redazione

Grottaminarda,
ecco il segreto del successo della civica istituzionalizzata

La lista civica Il Gallo, uscita vittoriosa nelle ultime tre competizioni elettorali, molto probabilmente si riconfermerà anche in questa tornata grazie al supporto del Sole Nascente.

Ma qual è il segreto del successo di questa compagine amministrativa che resiste al tempo ed è capace di lasciare nell’ombra, nonostante le elezioni Europee, anche i partiti nazionali?

Semplice. È la forza delle famiglie, bellezza. La sostituzione dei simboli di partito con i cognomi più diffusi e i volti più radicati nell’immaginario comune.

Come non citare l’Uomo Qualunque, incarnato dalla figura dell’inossidabile vice sindaco, alla scadenza del suo ottavo mandato, nonostante i proverbiali problemi con la lingua italiana; o il buon padre di famiglia, amico di tutti, che cita lo zio Antonio che lo invita a casa a prendere un caffè per suggerigli di occuparsi delle piccole questioni quotidiane; o la studentessa universitaria tornata dalla metropoli per mettere su famiglia nel paese che ama; o, ancora, la signora che ha fatto dell’associazionismo e della cura agli ammalati la sua ragione di vita.

Ma non è solo nella semplicità dei suoi attori protagonisti che risiede la forza della compagine egemone a Grottaminarda da più lustri. Perché oltre alle espressioni familiari, il Gallo riesce a schierare e a tenere uniti nelle sue fila anche i simboli politici, diventando un contenitore pentapartito o quasi.

Il Gallo è un supermarket del consenso, un’armata istituzionalizzata capace di far convivere al suo interno il tutto e il suo contrario. Un vero e proprio laboratorio politico, come lo ha definito il sindaco Angelo Cobino.

Si va dal medico con trascorsi comunisti che dal palco saluta i compagni, alla dirigente Pd, nipote del segretario locale, che si rimette in gioco nonostante le difficoltà e le fratture che la politica frappone e impone tra gli individui; dal funzionario della Provincia disponibile a mettere a disposizione della comunità la sua rete di contatti personali e il suo bagaglio di esperienze professionali, al segretario di Forza Italia che saluta dal palco il consigliere provinciale azzurro, Franco Di Cecilia, rimasto fino a tarda ora tra la folla per ascoltare l’intervento del suo collega di partito.

 

I candidati del Gallo: gli interventi

 

Oroscopo della settimana: dal 20 al 26 maggio

Ariete: dal 21 marzo al 19 aprile

Ariete: segno zodiacale

Ariete

Evento clou di questa settimana è il bye bye di Venere che mercoledì vi lascia, portandosi via un po’ del vostro charme e il primo ad accorgersene sarà proprio il partner. Non a caso già il giorno seguente vi apparirà più nervoso in concomitanza di un altro transito importante: Marte, vostro astro guida, passa in quadratura.

Sarete particolarmente polemici fino a metà settimana, le vostre battute non risparmieranno nessuno, nemmeno persone a cui siete molto vicini.

Clima teso sia in casa che in azienda dove tutti vorranno imporvi dei dicta, dimenticando che siete uno spirito libero desideroso di viaggiare e vivere in contatto più intimo con la natura.

Toro: dal 20 aprile al 20 maggio

Toro: segno zodiacale

Toro

Buon compleanno con il Sole, Mercurio, Urano e da mercoledì anche la bella Venere influenzerà il vostro segno.

Un bell’inizio della settimana dunque con la Luna di Terra che vi tiene bordone in combutta con Saturno e Plutone, solidali con gli studenti e con chiunque lavori fuori sede, sgobbando per ottenere risultati soddisfacenti in tempi ristretti.

Spese e investimenti allegri, ottimi investimenti in titoli esteri, grinta anche in affari con trattative fruttuose entro venerdì, nel weekend mettetevi a riposo anche la testa ha bisogno di relax.

Gemelli: dal 21 maggio al 20 giugno

Gemelli: segno zodiacale

Gemelli

In attesa dell’approdo del Sole nel vostro segno che si porterà dietro il vostro astro guida Mercurio, previsto per la prossima settimana, chiudete gli occhi su lunedì e martedì con la Luna in quadratura e riapriteli a metà settimana quando la riavrete in trigono più tenera e miciona che mai.

Ne avete un gran bisogno e proverete un gran piacere, tanto più che Marte giovedì vi dà il bye bye e voi lo saluterete volentieri, lasciandovi alle spalle polemiche e inutili sarcasmi.

Finalmente ora vi potrete godere i rapporti interpersonali al riparo da complicazioni, solo l’amore vi vedrà un po’ dubbiosi, con Venere passato in dodicesima Casa divenuta improvvisamente timida e timorosa di esporsi.

Cancro: dal 21 giugno al 21 luglio

Cancro: segno zodiale

Cancro

Benvenuto a Marte che giovedì verrà a trovarvi regalandovi quella nota battagliera che vi manca da sempre e vi farà buon gioco a fine settimana, quando in coppia vi verrà voglia di rinverdire l’intesa e da single di trovare qualcuno che vi tenga buona compagnia, magari un buon amico, poi si vedrà, se son rose fioriranno.

È essenziale liberarvi di quel senso di malinconica e di solitudine che vi porta a rimpiangere il passato qualunque esso sia stato.

Straordinariamente rampanti sul lavoro, motivati dall’interesse per quello che fate e dal piacere di collaborare con colleghi simpatici e in gamba dai quali avete molto da imparare.

Leone: dal 23 luglio al 23 agosto

Leone: segno zodiacale

Leone

Vi sarà veramente amica la Luna solo domenica, quando ritornerà in segno di Fuoco, stesso elemento che griffa il vostro. Potreste accontentarvi anche del suo passaggio bilancino comunque armonico nei vostri confronti, peccato che proprio tra mercoledì e giovedì i passaggi planetari previsti per Venere e Marte non saranno di vostro gradimento.

La Luna, infatti, raggiungerà il Toro dove già stazionano pretenziosi e ostili Mercurio, il Sole e Urano, tutti allo zenit, da dove vi incitano a cambiare subito rotta. Anche Marte, il distributore automatico di energia, scivola nella vostra dodicesima casa penalizzandovi in fatto di vitalità e mordente.

Faticoso il lavoro compensato da svaghi particolarmente piacevoli, se viaggiate per motivi di affari o lavoro riuscirete a infilarci anche qualche giro turistico.

Vergine: dal 24 agosto al 22 settembre

Vergine: segno zodiacale

Vergine

La Luna passerà nel vostro segno tra lunedì e martedì, mettendo a tacere i vostri dubbi segreti. Da mercoledì altre belle novità vi attendono: Venere entra in Toro raggiungendo subito il Sole, Mercurio e Urano, tutti in segno di Terra come il vostro, mentre il giorno successivo Marte cessa di irritarvi con quell’irritante quadratura e passando in Cancro vi beneficia con un sestile che riattiva amicizie un pò spente e rinnova l’interesse per lo sport.

Pace in famiglia, dopo una serie interminabile di discussioni, ciascuno ritrova il proprio baricentro, in più riuscirete finalmente a mettervi d’accordo sulle eventuali riparazioni e migliorìe da apportarvi nel giro delle prossime settimane.

Forti i sentimenti anche se non dichiarati apertamente, è ora di scacciare timori e malinconie, la vostra gelosia non ha ragione d’essere.

Bilancia: dal 23 settembre al 22 ottobre

Bilancia: segno zodiacale

Bilancia

La Luna passerà nel vostro segno tra mercoledì e giovedì proprio le giornate in cui accadranno fatti planetari interessanti: uno decisamente positivo, l’altro un po’ meno nei vostri confronti. Venere lascia l’Ariete da dove vi ha stuzzicati ma anche disturbati non poco per passare nel segno successivo mentre Marte simpaticone in Gemelli decide di cambiare albergo, posizionandosi allo zenit rispetto a voi.

Ed ecco che subito fioccheranno i primi rimbrotti dal capo, dai suoceri o dal grillo parlante che in combutta con Saturno e Plutone, anch’essi in quadratura, non perdono occasione di rimproverarvi e buttarvi giù.

Alle grane familiari e lavorative reagirete puntando sulla comunicazione in società ci starete comunque benone soprattutto domenica quando vi prenderà la smania di partire lasciandovi la città alle spalle per cambiare aria e ambiente in compagnia di persone simpatiche e sulla vostra stessa lunghezza d’onda.

Scorpione: dal 23 ottobre al 21 novembre

Scorpione: segno zodiacale

Scorpione

La Luna nel vostro segno approderà soltanto tra venerdì e sabato ma già l’inizio di settimana sarà nel complesso favorevole, sempre che il quartetto planetario all’opposizione formato da Urano, Sole, Mercurio e da mercoledì anche da Venere, non acuisca eventuali problemini di coppia o di relazione interpersonale.

Se il cuore fa i capricci magari non il vostro ma quello del partner sì, appellatevi alle risorse della mente: la ragione di Saturno e del vostro astro guida Plutone e l’intuito di Nettuno saranno concordi e alleati nel garantirvi sostegno.

Benone le finanze ancora migliori da giovedì quando Marte, cambiato albergo, vi infonderà una spinta positiva con un trigono energico, corroborante per chi viaggia, incoraggiante per chi intende investire all’estero.

Grossi guadagni in arrivo, sappiateli utilizzare in modo costruttivo ed esclusivamente per finalità positive che guardino al benessere e alla crescita di tutti.

Sagittario: dal 22 novembre al 21 dicembre

Sagittario: segno zodiacale

Sagittario

Nel vostro segno la Luna approderà soltanto domenica raggiungendo subito il grande Giove, garante di fortuna sfacciata. Peccato che per strada vi siate persi il trigono di Venere che già mercoledì cambia di segno.

In compenso a tenervi bordone fino a giovedì sera avrete la Luna fautrice di belle serate con gli amici e le più svariate attività culturali con l’arte e la storia come protagoniste.

Molta mole di lavoro ma con ben quattro pianeti raggruppati in sesta casa non vi potreste aspettare altro e potete già ritenervi fortunati se, insonnia e nervosismo a parte, non accusate problemini di salute, anzi potete affermare tranquillamente di stare bene.

Capricorno: dal 22 dicembre al 19 gennaio

Capricorno: segno zodiacale

Capricorno

 Inizio perfetto di settimana con la Luna in segno di Terra come il vostro in buona armonia con gli inquilini Saturno e Plutone e con gli amiconi Sole, Mercurio, Urano ai quali mercoledì si aggiungerà anche Venere: un concerto di astri in segno di Terra, dunque, il più rassicurante e solido degli elementi e senza alcun aspetto disarmonico, a parte il passaggio lunare in Bilancia, che possa turbare tutta la vostra serenità.

E invece no, avete fatto i conti senza l’oste! Da giovedì Marte finora neutrale passerà in Cancro all’opposizione, innescando subito da parte degli altri tensioni e critiche nei vostri confronti. “Chi la fa, l’aspetti” recita il proverbio e se siete stati troppo duri e severi con loro, ora vi renderanno la pariglia con gli interessi.

Sempre appagante l’amore ma un po’ più battagliero: sarà il partner a farvi guerra, salvo poi ricredersi e rintanarsi tra le vostre braccia come un micio coccolone. È evidente che la vostra freddezza di risposta allarma e spaventa.

Aquario: dal 20 gennaio al 19 febbraio

Acquario: segno zodiacale

Acquario

La Luna migliore della settimana sarà quella bilancina tra mercoledì e giovedì, peccato che negli stessi giorni i due astri che finora vi hanno sostenuti molto: Venere in Ariete e Marte in Gemelli decidono entrambi di traslocare. Venere si posiziona in quadratura, Marte nella vostra sesta casa dove vi farà lavorare il doppio tra starnuti e fastidiosi stati infiammatori.

Una cosa è certa: sopra il tetto di casa vostra si abbatteranno frequenti fulmini dovuti a forti tensioni emotive.

Vi batterete invano su questioni di principio che ciascuno manterrà inalterate.

Pesci: dal 20 febbraio al 20 marzo

Pesci: segno zodiacale

Pesci

Buone notizie per voi subissati finora da Marte in quadratura: passato l’inizio settimana complicato dalla Luna in opposizione, da mercoledì potrete tirare il fiato perché Venere passerà in Toro e da qui partiranno bei messaggini amorosi e inviti galanti, mentre il giorno seguente il suo amante Marte, particolarmente galante nei vostri confronti toglierà finalmente le tende per passare in Cancro, segno d’acqua in trigono al vostro.

Magari con i figli diventerete più severi e con gli amici un pò meno disponibili, sempre che il vostro astro guida, Nettuno, l’altruista per antonomasia ve lo consenta ma almeno dimenticherete tante tensioni e conflitti che, ultimamente, vi hanno aggrottato la fronte e incupito lo sguardo.

Splendidi venerdì e sabato, accarezzati dalla Luna acquatica e dunque avrete tutte le carte in regola per realizzare un sogno che incredibilmente sarà a portata di mano a tempo record.

“Terza età seconda giovinezza”,
ad Avellino visite gratuite agli anziani

L’Azienda Ospedaliera Luigi Vanvitelli porta in piazza ad Avellino una campagna informativa sui servizi dedicati agli anziani.

Oggi, fino alle ore 17, nei pressi di Palazzo Caracciolo, tutti i pazienti geriatrici avranno la possibilità di effettuare visite gratuite per la valutazione di eventuali deficit cognitivi.

 

Provincia,
Farina a muso duro contro Biancardi: «L’Irpinia non è il Mandamento»

L’Assemblea dei Sindaci convocata dal presidente della Provincia, Domenico Biancardi, per l’approvazione del Bilancio di previsione segna un punto di rottura e sancisce la fine della luna di miele tra amministrazione provinciale e territori. A portare alla luce malumori finora latenti sulle scelte non collegiali e sbilanciate a favore di una sola area della vasta provincia di Avellino è il sindaco di Teora, Stefano Farina, che si fa portavoce dei problemi dell’Alta Irpinia, trascurata fino ad oggi dall’azione di Palazzo Caracciolo.

Nella mirino della fascia tricolore anche le deleghe assegnate da Biancardi, in particolare quella di parità affidata a una concittadina del presidente, e la nomina del revisore dei conti di Irpiniambiente, braccio operativo della Provincia nella gestione dei rifiuti.

Amministrative Avellino,
Petracca: «Siamo l’unico centrosinistra per la città»

L’onorevole Maurizio Petracca, ideatore della lista Laboratorio Avellino a sostegno della candidatura a sindaco di Luca Cipriano, indica nel decoro urbano e nel potenziamento dell’area vasta i principali punti programmatici dell’unica vera coalizione di centrosinistra.

Provincia,
l’Assemblea dei Sindaci approva il Bilancio

Si è svolta presso la Sala Grasso di Palazzo Caracciolo l’Assemblea dei Sindaci della Provincia per l’approvazione del Bilancio di previsione 2019-2021. Soddisfatto il presidente Domenico Biancardi che oltre a ottenere la pressoché unanime fiducia delle fasce tricolore irpine ha avuto l’occasione di raccogliere le istanze provenienti dai vari territori della provincia.

Unica voce fuori dal coro quella del sindaco di Teora, Stefano Farina, che in disaccordo con le linee programmatiche della Provincia ha preferito astenersi dal voto.

Famevo: la linea cosmetica irpina a base di olio Ravece

Famevo nasce nel 1998 da Antonio Tranfaglia che insieme alle sue sorelle Flora e Maria pensano di produrre una linea cosmetica a base di olio extra vergine di oliva e di Ravece che possiede un contenuto elevato di polifenoli che svolgono un’azione antiossidante e rigenerante.

Famevo si trova a Venticano e offre la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di cosmetici adatti sia per uomini che per donne.

Famevo: cosmetici irpini

Famevo cosmetici

Famevo: prodotti

Famevo mette a disposizione della propria clientela un’ ampia scelta di prodotti: dal siero occhi e labbra che contrasta i radicali liberi e l’invecchiamento cutaneo grazie alla sua azione idratante e nutriente alle classiche creme viso idratanti e antirughe fino ad arrivare a creme solari, scrub, creme corpo e trattamenti localizzati per viso e corpo.

Per maggiori informazioni è possibile recarsi presso il punto vendita di Venticano o chiamare il seguente numero: 0825 965829

Avellino Città Sicura,
Pignataro: «Sono vicino al comandante Arvonio»

Il segretario regionale dell’Aicis, Salvatore Pignataro, candidato a sostegno del Pd di Luca Cipriano, presenta Città Sicura, un progetto che prevede una serie di interventi da adottare per gestire al meglio la sicurezza pubblica.

La presentazione delle sue proposte assume ancora più rilevanza dopo le minacce e gli atti intimidatori subiti dal comandante dei vigili urbani, Michele Arvonio, che sta eseguendo in questi giorni il piano sfratti varato dal commissario prefettizio.

Amministrative Avellino,
il ministro Bonisoli pronto a rilanciare l’Eliseo

La campagna elettorale del Movimento 5 stelle a sostegno del candidato sindaco Nando Picariello entra nel vivo con la visita ad Avellino del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Alberto Bonisoli, che insieme al Sottosegretario agli Interni, Carlo Sibilia, e al direttore di Giffoni Experience, Claudio Gubitosi, lancia alcune proposte per la riqualificazione dell’Eliseo.

Claudio Gubitosi: intervento

 

L’Irpinia è il cuore verde della nostra regione. Ci sono tanti borghi bellissimi con storie fantastiche che potremmo raccontare, come già provarono a fare Giacomo D’Onofrio e Camillo Marino con il festival Laceno D’Oro.

 

 

Confcommercio Avellino,
La Stella: «Rappresentiamo una risorsa per la città»

La Confcommercio di Avellino ha organizzato un incontro con tutti i candidati a sindaco per presentare e ascoltare le proposte per il rilancio del tessuto economico e sociale del capoluogo.

«Noiha affermato il presidente Oreste La Stella- ci auguriamo che il commercio venga trattato con la giusta dignità che deve avere visto quello che rappresenta in termini numerici. Eppure il commercio è sempre stato messo nell’angolo. Questa è follia perché le realtà di un territorio vanno salvaguardate, rilanciate, rivalutate e supportate».

Scroll to top