Primo Piano: In fondo alla caverna di Alessandro Perna: un viaggio di sola andata nel mondo penale minorile
Attualità: Transgender Day of Remembrance: la giornata mondiale per ricordare le vittime dell’odio
Cultura: La poesia performativa di I AM/You FM
Biomasse e riscaldamento: Termocamini, cosa c’è da sapere
Appuntamento con Masami: Trucco permanente, cosa c’è da sapere
EDITORIALI

 Un anno de Il Plurale

di Alfonsina Merola

Questo editoriale non vuole essere un’autocelebrazione o tantomeno un decalogo dei propositi per questo nuovo anno ma vuole essere semplicemente un bilancio di ciò che siamo oggi e di ciò che abbiamo scoperto in Irpinia, entrando in contatto con diverse realtà.

Invitalia: incentivi per gli imprenditori dell’Ufita

Sabato 29 febbraio presso la Dogana Aragonese- Palazzo della Bufara- a Flumeri dalle ore 15:00 si terrà il secondo incontro organizzato dall’Unione dei Comuni Terre dell’Ufita, mirato ad aumentare la competitività del territorio.

Durante il convegno verranno presentati e spiegati tre incentivi gestiti da Invitalia: Resto al sud, Cultura Crea e Smart&Start Italia.

L’incontro si divide in due parti: la prima in cui verranno illustrati gli incentivi sopra citati. La seconda parte del convegno sarà incentrato sullo Story-Telling e nuove opportunità, che sarà curata dal Consigliere Comunale di Gesualdo delegato alle attività produttive, Michele Di Foggia, e racconterà le esperienze dei giovani imprenditori.

locandina Invitalia a Flumeri

Locandina Invitalia a Flumeri

Durante l’incontro sarà possibile avere un colloquio con gli esperti Invitalia. È possibile prenotarsi entro il 27 febbraio, inviando una mail al seguente indirizzo: mdifoggia@yahoo.it specificando nell’oggetto Prenotazione incontri 1 to 1.

Oroscopo della settimana: dal 24 febbraio all’1 marzo

In questa settimana non sono previsti cambi di segno per i pianeti del nostro sistema.
I segni di Terra restano quindi in pole position, grazie all’appoggio di Marte, Giove, Saturno e Plutone in Capricorno e di Urano in Toro.
Passione sarà la parola d’ordine che caratterizzerà i segni di Fuoco, illuminati da una splendida Venere nel segno dell’Ariete.
Buona l’energia dei segni d’Acqua, supportati in superficie da Sole e Mercurio in Pesci, ed in profondità da Nettuno, sempre nello stesso spicchio di cielo. Tempo di attesa, infine, per i segni d’Aria che, nel corso di questa settimana, non potranno godere del raggio di alcun pianeta.

Ariete: dal 21 marzo al 20 aprile

Ariete: segno zodiacale

Ariete

Questa settimana, non posso fare a meno di aprire il vostro oroscopo settimanale, se non regalandovi un Arcano dei Tarocchi. La Lama che meglio rappresenta il vostro cielo in questi giorni è quella della Temperanza.

È, infatti, attraverso la tolleranza e la capacità di saper attendere che riuscirete a percorrere al meglio la strada della gioia.

Avete Venere nel segno – e questo vi garantisce ottimi rapporti di empatia con gli altri – ma avete anche una forte concentrazione di pianeti in quadratura dal segno del Capricorno. Ciò significa che gli ostacoli e, soprattutto, i ritardi non mancheranno.

Quindi mettete mano alla vostra riserva di pazienza…. Presto le cose si sbloccheranno.

Toro: dal 20 aprile al 20 maggio

Toro: segno zodiacale

Toro

La fase più dura è superata, cari amici del segno del Toro.

Per la seconda settimana di fila avete un cielo completamente favorevole. Nessuna quadratura e nessuna opposizione si frapporranno fra voi e il raggiungimento dei vostri obiettivi.

Se l’amore, nei mesi scorsi, vi ha lasciato l’amaro in bocca, questo è proprio il momento giusto per voltare pagina. Novità e opportunità busseranno alla vostra porta quando meno ve lo aspettate. D’altronde, Urano nel vostro spicchio di cielo, agisce proprio così: regalando sorprese gradite e inattese!

Gemelli: dal 21 maggio al 20 giugno

Gemelli: segno zodiacale

Gemelli

È tempo di attendere, cari amici del segno dei Gemelli!

Il “tutto e subito” non si addice proprio al cielo che ruota sopra le vostre teste, questa settimana. D’altronde, il Sole brilla alto nel cielo dei Pesci, accompagnato da Mercurio, e questo per voi significa stanchezza e calo di energie sia mentali che fisiche.

Fortunatamente, questi due astri transitano molto velocemente e, presto, riacquisterete tutta la grinta che vi serve per trasformare in realtà i mille progetti che vi ruotano per la mente.

Al momento, fossi in voi, occuperei il mio tempo, condividendolo con le persone del cuore. Venere, in sestile dal segno dell’Ariete, promette serate all’insegna dell’armonia con gli amici e della passione con il partner!

Cancro: dal 21 giugno al 21 luglio

Cancro: segno zodiale

Cancro

Il 2020 si conferma l’anno dei cambiamenti, cari amici del segno del Cancro!

Ebbene, questa settimana, grazie al triplo trigono Sole-Mercurio-Nettuno dal segno dei Pesci, avrete le energie, sia fisiche sia mentali, per lavorare seriamente ai progetti che vi porteranno a voltare pagina, una volta per tutte.

Cambiamento fa rima con miglioramento: questo ricordatelo sempre. Siete il segno del romanticismo allo stato puro e delle nostalgia, ma, nella vita, le cose si modificano necessariamente.

Se tutto fosse sempre fermo e stabile, sareste in paradiso e non su questa terra. Abbracciate dunque le novità con fiducia e ricordate: il destino ha sempre molta più fantasia di noi!

Leone: dal 23 luglio al 23 agosto

Leone: segno zodiacale

Leone

Diceva Albert Einstein:

Esiste una forza motrice più forte del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica: la volontà.

E voi, cari amici nati sotto il segno del Leone, questa settimana potrete contare su una volontà d’acciaio e su un intuito eccellente.

Datevi da fare, dunque, e smettetela di lamentarvi se, sulla vostra strada, tra molte opportunità, capiterà anche qualche imprevisto. Se, infatti, Urano, in quadratura dal segno del Toro, si diverte a fare scherzi non del tutto piacevoli, è anche vero che Venere, in trigono dal segno dell’Ariete, dispenserà passione e ricompense.

Vergine: dal 24 agosto al 22 settembre

Vergine: segno zodiacale

Vergine

Qualche nuvoletta all’orizzonte non può fare altro che mettere in risalto l’azzurro del resto del cielo!

Quindi, mettete da parte le lamentele, cari amici del segno della Vergine e condite il vostro pragmatismo con una buona dose di entusiasmo e qualche pizzico di buona volontà. La schiera dei pianeti in trigono, questa settimana, è veramente ben fornita.

Avete la grinta di Marte, i buoni consigli di Giove, la pazienza di Saturno e l’invettiva di Urano. Starà a voi, adesso, utilizzare tutti questi strumenti per costruire qualcosa di solido e duraturo. Per quanto riguarda i rapporti con gli altri, il cielo promette grandi ricompense se saprete attendere e, soprattutto, rispettare i tempi e le necessità delle persone che hanno un posto speciale nel vostro cuore!

Bilancia: dal 23 settembre al 22 ottobre

Bilancia: segno zodiacale

Bilancia

Occhio ai passi falsi, cari amici del segno della Bilancia!

Il cielo di questa settimana potrebbe rendervi particolarmente predisposti a fraintendimenti e incomprensioni. D’altronde, Venere, opposta dal segno dell’Ariete, non facilita di certo la connessione con gli altri e con l’ambiente che vi circonda. Dovrete quindi tenere a freno la vostra tendenza a fare 2+2 alla velocità della luce.

Il consiglio di Marlena è quello di ponderare bene le situazioni e, se possibile, di rimandare le scelte importanti di qualche settimana. Dalla metà di Marzo la vostra situazione astrologica si modificherà notevolmente.

In estate il sogno di un viaggio – anche di sola andata – potrebbe trasformarsi in realtà!

Scorpione: dal 23 ottobre al 21 novembre

Scorpione: segno zodiacale

Scorpione

La primavera è alle porte, cari amici del segno dello Scorpione e, con essa, vedrete affacciarsi sulle vostre vite quelle novità e quei cambiamenti che attendete da tempo.
Intanto, già da questa settimana, potete godere di appoggi planetari di tutto rispetto. Sole, Mercurio e Nettuno formano un trio formidabile, pronto a dispensare energia e ottime idee, grazie al trigono dal segno dei Pesci. Marte, Giove, Saturno e Plutone – in sestile dal Capricorno – vi garantiscono terreno stabile e, all’occorrenza, una rete di salvataggio sicura.
Risponderete agli imprevisti, innescati da Urano in opposizione dal segno del Toro, con caparbietà e grinta. In amore, sorprese inaspettate, scalderanno il vostro cuore.

Sagittario: dal 22 novembre al 21 dicembre

Sagittario: segno zodiacale

Sagittario

Tempo di verifiche e di cambiamenti per voi, cari amici del Sagittario.

La triplice quadratura Sole-Mercurio-Nettuno dal segno dei Pesci vi punzecchierà a tal punto da potervi far perdere la pazienza.

Fortunatamente, però, voi prendete fuoco facilmente e siete in grado di ritrovare la calma altrettanto facilmente. Una cosa è certa: nel ricostruire, non accetterete più situazioni che vi hanno creato nervosismo in passato.

Venere, in trigono dal segno dell’Ariete, vi farà sentire, come non mai, la gioia dell’armonia e dell’equilibrio. Non permetterete a niente e a nessuno di rovinare i vostri stati d’animo.

Capricorno: dal 22 dicembre al 19 gennaio

Capricorno: segno zodiacale

Capricorno

Poche parole, ma chiare e dirette! È così che sarete nel corso di questa settimana, cari amici del segno del Capricorno.

Venere, in quadratura dal segno dell’Ariete, vi rende poco inclini alle smancerie. Di contro, Marte e Saturno, vostri dominatori e per di più in transito proprio lì a casa vostra, vi porteranno ad essere decisi ed efficaci nel trasmettere il messaggio che volete mandare agli altri.

Il consiglio che il cielo può darvi, in questo momento, è quello di rilassarvi un attimo. Avete un cielo davvero propizio, quindi potete permettervi di abbassare gli scudi e posare l’ascia di guerra. Buone nuove in fatto di entrate di denaro.

La Dea Bendata vi fa la corte!

Aquario: dal 20 gennaio al 19 febbraio

Acquario: segno zodiacale

Acquario

Nessun impegno è più importante di un amico che bussa alla porta. Ricordalo quando sei di fretta, insegnalo ai tuoi figli, non lasciare che la tua vita diventi povera di tempo…

Tenete bene a mente queste parole, cari amici del segno dell’Acquario, perché a pronunciarle non è stato un filosofo o un poeta, ma una donna di scienza, più incline ai fatti che alle parole. Si tratta di Rita Levi Montalcini.

Vi regalo questa frase perché, in questi giorni, avrete Urano dispettoso, pronto a mettervi i bastoni tra le ruote e voi potrete tenergli testa solo facendo affidamento su Venere e sulla sua capacità di rafforzare i legami di amore e di amicizia.

Puntate, quindi, su chi vi vuole bene, sarete sicuri della vittoria!

Pesci: dal 20 febbraio al 20 marzo

Pesci: segno zodiacale

Pesci

Siamo nel pieno del transito del Sole vostro spicchio di cielo, ma siamo anche, cari amici dei Pesci, nella settimana che si apre con il sorgere della Luna Nuova, proprio nel vostro segno.

Porte aperte alle novità, quindi. Questo è il tempo di piantare, di gettare il seme del vostro futuro. Con la schiera di pianeti favorevoli che avete al vostro fianco, senza ombra di dubbio, avrete un raccolto ricco ed abbondante.

Marte, Giove, Saturno, Plutone e Urano fanno il tifo per voi; Sole, Mercurio e Nettuno vi danno mente lucida, energia ed un cuore in grado di entrare in empatia con l’armonia dell’universo.

Provincia di Avellino: firmato il protocollo d’intesa

Presso l’Ufficio della Consiglieria di Parità della Provincia di Avellino è stato firmato il protocollo d’intesa con l’Ispettorato del Lavoro, Inail e Inps, volto a promuovere la cultura della tutela e della regolarità contributiva del lavoro, prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, garanzia degli ambienti di lavoro, realizzazione e promozione di politiche da parte dei soggetti pubblici e privati operanti nel mercato del lavoro.

Provincia di Avellino

Provincia di Avellino

Attraverso questo protocollo d’intesa i vari enti coinvolti si impegnano ad attivare una collaborazione, per promuovere la cultura della tutela e della regolarità contributiva del lavoro, con particolare riguardo alle pari opportunità e al rispetto della conciliazione tra tempi di lavoro e vita familiare.

Lupus in fabula: a Solofra lezione di latino con Totò

Al telefono la voce di Enzo Marangelo, regista, attore, direttore artistico e anima della rassegna Lustri Cultura in dies, ha un suono morbido e pacato, eppure non si accusa alcuna reticenza: il suo modo pressoché ammaliante di esporre frasi convenevoli o concetti che siano possono rapirti e tenerti ancora per molto incollato all’apparecchio…ma è tempo di capire cosa andrà in scena stasera alle 21 al Palazzo Ducale Orsini in Solofra.

Tutti conoscono Totò come comico, ma quasi nessuno ha capito che, innanzitutto, era un uomo di grande cultura. Stasera terremo una vera e propria lezione, e nonostante faccia parte della sezione Teatro di Lustri, rispetteremo tali canoni, ma sarà qualcosa di davvero originale.

Lo spettacolo Lupus in fabula di oggi, facente parte del ricchissimo programma del regista solofrano che ha in serbo occasioni culturali imperdibili per qualsiasi appassionato che possa avvicinarvisi, fa portare in scena una caratteristica davvero notevole del Principe della risata: l’uso smisurato delle citazioni in latino di Totò.

La più naturale performance che il suo autore Gigi Spina, insieme allo stesso Enzo Marangelo, possa attuare in tale occasione: una proposta che conterrà documenti, scene proiettate, e molto probabilmente anche un grosso vocabolario Latino-Italiano alla mano, per condurre un pubblico, che possa fungere sia come tale che da veri e propri studenti diligenti,  a tuffarsi nell’avventura inusuale di risentirsi pronti come per la preparazione a un esame.

Lupus in fabula Teatro Lustri

Lupus in fabula Teatro Lustri

Le nostre radici e la nostra cultura sono alla base di questa inusuale lezione, dove Gigi Spina condurrà i suoi discepoli nella lusinghiera comprensione di ciò che ci circonda oggi, interpretando meglio ciò che ci hanno insegnato ieri, nella nobile interpretazione del portavoce delle citazioni in latino a cui ricorreva Totò in molti film, sotterrando per un attimo il lato comico e cogliendone le sfumature classicheggianti, da cui prendere esempio.

Tastare meglio il terreno su cui poggiamo attraverso la comprensione e la diffusione di frasi di un mondo che forse non ci appartiene più, in cui la seriosità si fa bella dietro la maschera della comicità ora palese, ora sottile di Totò, personaggio emblematico della cultura partenopea, sarà un sotterfugio che di furbesco ha davvero poco: sarà la riuscita di un’esperienza che coglierà forse lati nascosti della nostra caustica personalità, soffocandone lati negativi, elargendone la qualità.

Gli scambi di battute di Gigi Spina e Enzo Marangelo saranno intervallati da piacevoli sketch presi dai film di Totò, in cui ci si sofferma sul significato della frase in latino che in essi sarà enunciata: l’occasione di amare ancor più un uomo dal fascino irresistibile e dal talento ineguali.

Il tutto sarà allietato da dolci intervalli musicali in cui si esibiranno Diana Erika Lettieri alla voce e Nunzio Vanni al pianoforte.

Lupus in fabula

Di e con: Gigi Spina

Regista/Attore: Enzo Marangelo

Voce: Diana Erika Lettieri

Pianoforte: Nunzio Vanni

Ore 21, Palazzo Ducale Orsini, Solofra (AV)

Lustri cultura in dies: locandina

Lustri cultura in dies

 Lustri Cultura in dies: la rassegna

La rassegna culturale Lustri Cultura in dies è partita lo scorso gennaio e continuerà fino a maggio di quest’anno. Viene svolta tra il Complesso Monumentale di Santa Chiara e il Palazzo Ducale Orsini in Solofra (AV).

Il ricco programma è compreso di cinque sezioni: Teatro, Seminari, Filosofia, Intercultura e Territorio. Il tutto è curato dalla direzione artistica del regista e attore Enzo Marangelo, e l’organizzazione comprende, oltre l’organico della rassegna, la partecipazione del Comune di Solofra, dall’Accademia di teatro Città di Solofra e dall’associazione culturale Hypocritès Teatro. Il progetto si avvale del patrocinio morale dell’ Università di Napoli Federico II e del Dipartimento di Studi Umanistici, Società Filosofica Italiana sezione napoletana G. Vico.

Enzo Marangelo

Enzo Marangelo

L’obiettivo principale è la sensibilizzazione delle masse inerenti al territorio di appartenenza, quale quello della rassegna stessa, in cui attraverso le sue cinque sezioni, che nel corso di un programma che oggi ha ormai raggiunto una partecipazione di artisti internazionali,  tocca altisonanti momenti di aggregazione che valutano la crescita morale degli individui che vi ci partecipano, attuando una sorta di resistenza culturale, dove la rivalutazione, la conoscenza e l’amore per le terre di appartenenza, insieme alle performance creative sia di seminari che di filosofia, unisce la passione per il teatro come mezzo fecondo di comprensione della volubilità umana, cogliendone dottrine.

Carmine Maffei

Donald Trump preferisce Via col vento rispetto a Parasite ma la platea non gradisce

Dopo la lettere scritta da Neil Young a Donald Trump, in cui il cantautore americano palesa il suo disprezzo, mai nascosto, nei confronti dell’uomo. Il presidente USA, durante un comizio elettorale, si sofferma su considerazioni infelici sul Premio Oscar Parasite e su Brad Pitt.

Donald Trump sul film pluripremiato agli Oscar si esprime, rivendicando film come Via col vento e definendo Brad Pitt un saputello, di cui non è stato mai un grande ammiratore.

Il presidente USA evidentemente non ha gradito le considerazioni fatte dall’attore, durante la premiazione degli Oscar, in cui prima dei ringraziamenti ufficiali Brad Pitt aveva mostrato il suo disappunto, criticando l’assoluzione del Presidente durante il processo al Senato.

Donald Trump

Donald Trump

Per quanto riguarda Parasite Donald Trump ha commentato così la vittoria del lungometraggio:

Quanto ha fatto male l’Academy Awards quest’anno? È stato giusto? Non lo so. Ridateci i classici dell’epoca d’oro di Hollywood. Possiamo tornare a Via col vento? E invece? Il miglior film viene dalla Corea del Sud. Pensavo fosse il miglior film straniero, e invece no, miglior film! Abbiamo avuto abbastanza problemi con la Corea del Sud per il commercio, e loro l’hanno premiata con il miglio film dell’anno.

Concorso Ripam Campania: accolto il ricorso del Formez

Dopo l’ordinanza emessa dal Tribunale Amministrativo Regionale Campania riguardo il Concorso Ripam Campania, che ne sanciva la sospensione. Formez ha risposto, presentando un ricorso che è stato accolto. Dunque le prove relative alla categoria D sono state rinviate al 3 marzo.

Le date per i cinque profili concorsuali sono le seguenti:

3 marzo 2020 ore 08:30: profilo professionale ITD/CAM

4 marzo 2020 ore 08:30: profilo professionale CID/CAM

4 marzo 2020 ore 14:30: profilo professionale CUD/CAM

5 marzo 2020 ore 08:30: profilo professionale VGD/CAM

5 marzo 2020 ore 14:30: profilo professionale SAD/CAM

Concorso Ripam Campania

Concorso Ripam Campania

Concorso Ripam Campania: istruzioni per lo svolgimento della prova scritta

Ecco le istruzioni complete, fornite da Formez, per lo svolgimento della prova scritta dei concorsi.

ISTRUZIONI

per lo svolgimento della prova scritta dei concorsi:

ITD/CAM, CID/CAM, CUD/CAM, VGD/CAM, SAD/CAM

ATTENZIONE! La mancata osservanza delle prescrizioni elencate di seguito comporterà l’adozione di provvedimenti che potranno comportare l’esclusione dalla prova.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO

La prova scritta consiste in un’unica prova volta a verificare la conoscenza teorica e pratica delle materie previste dal bando mediante la somministrazione di n. 60 (sessanta) domande con risposta a scelta multipla, per un punteggio massimo attribuibile di 30 (trenta) punti. A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • Risposta esatta: +0,50 punti;
  • Mancata risposta o risposta per la quale siano state marcate due o più opzioni: 0 punti;
  • Risposta errata: -0,15

I candidati hanno complessivamente 90 minuti per svolgere la prova scritta.

I test sono sorteggiati da una apposita banca dati ed è prevista, per ogni sessione, la somministrazione di un’unica batteria di 60 quesiti che verrà stampata in due versioni (versione A e versione B), contenenti i medesimi quesiti ma ordinati in modo differente. La Commissione RIPAM, avvalendosi del supporto tecnico del Formez PA, ricorrerà all’uso di sistemi informatizzati per la costruzione, il sorteggio e la correzione della prova. La batteria dei quesiti viene consegnata ai candidati in busta chiusa.

Non è consentito aprire la busta contenente i test prima del “VIA”, né continuare la prova dopo l’“ALT” pena l’annullamento della medesima.

È possibile chiedere chiarimenti soltanto prima del VIA.

Le risposte alle domande vanno riportate sull’unico foglio a lettura ottica standard consegnato dagli assistenti.

Per lo svolgimento della prova è necessario dotarsi di una penna di colore nero, perfettamente funzionante. Tutti i candidati sono pregati di assicurarsi, prima dell’ingresso nella sede della prova, di essere dotati di un numero di penne congruo per lo svolgimento e il completamento della prova.

È necessario annerire completamente il cerchietto corrispondente alla risposta prescelta, facendo attenzione a non apporre nessun segno o marcatura di alcun genere nelle altre caselle.

Non è possibile apportare correzioni sul foglio a lettura ottica e la risposta multipla è considerata mancata risposta. Dopo l’inizio delle prove non è assolutamente consentita la sostituzione del foglio a lettura ottica.

I candidati non possono introdurre né utilizzare nella sede di esame carta per scrivere, pubblicazioni, raccolte normative, vocabolari, testi, appunti di qualsiasi natura e telefoni cellulari, palmari, lettori multimediali, tablet, supporti informatici, calcolatrici, orologi del tipo “smartwatch” o altri dispositivi mobili idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, né possono comunicare tra di loro, né verbalmente, né per iscritto.

In caso di violazione di tali disposizioni la Commissione d’esame dispone l’immediata esclusione dalla sede di svolgimento della prova.

REGOLA DI ANONIMATO

La prova è anonima. Qualunque segno apposto sul foglio di risposta potrà essere considerato segno di riconoscimento e portare all’esclusione del candidato.

I candidati saranno invitati ad apporre i due codici a barre identici, che saranno stati precedentemente consegnati, uno sul cartoncino anagrafico e l’altro sul foglio di risposta.

Al termine dello svolgimento delle prove, il candidato dovrà inserire il cartoncino anagrafico, su cui è stato apposto il codice a barre, nella busta anonima piccola e sigillarla.

La busta piccola andrà poi inserita a cura del candidato, unitamente al foglio risposte, su cui è stato apposto il codice a barre, nella busta anonima grande e provvedere alla sua sigillatura.

La busta grande verrà ritirata dagli assistenti e consegnata alla Commissione.

RICONSEGNA DEL TEST

Al termine della prova tutti i candidati devono rimanere seduti e seguire scrupolosamente le indicazioni fornite dallo speaker per completare le operazioni di consegna.

Gli assistenti ritireranno la busta grande sigillata contenente il foglio di risposta a lettura ottica, nonché la busta piccola, anch’essa sigillata, dentro cui saranno stati inseriti i dati anagrafici, del singolo candidato, e successivamente il fascicolo dei test.

Solo a completamento delle operazioni di verifica e di conteggio dei materiali ritirati sarà data l’autorizzazione a lasciare la sala.

CORREZIONE E ABBINAMENTO

Gli elaborati relativi alla prova, consegnati dai candidati in forma anonima, così come i cartoncini anagrafici, saranno custoditi in busta sigillata. La correzione degli elaborati, ed il successivo abbinamento con i nomi dei candidati, avverranno in seduta pubblica, alla presenza dei candidati che vogliano partecipare.

 

 

SUPERAMENTO DELLA PROVA

La Commissione esaminatrice, per ciascuno dei profili messi a concorso, redigerà la graduatoria provvisoria di merito dei candidati idonei, in base al punteggio conseguito nella prova scritta, con indicazione degli ammessi alla fase di formazione e rafforzamento di cui all’articolo 8.

Sono ammessi alla fase di formazione e rafforzamento i candidati idonei, che abbiano riportato una votazione minima di 21/30 (ventuno/trentesimi), nel numero massimo pari al numero dei posti da ricoprire, maggiorato del venti per cento o superiore in caso di candidati collocatisi ex aequo all’ultimo posto utile in ordine di graduatoria, nei limiti delle risorse finanziarie disponibili.

Gli elenchi degli ammessi alla fase di formazione e rafforzamento, con i relativi punteggi, saranno pubblicati sul sito internet http://riqualificazione.formez.it, con valore di notifica. L’avviso relativo all’avvenuta pubblicazione degli elenchi degli ammessi alla fase di formazione e rafforzamento sarà pubblicato, il primo giorno utile, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, IV Serie speciale “Concorsi ed Esami”.

ACCESSO AGLI ATTI ON-LINE

Dopo la correzione delle prove ogni candidato potrà accedere ai propri atti concorsuali secondo le modalità che saranno indicate sul sito http://riqualificazione.formez.it.

Parco del Partenio: a Roccarainola verrà realizzata la seconda porta d’ingresso

Il Parco del Partenio, dopo quella di Mercogliano, avrà un’altra porta d’ingresso e sarà quella di Roccarainola che rappresenterà l’ingresso della Città Metropolitana.

Francesco Iovino, presidente dell’ente regionale del Partenio, ha firmato una convenzione con la Città Metropolitana.

Il progetto prevede la costruzione di una struttura prefabbricata in legno, sviluppata su tre piani di 70 mq e a forma piramidale, per ricordare i versanti delle vette del Partenio, da cui si potranno ammirare le diverse angolature della montagna.

All’interno del progetto vi è anche la realizzazione di un centro multimediale all’avaguardia, che gestirà tutte le informazioni provenienti dai diversi territori che riguarderanno tematiche ambientali, turistiche, storiche e architettoniche.

Parco del Partenio

Parco del Partenio

Francesco Iovino ha affermato:

Abbiamo avuto la possibilità di far conoscere ancor meglio il nostro Parco alla provincia di Napoli. La realizzazione della porta d’ingresso a Roccarainola è un ulteriore modo per mettere in risalto i nostri tesori e portare in provincia di Avellino turisti e amanti della natura.

È tutto pronto per la prossima edizione del Carnevale di Montemarano

Ritorna il tradizionale appuntamento con il Carnevale di Montemarano all’insegna del folklore e delle tradizioni irpine.

Ecco il calendario di tutti gli appuntamenti previsti!

Carnevale di Montemarano

Carnevale di Montemarano

Carnevale di Montemarano: appuntamenti

Venerdì 21 febbraio

Alle ore 21:30 presso la tenda di Piazza del Popolo il Carnevale di Montemarano apre le danze con il concerto di Alla Bua.

Sabato 22 febbraio

Alle ore 10:30 presso il Palazzo Castello si terrà un incontro sul tema Montemarano e il suo Carnevale. Tradizioni e radici, curato dall’amministrazione comunale.

Alle ore 17:30, sempre a Palazzo Castello, si svolgerà la tradizionale manifestazione Caporabballo d’Argento, maschera tipica del carnevale montemaranese.

Alle ore 19:30 presso la tendostruttura di Piazza del Popolo si svolgeranno lezioni di tarantella a cura della Scuola di Tarantella Montemaranese.

Alle ore 22:00 è prevista una sfilata notturna per le strade del paese.

Carnevale di Montemarano: appuntamenti

Maschere di Carnevale in bianco e nero

Domenica 23 febbraio

Alle ore 10:00 si svolgerà la sfilata dedicata ai più piccoli, accompagnati dal gruppo folkloristico Zompa Cardillo, curata dalla Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria dell’Istituto Comprensivo Di Meo e del Centro per l’Infanzia comunale di Montemarano.

Alle ore 11:00 in Piazza del Popolo si aprirà ufficialmente il Carnevale di Montemarano con il discorso del Sindaco.

Alle ore 15:30 inizieranno le tradizionali sfilate dei cortei mascherati.

Alle ore 21:00 presso la tendostruttura di Piazza del Popolo I Simpatici Italiani allieteranno la serata danzante.

Lunedì 24 febbraio

Alle ore 16:30 sfileranno i cortei mascherati.

Martedì 25 febbraio

Alle ore 10:00 presso la tendostruttura di Piazza del Popolo sono previste lezioni di tarantella.

Alle ore 15:30 inizierà la sfilata tradizionale delle maschere.

Alle ore 21:00 presso la tendostruttura di Piazza del Popolo Achille d’Agnese & C. vi aspettano per una serata danzante.

Appuntamento con il Carnevale Montemaranese

Carnevale di Montemarano

Sabato 29 febbraio

Alle ore 21:30 è previsto il concerto de I cantori di Carpino, evento promosso all’interno del Carnevale delle Culture.

Domenica 1 marzo

Alle ore 10:00 sono previste lezioni di tarantella.

Alle ore 16:00 è previsto il corteo funebre con la lettura del Testamento.

Alle ore 21:00 è previsto il concerto dei Melodia Mediterranea e la tradizionale rottura della pignata.

Durante tutte le giornate in cui si svolgeranno gli eventi previsti per festeggiae il Carnevale di Montematrano, oltre ai ristoranti, verrà allestita la Piazza del Gusto, in cui sarà possibile degustare i prodotti tipici dell’enogastronomia irpina.

Carnevale montemaranese

Carnevale montemaranese

Il Museo Civico Etnomusicale Celestino Coscia e Antonio Bocchino e il Museo dei Parati Sacri saranno aperti per effettuare visite.

divider

L’informazione che supera il singolo punto di vista

News

  • In primo Piano

Info e Contatti

  • Redazione
  • Pubblicità

© 2018 Copyright ILPLURALE.IT
Direttore Responsabile Erminio Merola
Partita I.V.A. e Iscrizione al Registro delle Imprese di Avellino n.02993420641
R.E.A.: AV - 197879

Made with ❤ by Elementor