redazione

Regionali Campania 2020: affluenza e dati degli scrutini nel Comune di Grottaminarda

I dati della Regione Campania per quanto riguarda l’affluenza nel Comune di Grottaminarda è pari al 52,70%

Ecco i dati dettagliati e l’esito delle votazioni concluse.

Dati Regione: CAMPANIA, Provincia: AVELLINO, Comune: GROTTAMINARDA

Candidati/Liste Voti Seggi %
VINCENZO DE LUCA
3010 77,06
 PARTITO DEMOCRATICO 943 25,02
 PARTITO SOCIALISTA ITALIANO 770 20,43
 ITALIA VIVA 317 8,41
 NOI CAMPANI 204 5,41
 DE LUCA PRESIDENTE 199 5,28
 DAVVERO – PARTITO ANIMALISTA 110 2,92
 FARE DEMOCRATICO – POPOLARI 92 2,44
 CENTRO DEMOCRATICO 79 2,10
 LIBERALDEMOCRATICI – MODERATI 59 1,57
 CAMPANIA LIBERA 52 1,38
 DEMOCRATICI E PROGRESSISTI 43 1,14
 PER LE PERSONE E LA COMUNITA’ 20 0,53
 +CAMPANIA IN EUROPA 17 0,45
 PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO – LEGA PER L’ITALIA 13 0,34
 EUROPA VERDE – DEMOS DEMOCRAZIA SOLIDALE 8 0,21
Candidati/Liste Voti Seggi %
STEFANO CALDORO
614 15,72
 UNIONE DI CENTRO 295 7,83
 LEGA SALVINI CAMPANIA 158 4,19
 FRATELLI D’ITALIA 84 2,23
 FORZA ITALIA 39 1,03
 ADC – ALLEANZA DI CENTRO 22 0,58
 IDENTITÀ MERIDIONALE MACROREGIONE SUD 3 0,08
Candidati/Liste Voti Seggi %
VALERIA CIARAMBINO
202 5,17
 MOVIMENTO 5 STELLE 180 4,78
Candidati/Liste Voti Seggi %
LUCA SALTALAMACCHIA
47 1,20
 TERRA 38 1,01
Candidati/Liste Voti Seggi %
GIULIANO GRANATO
26 0,67
 POTERE AL POPOLO! 18 0,48
Candidati/Liste Voti Seggi %
SERGIO ANGRISANO
5 0,13
 TERZO POLO 6 0,16
Candidati/Liste Voti Seggi %
GIUSEPPE CIRILLO
2 0,05
 null null 0

Regionali Campania 2020: aggiornamenti statistici di YouTrend

Le ultime notizie in tempo reale sulle Elezioni Regionali in Campania più affidabili sono quelle di YouTrend, noto portale italiano.

L’immagine dei dati che danno la vittoria indiscussa di Vincenzo De Luca è la seguente!

Vincenzo De Luca vince le Regionali 2020

Regionali in Campania 2020

Alle 12:03 mancavano all’appello ancora 60 sezioni e da come riporta l’immagine il PD è il primo partito della Campania che da solo ha più volti dei 3 principali partiti di centro destra.

Una delle prime ipotesi che si manifestano riguardo le attribuzioni dei seggi al consiglio regionale della Campania è la seguente:

  • 32 consiglieri regionali per Vincenzo De Luca.
  • 12 al centrodestra con Stefano Caldoro
  • 7 consiglieri con il Movimento 5 stelle

Nel dettaglio la situazione potrebbe essere la seguente:

PD 8 consiglieri

De Luca presidente 6

Campania Libera 2

Italia Viva 3

Europa Verde 1

PSI 1

Noi Campani 2

Centro Democratico 1

Liberal Democratici 2

Davvero Verdi 1

+Campania in Europa 1

Fare Democratico- Popolari 2

Per le Persone e le Comunità 1

Per quanto riguarda il centrodestra la situazione potrebbe essere la seguente:

Fi 3 consiglieri

Lega 3 consiglieri

Caldoro presidente 1

Fdl 4 consiglieri

I nomi di tutti gli eletti nel consiglio regionale

1 Circoscrizione di Avellino 4 consiglieri

Centrosinistra Vincenzo De Luca Presidente

  • Pd 1: Maurizio Petracca
  • Iv 1 Vincenzo Alaia
  • Davvero Verdi 1: Livio Petitto

Movimento 5 stelle

  • M5S 1: Vincenzo Ciampi

Centrodestra

  • Lega 1: Giampiero Zinzi
  • Fdl 1: Alfonso Piscitelli
  • Fi 1: Massimo Grimaldi

2. Circoscrizione di Benevento 2 consiglieri

Centrosinistra Vincenzo De Luca Presidente

  • Pd 1: Erasmo Mortaruolo
  • Noi Campani 1: Luigi Abbate

3. Circoscrizione di Napoli 27 consiglieri

Centrosinistra Vincenzo De Luca Presidente

  • Pd 4: Mario Casillo, Loredana Raia, Fiola Bruna, Massimiliano Manfredi
  • De Luca Presidente 4: Vittoria Lettieri, Lucia Fortini, Carmine Mocerino, Paola Raia
  • Liberali Democratici 2: Peppe Sommese, Pasquale Di Fenza
  • Campania Libera 1: Gianni Porcelli o Tommaso Casillo
  • Italia Viva 1: Francesco Iovino
  • Europa Verde 1: Francesco Emilio Borrelli
  • Centro Democratico 1: Giovanni Mensorio
  • + Campania in Europa 1: Fulvio Frezza
  • Fare Democratico 1: Felice di Maiolo

Movimento 5 stelle

  • M5S 4: Valeria Ciarambino, Gennaro Saiello, Maria Muscarà, Luigi Cirillo

Centrodestra Stefano Caldoro

  • Fdi 3: Michele Schiano di Visconti, Marco Nonno, Carmela Rescigno
  • Forza Italia 1: Anna Rita Patriarca
  • Lega 1: Severino Nappi
  • Caldoro Presidente 1: Gennaro Cinque

4. Circoscrizione di Salerno 9 consiglieri Centrosinistra

  • Pd 1: Franco Picarone
  • De Luca Presidente 1: Luca Cascone
  • Campania Livbera 1: NBino Savastano o Nello Fiore
  • Psi 1: Andrea Volpe
  • Fare Democratico 1: Corrado Matera

5. Circoscrizione di Caserta 8 consiglieri Centrosinistra

  • Pd 1: Gennaro Oliviero
  • De Luca Presidente 1: Giovanni Zannini
  • Italia Viva 1: Vincenzo Santangelo
  • Noi Campani 1: Steve Stellato o Catia Sagliano o Orlando De Cristofaro

Movimento 5 Stelle

  • M5S 1: Salvatore Aversano

Centrodestra

  • Lega 1: Giampiero Zinzi
  • Fdl 1: Alfonso Piscitelli
  • Fi 1: Massimo Grimaldi

Zia Lidia Social Club: secondo appuntamento con Miss Marx

Zia Lidia Social Club, dopo la proiezione Rosa Pietra Stella di Marcello Sannino, vi aspetta con il secondo appuntamento che si terrà il 22 settembre presso il Cinema Carmen di Mirabella Eclano alle ore 21:00 con la proiezione del film Miss Marx.

Miss Marx: trailer

Miss Marx di Susanna Nicchiarelli

Miss Marx: la trama

Miss Marx è un biopic che racconta la vita di Eleanor Marx (Romola Garai), terzogenita di Karl Marx, una donna colta e impegnata che è stata una delle prime donne ad avvicinare i temi del femminismo con il socialismo.

Il codice narrativo utilizzato da Susanna Nicchiarelli è duplice: il primo ci mostra Eleanor Marx in pubblico e riguarda la sua attività intellettuale fatta di ideali e di pensieri saldi,. che la fanno apparire una donna sicura di sé e forte. La seconda ci mostra la vita privata di una donna che con difficoltà, nonostante la forza e i suoi ideali sociali e femministi, non riesce a mettere uno stop definitivo alla sua vita coniugale che non l’ha mai resa felice.

Edward Aveling (Patrick Kennedy) è un uomo che non ha nulla in comune con Eleanor Marx perché è un fedifrago e uno spendaccione. Come mai una donna che ha avuto la fortuna di essere cresciuta ed educata da un pensatore del calibro di Karl Marx si è trovata a fare la scelta più ovvia e infelice che ci si aspetta da una donna di quel tempo ma non da una donna pensante come lei?

Miss Marx di Susanna Nicchiarelli

Miss Marx di Susanna Nicchiarelli

Miss Marx: la duplice chiave di lettura della pellicola

La chiave di lettura di Miss Marx è duplice e realistica perché mette in luce le fragilità di ciascun essere umano che, nonostante i propri ideali e principi, quando si trova nella situazione di dover prendere decisioni che non mettono in discussione solo l’intelletto e la logica ma l’aspetto irrazionale e dei sentimenti, tutta  l’inflessibilità logica cede davanti l’indecisione di tutto ciò che riguarda la metafisica dei sentimenti e dei rapporti umani.

Questo atteggiamento come sottolinea Susanna Nicchiarelli rappresenta semplicemente la condizione dell’essere umano: un mix non rigoroso di tutto ciò che è, che vive e che sente. Questo non significa essere infedeli ai propri ideali o il voler mentire a se stessi e agli altri, dando un’immagine non vera ma significa semplicemente vivere con tutte le contraddizioni che siamo e che non sempre riusciamo a gestire secondo la sola ragione.

Miss Marx: trailer

Romola Garai e Patrick Kennedy durante una scena di Miss Marx

Miss Marx, oltre a regalarci la storia di una donna che è rimasta alla storia non solo per essere la figlia del noto filosofo, è una rappresentazione realistica dell’essere umano a 360 gradi.

Mariangela Merola scrive una lettera di ringraziamento, facendo il punto della situazione

Siamo giunti alla fine di questo percorso complicato per il poco tempo a disposizione causato dall’emergenza e dalle difficoltà di poter arrivare alle persone per come avrei voluto. Nonostante tutte le peripezie posso affermare che questa campagna elettorale è stata gratificante sotto molti punti di vista, soprattutto umani.

Grazie a questa esperienza mi sono arricchita umanamente perché ho avuto la possibilità di confrontarmi e di conoscere molte persone valide ma soprattutto ho avuto la possibilità di comprendere dalla voce degli imprenditori e dei cittadini di Napoli e di Caserta quali sono le problematiche con cui si interfacciano quotidianamente e le loro aspettative nei riguardi della politica locale e regionale.

Ritengo che quello che si è appena concluso non è la fine di un percorso, lo dico a prescindere dall’esito, ma l’inizio di una nuova avventura che unisce e consolida tutti coloro che hanno partecipato ed hanno abbracciato il Partito Repubblicano Italiano e Lega per l’Italia.

Mariangela Merola: intervista

L’avvocatessa candidata alle Regionali Campania 2020 con De Luca

Da questa campagna elettorale sono sempre più consapevole che bisogna puntare sui giovani perché sono la nostra forza e saranno le menti di domani. C’è bisogno che la politica riesca a trasmettere gli ideali che la rappresentano, divulgando l’idea che l’Italia è di tutti ma soprattutto loro.

Il mio desiderio è quello di vivere in una Campania che sia capace di unirci e di collegarci tutti senza preconcetti e pregiudizi sociali di ogni sorta. Ho voglia di vedere l’eccellenze del nostro territorio andare oltre confine perché lo meritano e hanno tutte le potenzialità per poterlo fare.

Ringrazio tutti coloro che mi sono stati accanto durante questo percorso perché hanno creduto in me e nella mia voglia di fare qualcosa.

Corso di formazione per Ausiliari del Traffico attivo presso SID Formazione Grottaminarda

SID Formazione Grottaminarda apre le iscrizioni per il corso di formazione per Ausiliari del Traffico che inizierà il 24 settembre è comprende una formazione di 100 ore ripartite in 30 ore di teoria e 70 di tirocinio.

I requisiti per poter partecipare sono i seguenti:

  • essere maggiorenni
  • avere la cittadinanza italiana
  • essere iscritti al collocamento
  • aver conseguito l’obbligo scolastico
  • è necessario non avere carichi pendenti
SID Formazione Grottaminarda: corso Ausiliari del Traffico

SID Formazione Grottaminarda: corso Ausiliari del Traffico

Ausiliari del traffico: competenze e limiti

Gli Ausiliari del Traffico possono essere dipendenti comunali o essere assunti in aziende che gestiscono i parcheggi a cui viene affidato il compito di accertare le violazioni in materia di sosta (inosservanza dei limiti di sosta, inosservanza obbligo di pagamento e di azionamento dei dispositivi di controllo e l’inosservanza della segnaletica stradale).

Queste figure professionali sono integrative del corpo di polizia municipale in quanto sono incaricati dal sindaco per contrastare comportamenti irregolari e che possono rendere disagevole la circolazione stradale nei centri abitati.

Gli Ausiliari del Traffico possono accertare violazioni inerenti la sosta e la fermata nelle strade del comune per cui lavorano, possono fare multe e possono predisporre la rimozione di un autoveicolo.

Ciascun verbale emesso da questa figura è a tutti gli effetti un atto pubblico.

Sid Formazione Grottaminarda

Sid Formazione Grottaminarda

Corso Ausiliari del Traffico SID Formazione Grottaminarda

Il corso presentato da SID Formazione Grottaminarda punta alla conoscenza pratica e teorica relativa al compito da ricoprire. L’offerta didattica del centro di formazione di Grottaminarda fornisce elementi base di orientamento e introduzione alle competenze specialistiche proprie della Polizia Locale, organismo con cui gli Ausiliari del Traffico andranno a collaborare.

Il corso di formazione inoltre prevede un’attenzione all’attività pratica e alla corretta redazione dei verbali in conformità ai dettami normativi vigenti.

Alla fine del corso è previsto un esame nel quale il candidato deve dimostrare di aver appreso tutte le competenze necessarie atte a svolge la sua professione oltre ad aver compreso i capisaldi del codice della strada.

Per poter effettuare l’esame il corsista non può assentarsi per un numero maggiore di 7 ore formative.

Esame finale per diventare Ausiliari del Traffico

L’esame per diventare Ausiliari del Traffico si compone di un questionario composto da 35 domande a risposta multipla sulle materie che sono state oggetto del corso.

Il tempo a disposizione per svolgere l’esame finale è di 2 ore.

Il superamento dell’esame per diventare Ausiliari del Traffico prevede la risposta esatta di almeno 30 domande.

La Commissione di valutazione si compone di 5 membri e coloro che avranno superato la verifica finale riceveranno un attestato di proficua partecipazione.

Al termine del corso e dopo il superamento dell’esame gli idonei saranno collocati all’interno di un elenco, che non ha la valenza di graduatoria di merito, al quale ciascun Comune potrà attingere per conferire le funzioni di Ausiliari del Traffico.

La persona selezionata verrà sottoposta a visita medica prima dell’espletamento effettivo del servizio e successivamente sarà  mandata per due settimane insieme agli agenti della polizia municipale.

Sid Formazione Grottaminarda al momento ha attivi altri due corsi: quello OSS (operatore Socio Sanitario) che si svolgerà ad ottobre e il corso BLSD PBLSD che si svolgerà il 26 settembre.

Oroscopo della settimana: dal 21 al 27 settembre

Giornate molto intense per i segni d’Aria che apriranno la settimana accogliendo il Sole in Bilancia e la chiuderanno salutando Mercurio che lascerà lo stesso spicchio di cielo. Ancora giù di tono i segni d’Acqua, ora illuminati solo da Nettuno in Pesci, ma pronti ad accogliere il Messaggero degli Dei in Scorpione a fine settimana. Un leggero calo in quanto a grinta e spinta vitale si prevede anche per i segni di Terra che, pur perdendo il Sole, restano comunque ben supportati da Urano in Toro e Giove, Saturno e Plutone in Capricorno. Stabilità infine per i segni di Fuoco, sempre galvanizzati da Venere in Leone e da Marte in Ariete.

Ariete: dal 21 marzo al 20 aprile

Ariete: segno zodiacale

Ariete

Settimana un pò pesantuccia dal punto di vista energetico, cari amici del segno dell’Ariete. Come ogni anno, per voi, il tempo dell’Equinozio d’Autunno rappresenta un momento di bilanci importanti. Nel corso di questa settimana, il vostro “esame di coscienza” di metà anno, vedrà come professori pronti a interrogarvi sia il Sole che Mercurio, entrambi nel segno a voi opposto della Bilancia. Fortunatamente però il secondo esaminatore andrà via molto presto.  Già domenica 27, infatti, il Messaggero degli Dei passerà oltre, andando a posizionarsi nel segno dello Scorpione che per voi non è affatto un segno scomodo. Superato questo momento di pesantezza, le energie positive torneranno a brillare nel vostro cielo. L’amore, in particolare, sarà massimamente potenziato dai raggi di Marte, nel vostro spicchio di cielo e di Venere in trigono dal Leone. Eros e passione continueranno quindi a colorare i vostri giorni e, soprattutto, le vostre notti.

Toro: dal 20 aprile al 20 maggio

Toro: segno zodiacale

Toro

Il Sole entra in Bilancia e i nati sotto il segno del Toro tornano a centrarsi su se stessi. Chi di voi ha qualche decennio alle spalle, avrà notato che, in coincidenza con l’Equinozio d’Autunno, la sua visione della vita tende a cambiare. Con l’avvento della stagione delle foglie rosse chi è nato sotto il primo dei segni di Terra sperimenta ogni anno il desiderio di distaccarsi dagli altri e di concentrarsi di più su se stesso. Questo nel bene e nel male. Di positivo c’è una ritrovata indipendenza ed uno stop a quella tendenza a investire gli altri del potere di realizzare i propri sogni e le proprie aspettative. Quest’anno, anche grazie al transito di Giove in trigono dal Capricorno, i Toro saranno particolarmente attivi e propositivi. Parte adesso un’accelerata che li porterà dritti a realizzare i progetti immaginati o studiati nei mesi precedenti. Tutto questo concentrarsi sulle cose pratiche potrebbe portare, a voi Toro, qualche problemuccio in amore… Venere, dissonante nel segno del Leone, di certo non vi aiuta. Quindi cercate di non essere troppo stakanovisti e concedete all’amore e al partner il tempo che meritano.

Gemelli: dal 21 maggio al 20 giugno

Gemelli: segno zodiacale

Gemelli

Le ultime quattro settimane sono state molto impegnative, vero cari amici dei Gemelli? Il passaggio di Sole e Mercurio nel segno della Vergine – per non parlare della Luna Nuova in Pesci del 17 agosto – hanno rappresentato per voi una sorta di esame di metà semestre. È come se il cielo avesse voluto mettere i puntini sulle “i”, andando a sottolineare le tendenze non funzionali al raggiungimento dei vostri obiettivi, in modo da farvele modificare. Superato l’esame, adesso la situazione si fa molto più tranquilla. Anche se Nettuno, in opposizione dal segno dei Pesci, continua a tirarvi “giù” verso le profondità del vostro essere, avete una serie di raggi planetari che vi aiutano a rimanere a galla. Sto parlando di Marte in sestile dall’Ariete, del duo Sole-Mercurio in trigono dalla Bilancia, di Venere in sestile dal segno del Leone. Insomma, con tutti questi salvagenti intorno a voi, l’immersione verso le profondità ci sarà solo se sarete voi a volerlo. Avete in mano il timone della vostra vita ed ora – superato il famoso esame – ne siete consapevoli. In amore quando troppo e quando niente… Forse è il caso di ritrovare un equilibrio…

Cancro: dal 21 giugno al 21 luglio

Cancro: segno zodiale

Cancro

Il sano egoismo da elemento negativo può diventare forza guaritrice e soccorritrice.
Ho cercato e ricercato questa citazione di Carl Gustav Jung, ma purtroppo i libri, in questi giorni, me l’hanno negata. Quindi scusatemi, cari amici del segno del Cancro, se non è precisa. Il senso delle parole del grande psicanalista svizzero che ha saputo coniugare scienza e spiritualità è proprio questo. Volevo regalarvela, proprio perché il vostro cielo di questi giorni vi invita a centrarvi di più su voi stessi e a mettere da parte quella tendenza a compiacere che è propria dei nati sotto il vostro spicchio di cielo.  Dire qualche “no”, a volte può servire, sia a noi stessi che agli altri. Sarà Nettuno, in trigono dal segno dei Pesci, che vi aiuterà a farlo senza sentirvi in colpa. Le forze invadenti e invasive, visto l’accerchiamento di pianeti in quadratura e in opposizione, di certo non mancano, ma voi vi salverete riuscendo a mettere delle barriere sane… da lì rinascerete.

Leone: dal 23 luglio al 23 agosto

Leone: segno zodiacale

Leone

 

Come ogni anno, con l’Equinozio d’Autunno, i Leoncini si arricchiscono di un’energia vitale prorompente. Il Sole, infatti, entrando in Bilancia, va a formare un angolo di sestile rispetto al vostro spicchio di cielo. Ancora per questa settimana, poi, oltre al Sole, avete in Bilancia anche Mercurio. In questi giorni sarete quindi scattanti e frizzanti al punto giusto. La vostra mente sarà velocissima e riuscirà a suggerirvi le soluzioni giuste al momento giusto. Detto questo, inutile ribadire che anche il cuoricino va alla grande e non potrebbe essere altrimenti, visto che Venere ha deciso di trascorrere questo equinozio proprio lì a casa vostra.

Lasciarsi andare è d’obbligo sotto questo cielo. Fatelo senza paura. E’ vero ma  Urano potrebbe giocarvi degli scherzetti all’improvviso, ma con la mente lucida e l’energia che avete in corpo, riuscirete a reagire in men che non si dica e a trasformare l’imprevisto in opportunità.

Vergine: dal 24 agosto al 22 settembre

Vergine: segno zodiacale

Vergine

Il tempo del vostro capodanno astrologico termina proprio questa settimana, cari amici del segno della Vergine. Il Sole lascerà infatti il vostro spicchio di cielo martedì 22 settembre per passare in quello della Bilancia. Il tempo dei bilanci è quindi terminato. Adesso si ricomincia. Inutile dire che questo nuovo inizio avviene sotto i migliori auspici. L’unico pianeta che, in questi giorni, vi fa i dispetti è Nettuno opposto dal segno dei Pesci. L’astro delle profondità emotive è però isolato, quindi, la sua forza non è prorompente. Di contro, già nel weekend, voi sarete rafforzati dall’arrivo di Mercurio in sestile dal segno dello Scorpione. L’astro del pensiero lucido nel terzo segno d’Acqua acuisce il vostro ingegno e il vostro istinto. Date retta quindi a ciò che vi suggerisce la testa. Il cuore, invece, prendetelo con il beneficio dell’inventario. Venere in Leone non è certo un’accurata consigliera. Avrete tempo per recuperare il tempo perduto quando l’astro dell’amore arriverà lì a casa vostra…

Bilancia: dal 23 settembre al 22 ottobre

Bilancia: segno zodiacale

Bilancia

Con la dolcezza si ottiene tutto…
Ricordate la frase di questo vecchio carosello? I più giovani sicuramente no… poco importa! Io, questa settimana, voglio regalarvi proprio questa frase, aggiungendovi qualcosa: “Con la dolcezza si ottiene tutto… e ancor di più con il dialogo”. È su queste due cose, “dolcezza e dialogo”, che dovete puntare questa settimana, cari amici del segno della Bilancia. La prima vi verrà donata da Venere, in sestile dal segno del Leone, la seconda da Mercurio in transito proprio nel vostro spicchio di cielo in cui, tra l’altro, approderà anche il Sole il 22 settembre alle 15.30. Marte, in opposizione dal segno dell’Ariete, potrebbe spedire al vostro indirizzo azioni agguerrite  messe a punto da familiari o collaboratori, voi tuttavia riuscirete a mantenere la calma e a risolvere con la diplomazia quelle questioni che, altrimenti, potrebbero portare ad una guerra. Anche in amore, la tenerezza e la capacità di condividere anche i pensieri più profondi faranno la differenza!

Scorpione: dal 23 ottobre al 21 novembre

Scorpione: segno zodiacale

Scorpione

Tenete duro ancora per qualche giorno, cari amici del segno dello Scorpione… Mercurio, il Messaggero degli Dei, sta marciando verso il vostro spicchio di cielo e, domenica 27 settembre, farà il suo ingresso proprio lì a casa vostra. L’avvento del pianeta del pensiero lucido e creativo farà la differenza in una situazione che vi vede, purtroppo, fare i conti con una Venere molto, ma molto dispettosa in quadratura dal segno del Leone. Nelle questioni di cuore, il cielo vi consiglia quindi di attendere il fine settimana prima di prendere decisioni importanti. Con un cielo come il vostro non è proprio il caso di agire d’impulso. Sul lavoro, invece, le cose procedono alla grande, visto che Giove vi supporta dal segno amico del Capricorno. Anche qui, non vi scoraggiate se i riconoscimenti che attendete tardano ad arrivare, la colpa è di Saturno e Plutone retrogradi. Ciò che è vostro non ve lo toglierà nessuno, il cielo vi chiede solo di attendere!

Sagittario: dal 22 novembre al 21 dicembre

Sagittario: segno zodiacale

Sagittario

A volte ritornano…
Ricordate questo vecchio film noir di qualche anno fa, cari amici del Sagittario? Mi è tornato in mente proprio guardando il vostro cielo di questi giorni. La Luna nuova, rinata in Vergine la settimana scorsa, non è passata senza lasciare traccia. Essa ha riaperto le porte del passato ed ha aperto il passaggio a situazioni vecchie rimaste in sospeso. Sotto queste energie non mi stupirei se una persona importante con cui non avete più contatti da diverso tempo, dovesse ricomparire all’improvviso. Mi stupirei ancora di meno se questa persona fosse stata unita a voi da questioni sentimentali. Attenzione però al ritorno dei vecchi amori, soprattutto se adesso nella vostra vita c’è qualcun altro! Marte in trigono dal segno dell’Ariete e Venere nella stessa angolatura, ma dal segno del Leone, tramano insieme per colorare la vostra vita di emozioni forti. Vecchie fiamme potrebbero riaccendersi improvvisamente, attenti però a non rimanere bruciati!

Capricorno: dal 22 dicembre al 19 gennaio

Capricorno: segno zodiacale

Capricorno

Quando il gioco si fa duro… i duri cominciano a giocare. Eh già, tocca proprio a voi, cari amici del segno del Capricorno, beccarvi questa frase! Il gioco nel vostro cielo è veramente da professionisti dell’equilibrio. Siete infatti accerchiati. Immaginate un cerchio, poi una croce all’interno di questo cerchio. Sul ramo alla base ci siete voi, appesantiti da Saturno e Plutone retrogradi, ma supportati da Giove. A destra e a sinistra, alle estremità dei rami orizzontali della croce ci sono Mercurio e Sole a sinistra e Marte a destra. Tutti pronti a farvi la guerra. Fortunatamente il ramo superiore adesso è libero, non essendovi più Venere in Cancro a darvi filo da torcere. Ed è proprio da qui, ovvero dai sentimenti e dall’emotività propri del segno del Cancro che dovrete partire per vincere questa partita. Lasciate da parte la rigidità, non è chiudendovi a riccio che risolverete i problemi. Al contrario sarà proprio dagli altri – dagli amici e dalla persona del cuore – che giungerà la soluzione!

Aquario: dal 20 gennaio al 19 febbraio

Acquario: segno zodiacale

Acquario

Dopo Mercurio arriva anche il Sole, cari amici del segno dell’Acquario a darvi manforte! Il nostro astro principe, in questa settimana che segna l’avvento dell’Autunno, entrerà infatti nel segno amico della Bilancia. Da lì irradierà verso il vostro spicchio di cielo tanta grinta e tanta energia. Sempre favorevole, come detto, si trova anche Mercurio, almeno fino a domenica, quando l’astro del pensiero lucido e creativo passerà nel segno dello Scorpione. Dovete quindi darvi da fare, non è questo il momento per procrastinare. Se avete in mente un’idea, un piano, un progetto dovrete metterli in pratica subito. Il cielo sembra infatti sussurrarvi: “Se non ora, quando?”. D’altra parte, in questi giorni, è meglio concentrarsi sulle questioni pratiche. Il cuore sembra infatti andare a rilento. Venere, in opposizione dal segno del Leone, di certo non vi aiuta. In amore quindi temporeggiare sarà la strategia migliore se non volete scendere in battaglia e subire delle perdite. Il cielo gira velocemente e, presto, anche gli affari di cuore avranno il terreno giusto per poter germogliare!

Pesci: dal 20 febbraio al 20 marzo

Pesci: segno zodiacale

Pesci

È arrivato l’Autunno, cari amici del segno dei Pesci e, con l’Autunno, la fine di quel periodo dell’anno che per voi rappresenta il giro di boa con tanto di esami da superare nelle materie per voi più difficili. Il transito del Sole e di Mercurio nel segno della Vergine vi chiede infatti di scendere dall’Iperuranio in cui vi trovate così a casa vostra e di fare i conti con la realtà materiale. Del maestro Mercurio vi siete liberati già la scorsa settimana, in questi giorni – e precisamente il 22 settembre – vi libererete anche del Maestro Sole. Alla calma mentale che avete già assaporato adesso si aggiunge un rinnovata energia a livello fisico. Il vostro cielo non è perfetto – dovete ancora fare i conti con il duo Saturno-Plutone retrogradi in Capricorno – ma si avvicina molto alla perfezione. In amore, per finire, tira aria di leggerezza. Concedetevi un po’ di relax, per parlare di cose serie con la persona del cuore ci sarà tempo quando Venere passerà in Vergine…

Per Corrado Saponaro De Rinaldis e Luigi Pergamo abbiamo delle opportunità per invertire il nostro cammino

Per Corrado Saponaro De Rinaldis, segretario PRI e Luigi Pergamo, presidente nazionale di Lega per l’Italia c’è bisogno, soprattutto al Sud di persone preparate e programmi aggiornati che si adeguino alla modernità e alle esigenze di oggi.

Il Partito Repubblicano Italiano e Lega per l’Italia vogliono evitare alle prossime generazioni di ricordare che, un tempo, appartenevano alla cultura italiana che adesso purtroppo non c’è più.

Corrado Saponaro De Rinaldis

Corrado Saponaro De Rinaldis

Corrado De Rinaldis e Luigi Pergamo affermano:

Il nostro scopo è quello di vincere le elezioni perché crediamo nell’entusiasmo dei giovani e vogliamo essere presenti nell’affiancare le nuove generazioni, conducendole verso la professionalità, le competenze e la cultura.

Noi ci poniamo come scopo principale quello di dare possibilità e competenze alle prossime generazioni ed è per questo che abbiamo di appoggiare Vincenzo De Luca in questo percorso politico.

Bisogna finanziare le imprese attraverso la disponibilità di fondi pubblici.

Luigi Pergamo

Luigi Pergamo

elezioni

Partire dalle imprese è un passo fondamentale per risollevare le sorti della Campania ed è necessario per creare posti di lavoro per la nuova generazione e per quei giovani che non riescono a realizzarsi nel proprio territorio e decidono di andare via.

Questa situazione purtroppo è causata da una cattiva gestione delle risorse economiche pubbliche troppo spesso inquinata dal clientelismo e dal volere avvantaggiare la grande filiera a discapito della piccola imprenditoria.

C’è bisogno di ribaltare questa situazione perché fortunatamente in Campania non mancano le risorse territoriali ma l’ottimizzazione delle risorse economiche che al momento possiamo ottenere solo attraverso la possibilità di partecipare a fondi europei o chiedendo prestiti europei.

L’obiettivo di Corrado Saponaro De Rinaldis e di Luigi Pergamo è quello di riuscire a cambiare le sorti di un territorio che combatte e sta in bilico da troppi anni e che rischia davvero un collasso se non si prendono misure adeguate per invertire questa rotta.regionali

Napoli chiede maggiore attenzione per quanto riguarda la sanità e la manutenzione urbana

Mariangela Merola, candidata alle prossime Regionali in Campania per la circoscrizione di Napoli e Provincia – Caserta e Provincia, per comprendere le reali esigenze e aspettative dei votanti ha deciso di fare una campagna elettorale sui generis, rispetto a quelle viste.

L’obiettivo della candidata è stato quello di confrontarsi in prima persona, mettendoci la faccia e non dal pulpito di un palchetto allestito ad hoc ma scendendo in strada perché è questo quello che le persone si aspettano dai politici, diversamente da come si crede.

Non basta più predicare dall’alto interponendo distanze sociali e distacco perché le persone, quelle che sono ancora interessate alla politica, hanno bisogno di un confronto diretto, sincero e senza distanze dall’alto verso il basso e di vicinanza. I cittadini chiedono vicinanza e presenza, soprattutto dopo, quando le campagne elettorali si concludono e bisogna fare per come si è detto.

Mariangela Merola: video

Mariangela Merola

Dopo il primo sondaggio in cui vi mostriamo cosa pensano i napoletani delle prossime Regionali in Campania, questo, invece, mostra le reali difficoltà nei settori che non vanno semplicemente potenziati ma presi seriamente in considerazione perché completamente inefficienti e scadenti.

In molti, compresi medici che abbiamo intervistato, si sono lamentati della sanità e di come è stata gestita l’emergenza, spiegando le tempistiche morte per quanto riguarda la somministrazione e l’attesa per ricevere l’esito del tampone faringeo, per citare un esempio.

Altri intervistati si sono lamentati di una manutenzione urbana che è inesistente.

L’aspetto che purtroppo abbiamo riscontrato è la totale indifferenza da parte dei giovani per quanto riguarda la politica di oggi. Per loro la politica risulta essere un argomento di poco interesse e questo dovrebbe far preoccupare i politici perché i giovani oltre ad essere il futuro sono quella parte di votanti che ha deciso di non prendere una posizione.

Se i giovani non sono coinvolti e partecipi non è soltanto colpa dei social media e community varie. Il problema è la poca partecipazione e la mancanza di associazioni politiche realmente interessate a divulgare l’ideale di appartenenza politica, trasmettendone i valori.

Edoardo Capraro, wedding planner e flower designer, ci parla delle problematiche di una Partita Iva

Edoardo Capraro è un wedding planner e flower designer ed è il titolare di un’azienda che si occupa di eventi a 360 gradi, per quanto concerne l’allestimento e la cura dei dettagli che rendono unica e speciale un’occasione da condividere e ricordare nel tempo.

Il suo obiettivo è quello di crescere sempre di più, ampliando la sua attività che appartiene alle giovani Partita Iva perché aperta da due anni. Anche per lui quello trascorso è stato un periodo periodo buio, causato dall’emergenza sanitaria, che ha bloccato per un lungo periodo la sua attività.

Edoardo Capraro infatti descrive con queste parole il periodo appena trascorso:

 Il lockdown ha spezzato le ali un po’ a tutti ma i nostri obiettivi e la dedizione che abbiamo per il nostro lavoro ci conducono ad andare avanti e a non fermarci.

Locanda delle carrozze Carano

Locanda delle carrozze Carano

Le difficoltà che ha riscontrato e che riscontra il giovane imprenditore sono diverse e ciascuna difficoltà porta con sé un lato positivo e uno negativo e il segreto è quello di trasformare, attraverso il lavoro, gli aspetti negativi in obiettivi e scogli da superare, senza lasciarsi abbattere dalle difficoltà.

Per aprire una Partita Iva, Secondo Edoardo Capraro, oltre alla gestione burocratica che non è sempre semplice  perché richiede l’aiuto di un consulente c’è bisogno di una mente che abbia idee per poter portare avanti l’impresa e il coraggio di intraprendere questa strada ricca di responsabilità e di difficoltà quotidiane.

Mariangela Merola, candidata alle prossime Regionali in Campania per la circoscrizione di Caserta e Provincia – Napoli e Provincia, ha chiesto all’imprenditore cosa si aspetta dalla politica regionale ed Edoardo Capraro ha risposto così:

Alla politica regionale chiedo che venga data luce a queste piccole borgate come quella di Carano. Nel mio lavoro, ad esempio, trovo alcune difficoltà legate alla logistica di un territorio, che sono la conseguenza di questa marginalità in cui vengono relegate dalle istituzioni politiche luoghi piccoli ma che hanno grandi potenzialità.

Non sappiamo spesso a chi rivolgerci e quando ci rechiamo negli uffici pubblici di competenza non troviamo le risposte adeguate. C’è bisogno di capire chi è il referente per risolvere problematiche e, soprattutto, c’è bisogno di non far trascorrere del tempo perché per la nostra attività che è dinamica e programmata da date prestabilite e da scadenze un giorno di attesa senza ottenere una risposta precisa equivale a tempo sprecato.

C’è bisogno di far vivere la nostra terra, offrendole la dignità e il rispetto che merita. Io credo molto nelle location presenti nel mio territorio ma c’è bisogno che venga valorizzato in primis dalle istituzioni politiche regionali e locali.

Edoardo Capraro e Mariangela Merola

Edoardo Capraro e Mariangela Merola

Basterebbero piccole attenzioni come quella di tenere pulite le strade dei piccoli centri rurali perché una persona che ha scelto, ad esempio, di festeggiare un matrimonio nelle zone del casertano possa vedere che anche il tragitto è decoroso al pari delle location private messe a disposizione.

La collaborazione tra imprenditori e istituzioni politiche è fondamentale.

Luigi Pergamo: per salvare le famiglie e le imprese dobbiamo dire sì al Mes e al Recovery Fund

Luigi Pergamo, candidato alle prossime Regionali in Campania per le circoscrizioni di Caserta e Provincia – Napoli e Provincia con PRI insieme a Lega per l’Italia che sostengono Vincenzo De Luca per le prossime Regionali in Campania spiega alcuni punti del suo programma.

Luigi Pergamo: video

Il Presidente nazionale di Lega per l’Italia sostiene Vincenzo De Luca alle prossime Regionali in Campania

Luigi Pergamo sostiene con forza che per risollevare le sorti della Campania e non solo c’è bisogno di dire sì al Mes e al Recovery Fund:

Noi del PRI e di Lega per l’Italia siamo un gruppo di moderati e non ci consideriamo né di destra né di sinistra, siamo persone che si sono stancate di essere governate da persone che non sono capaci di svolgere il ruolo istituzionale che ricoprono. Per questo motivo abbiamo deciso di raccogliere sotto un unico simbolo tutti gli italiani che si sentono moderati, che sono sfiduciati e che non vorrebbero più andare votare perché continuano a vedere l’Italia e la Campania sempre più alla deriva.

Per poter salvare le famiglie e le imprese siamo favorevoli al Mes e al Recovery Fund. Siamo favorevoli a Mes  perché c’è bisogno di maggiore liquidità. Il settore imprenditoriale sta attraversando un periodo critico e c’è bisogno di sostegno e di aiuti per poter risollevare la situazione critica che stiamo attraversando a livello economico.

Luigi Pergamo: intervista

Il presidente nazionale di Lega per la Campania

Luigi Pergamo spiega perché ha scelto Vincenzo De Luca

Perché abbiamo scelto Vincenzo De Luca?

Abbiamo scelto Vincenzo De Luca perché Caldoro a noi non piace e siamo convinti che ogni voto a Caldoro è un voto che stiamo dando a Matteo Salvini, un politico che ha sempre parlato male del Sud e lo ha sempre tradito.

Abbiamo scelto Vincenzo De Luca perché è stato capace di risanare i conti della sanità in Campania ed ha finanziato migliaia di progetti attraverso l’utilizzo dei fondi europei.

Noi siamo moderati,  questa filosofia di pensiero infatti ci porta anche ad appoggiare e rendere legale l’utilizzo della canapa per scopi terapeutici perché siamo abituati a valutare le situazioni con uno sguardo critico e volto alla costruzione e al miglioramento del nostro Paese.

Sono molto fiducioso per l’esito delle prossime elezioni: abbiamo 50 candidati forti e ciascuno di noi potrebbe essere eletto.

Scroll to top