cgil e Cgil, presentano la situazione drammatica che stanno vivendo 1000 aziende irpine legate al settore dell’artigianato.

Da mesi, i lavoratori del comparto artigianale sono in attesa dell’assegno integrazione salariale dell’ente bilaterale FSBA.

FSBA (Fondo di solidarietà bilaterale per l’artigianato)  è una componente fondamentale del nuovo welfare che è stato istituito dalle Parti Sociali Nazionali per intervenire a favore dei dipendenti delle imprese artigiane iscritte a EBNA/FSBA.

il settore dell'artigianato è in crisi

il settore dell’artigianato è in crisi

Il settore dell’artigianato irpino è in crisi: le parole di Carmine De Maio e Franco Fiordellisi

I segretari generali di Filctem Cgil e Cgil spiegano con queste parole ciò che sta accadendo a 1000 aziende irpine:

In Irpinia sono coinvolte oltre 1000 aziende, con più di 3000 lavoratrici e lavoratori, in molti casi Maestri di Mestiere, in queste aree la figura dell’Artigianato è centrale sia nella cultura, essendo espressione sociale ed economica vera dei territori, come per l’Italia.

Le lavoratrici ed i lavoratori sono i custodi di saperi e di antiche tecniche, competenze, tramandate da generazioni e meritano, soprattutto in questo momento così difficile e complicato, la massima attenzione e rispetto perché tutelando i lavoratori dell’artigianato stiamo tutelando il cuore stesso miglior made in Italy.

Non è quindi accettabile né sopportabile che le lavoratrici ed i lavoratori non ricevono l’assegno dell’ammortizzatore sociale previsto dal fondo bilaterale Artigiano da 5 lunghi mesi, precisamente dal mese di giugno 2020. La situazione già grave in sé non può essere aggravata da ritardi burocratici incomprensibili che lasciano senza reddito migliaia di lavoratrici e lavoratori unitamente alle loro famiglie, aggravando già il disastroso impatto sociale sull’Irpinia.

Da mesi i sindacati vengono contattati dai lavoratori per poter ricevere informazioni su pagamenti e tempistiche relative e dalle parole ascoltate si evince la frustrazione e la fragilità per non riuscire a sostenere i bisogni delle famiglie perché ad oggi sono in molti coloro che devono ancora ricevere ammortizzatori dall’Inps risalenti al mese di ottobre.

Il paradosso come spiegano Carmine De Maio e Franco Fiordellisi:

Le risorse per la copertura economica fin al mese di settembre 2020 sono già state stanziate, ma per le lungaggini burocratiche assurde, non arrivano all’ente bilaterale FSBA in modo da procedere all’erogazione delle prestazioni spettanti ai lavoratori.

Covid-19 in Irpinia: nuovi 194 tamponi naso-faringei sono risultati positivi

Dagli ultimi tamponi naso-faringei effettuati in Irpinia,1.950, sono risultati positivi al Covid-19 nuovi 194 casi.

Aggiornamenti sui tamponi effettuati in Irpinia

Aggiornamenti sul Covid-19

I risultati pervenuti dall’ASL di Avellino sono i seguenti:

  • 1 residente nel comune di Aiello del Sabato
  • 2 residenti nel comune di Altavilla Irpina
  • 6 residenti nel comune di Aquilonia
  • 2 residenti nel comune Ariano Irpino
  • 1 residente nel comune di Atripalda
  • 38 residenti nel comune di Avellino
  • 1 residente nel comune di Baiano
  • 1 residente nel comune di Bonito
  • 3 residenti nel comune di Calitri
  • 1 residente nel comune di Candida
  • 1 residente nel comune di Caposele
  • 1 residenti nel comune di Capriglia Irpina
  • 2 residenti nel comune di Castel Baronia
  • 3 residenti nel comune di Cervinara
  • 3 residenti nel comune di Chiusano San Domenico
  • 4 residenti nel comune di Domicella
  • 3 residenti nel comune di Flumeri
  • 2 residenti nel comune di Frigento
  • 7 residenti nel comune di Gesualdo
  • 1 residente nel comune di Greci
  • 5 residenti nel comune di Grottaminarda
  • 1 residente nel comune di Grottolella
  • 8 residenti nel comune di Lauro
  • 4 residenti nel comune di Lioni
  • 4 residenti nel comune di Marzano di Nola
  • 10 residenti nel comune di Mercogliano
  • 1 residente nel comune di Mirabella Eclano
  • 2 residenti nel comune di Montefalcione
  • 3 residenti nel comune di Monteforte Irpino
  • 2 residenti nel comune di Montefredane
  • 4 residenti nel comune di Montella
  • 3 residenti nel comune di Montemarano
  • 21 residenti nel comune di Montoro
  • 5 residenti nel comune di Moschiano
  • 2 residenti nel comune di Nusco
  • 1 residente nel comune di Ospedaletto d’Alpinolo
  • 3 residenti nel comune di Pietrastornina
  • 1 residente nel comune di Prata Principato Ultra
  • 5 residenti nel comune di Pratola Serra
  • 2 residenti nel comune di Quindici
  • 1 residente nel comune di San Martino Valle Caudina
  • 2 residenti nel comune di San Michele di Serino
  • 1 residente nel comune di San Potito Ultra
  • 6 residenti nel comune di San Sossio Baronia
  • 5 residenti nel comune di Santa Lucia di Serino
  • 1 residente nel comune di Sant’Angelo dei Lombardi
  • 1 residente nel comune di Sirignano
  • 1 residente nel comune di Solofra
  • 1 residente nel comune di Trevico
  • 2 residenti nel comune di Vallata
  • 2 residenti nel comune di Villanova del Battista
  • 1 residente nel comune di Volturara Irpina
  • 1 residente nel comune di Zungoli

Castello D’Aquino caffè letterario: Michelangelo Bruno ci parla di miscelazione e terroir

Eccoci con una nuova puntata di Cocktail e Cultura al Castello D’Aquino di Grottaminarda!

La volta scorsa abbiamo parlato del Castello D’Aquino caffè letterario di Grottaminarda: ieri e oggi.

L’argomento di oggi, invece, riguarda la miscelazione legata al terroir perché è possibile creare un drink dando importanza e preferendo le materie prime di un determinato territorio.

Dietro la mixology, infatti, c’è un mondo e una cultura che esulano dal semplice momento ricreativo.

Michelangelo Bruno, bartender del Castello D’Aquino caffè letterario di Grottaminarda, ci spiega proprio questo.

Si può creare un drink che abbia il sapore o si avvicini alla tradizione culinaria di un luogo? Con il giusto studio, la giusta conoscenza degli ingredienti mixati alla passione per il proprio lavoro è possibile.

Come già vi avevamo accennato al Castello D’Aquino caffè letterario di Grottaminarda è possibile scegliere tra i classici drink, conosciuti e apprezzati un pò da tutti, a cocktail creati ad hoc per dare valore al territorio, al gusto e alle materie prime di una determinata zona geografica.

Michelangelo Bruno: video

Michelangelo Bruno bartender del Castello D’Aquino Caffè Letterario Grottaminarda

Michelangelo Bruno ci parla di miscelazione e terroir

La prima essenza che racchiude un drink è quella storico-culturale che è la stessa su cui si fonda la filosofia del Castello D’Aquino caffè letterario. Per questo motivo nasce Cocktail e Cultura al Castello perché come afferma Michelangelo Bruno:

La ricerca che facciamo è proprio questa. Attraverso la musica, ad esempio, siamo riusciti a sottolineare quanta storia ci possa essere dentro un bicchiere con del liquido dentro.

Questa estate abbiamo organizzato due serate dedicate alla storia della miscelazione in musica. Abbiamo iniziato con una serata dedicata al genere Dixieland, nato a New Orleans all’inizio del 20esimo secolo perché è proprio in questo luogo che nascono molti drink classici come l’Old Fashioned che ha circa 150 anni. La ricerca si è incentrata proprio su questo assioma: andare a sottolineare con la musica quanta storia può racchiudere un drink.

Cocktail e Cultura al Castello, infatti, vuole essere proprio un viaggio nel mondo della miscelazione in cui  si parte dalla storia dei drink e si arriva ai nostri giorni e a quello che faccio io al Castello D’Aquino caffè letterario con le proposte di nuovi drink home made.

Molti ingredienti che compongono le offerte presenti al Castello D’Aquino caffè letterario di Grottaminarda sono freschi e lavorati da Michelangelo Bruno, che crea sciroppi ad hoc biologici, lavorando i prodotti e le materie prime del territorio.

Noi non facciamo solo drink per essere internazionali ma soprattutto per richiamare un terroir. Quest’estate, ad esempio, mi sono cimentato nella creazione di un cocktail che richiamasse e riportasse alla memoria la nostra ciambottella, un piatto tipico della cucina grottese composto da pomodori e peperoni.

Per scoprire altri dettagli non vi resta che guardare il video in home!

divider

L’informazione che supera il singolo punto di vista

News

  • In primo Piano

Info e Contatti

  • Redazione
  • Pubblicità

© 2018 Copyright ILPLURALE.IT
Direttore Responsabile Erminio Merola
Partita I.V.A. e Iscrizione al Registro delle Imprese di Avellino n.02993420641
R.E.A.: AV - 197879

Made with ❤ by Elementor