redazione

Oroscopo della settimana: dal 30 marzo al 5 aprile

Tempo di grandi cambiamenti, cari amici dell’Oroscopo.
Questa settimana sono previsti ben due transiti: Marte entrerà in Acquario il 31 marzo, Venere farà il suo ingresso in Gemelli il 4 aprile e vi rimarrà fino al 7 agosto.
Questo transito è uno dei più attesi del 2020, in quanto è cosa assai rara che l’astro dell’amore dimori per così lungo tempo in un segno.
Vediamo, quindi, come si assesteranno le energie celesti nel corso di questa settimana. Pianeta dopo pianeta che se ne va, perdono sempre più forza i segni di Terra, ora appoggiati da Plutone e Giove in Capricorno e da Urano in Toro.
I segni di Fuoco, dal canto loro, continuano a rimanere a galla, grazie al raggio del nostro astro principale in Ariete.
Stessa cosa vale per i segni d’Acqua, sempre supportati da Mercurio e Nettuno in Pesci. Acquistano invece grande vigore i segni d’Aria che, questa settimana, acquistano Marte in Acquario, in congiunzione con Saturno, e Venere in Gemelli.

Ariete: dal 21 marzo al 20 aprile

Ariete: segno zodiacale

Ariete

È meglio essere odiati per ciò che si è che essere amati per ciò che non si è.
Questa celebre frase di Andrè Gide è, per natura e carattere, il motto di molti Ariete.
Mal sopportate le maschere, di qualunque natura esse siano. Nel corso di questa settimana, a causa dei transiti planetari che vi toccano da vicino, questa tendenza diventerà sempre più spiccata.
Finalmente i pianeti contrari sono molto meno di quelli a favore. A darvi battaglia ci saranno infatti Giove e Plutone, con ostacoli e contrattempi che riguardano prevalentemente il lavoro e i guadagni.
Di contro avete dalla vostra parte il Sole, proprio in transito nel vostro spicchio di cielo, Marte e Saturno, in sestile dal segno dell’Acquario e, dulcis in fundo, Venere in sestile dal segno dei Gemelli. Con questi astri dalla vostra parte nulla vi risulterà impossibile. E, se in alcuni casi la guerra sarà necessaria, state pur certi che la vincerete.

Toro: dal 20 aprile al 20 maggio

Toro: segno zodiacale

Toro

Bye bye Venere!

Lasciar andare l’astro dell’amore è sempre cosa difficile da fare. Per voi, poi, può diventare un vero e proprio lutto.

L’energia del più brillante dei pianeti entra, infatti, in splendida sintonia con il vostro modo di essere.

Venere non vi scuote, vi potenzia. Il cielo gira, però, e adesso è arrivato il tempo di lasciarla andare. Orfani del raggio verde, potreste sentirvi sopraffatti dalla tendenza a rinchiudervi in voi stessi. Fatelo pure, un po’ di introspezione non ha mai fatto male a nessuno.

Utilizzate questo tempo per riflettere e magari per mettere a punto strategie vincenti che riguardano l’ambito lavorativo. Giove, ricordatelo sempre, vi sostiene sempre dal segno amico del Capricorno. Mercurio in Pesci e Plutone in Capricorno facilitano i guadagni… approfittatene!

Gemelli: dal 21 maggio al 20 giugno

Gemelli: segno zodiacale

Gemelli

L’astro più bello, quello che irradia la luce più potente, finalmente è arrivato! Sto parlando di Venere, cari amici del segno dei Gemelli.
Il pianeta dell’amore e della passione oltrepasserà il confine che vi separa dal segno del Toro, esattamente, il 4 aprile. Si apre, quindi, per voi un periodo straordinario.
Dovete, infatti, tenere presente che questo transito – normalmente della durata di un mese – quest’anno vi interesserà direttamente per ben 4 mesi, a causa del moto retrogrado e degli anelli di sosta del pianeta.
Tutto questo andrà poi a coincidere con la presenza di Saturno e Marte in trigono dall’Acquario.
Questo cosa significa? Significa che vi aprirete ai sentimenti e che lo farete con grinta e determinazione, ma anche con saggezza. Molte le coppie che si ritroveranno in questo periodo. Per i single, via libera a nuove relazioni!

Cancro: dal 21 giugno al 21 luglio

Cancro: segno zodiale

Cancro

Un peso in meno. Anche questa settimana, cari amici del segno del Cancro, il cielo vi regala novità positive.
Ricordate la grande concentrazione di pianeti in opposizione di cui vi ho tanto parlato negli ultimi mesi? Ebbene, la settimana scorsa vi siete liberati di Saturno, questa settimana vi libererete di Marte.
Saturno, andando via, vi ha ridato leggerezza, adesso Marte, passando oltre, vi ridarà grinta e voglia di fare. Molti di voi, nel corso di questa settimana, ricominceranno a sentire la voglia di muoversi e di fare cose pratiche.
È tempo di dire basta ai cattivi pensieri… Mercurio libererà la vostra mente, Nettuno vi infonderà coraggio e soprattutto fiducia. Urano, in sestile dal segno del Toro, infine, manderà occasioni inaspettate… che voi saprete cogliere al volo!

Leone: dal 23 luglio al 23 agosto

Leone: segno zodiacale

Leone

Le nuvole si diradano e dietro ad esse torna a splendere il più bello ed ammaliante degli astri. Venere, cari amici del segno del Leone, dopo avervi dato filo da torcere dal segno del Toro, questa settimana – ed esattamente il 4 di aprile – passerà in Gemelli.

 

Da lì si porrà nei vostri confronti in una posizione molto favorevole (denominata, in linguaggio tecnico, sestile).

Ne risentiranno in maniera più che positiva i vostri rapporti con gli altri. Il vostro fascino tornerà ad ammaliare gli altri. Sia sul lavoro che nella vita privata, la vostra forza di persuasione avrà la meglio sugli altri.

Un unico avvertimento vi giunge dagli astri: smettetela di scalpitare, il “tutto e subito” mal si coniuga con i transiti di questo periodo. Grandi opportunità stanno maturando, ma per coglierle bisognerà attendere il momento opportuno.

Vergine: dal 24 agosto al 22 settembre

Vergine: segno zodiacale

Vergine

I nostri pensieri sono in grado di cambiare la realtà. Di modificarla, di plasmarla.

Le energie sottili viaggiano veloci, cari amici del segno della Vergine ed i transiti di questa settimana sembrano essere intenzionati a ricordarvelo in ogni momento.

Da un punto di vista pratico, anche nel corso di questa settimana, avrete il massimo appoggio dagli astri. Il vostro punto debole diventa invece il pensiero: Mercurio, in opposizione dal segno dei Pesci, potrebbe farvi cadere nel pessimismo, Venere – dal 4 aprile in quadratura dal segno dei Gemelli – potrebbe concentrare questi pensieri negativi soprattutto nel settore dell’amore e dei sentimenti.

Siete voi, però, che avete lo scettro in mano, quando arrivano, mandateli via!

Bilancia: dal 23 settembre al 22 ottobre

Bilancia: segno zodiacale

Bilancia

Ottime nuove per voi, questa settimana, cari amici del segno della Bilancia!

Entrambi i transiti previsti andranno infatti a vostro favore. Marte, il pianeta dell’energia attiva, entrerà nel segno amico dell’Acquario il 31 marzo. Da questo momento in poi, vi sentirete più carichi e più forti.

Tenete conto che, per circa 40 giorni, il pianeta rosso ha transitato nel segno, per voi sfavorevole, del Capricorno, togliendovi grinta e voglia di fare. Ma la più bella di tutte le notizie arriverà nel weekend.

Il 4 aprile Venere entrerà infatti in trigono dal segno dei Gemelli. I vostri rapporti con gli altri rifioriranno, molti malintesi verranno chiariti e soprattutto la passione tornerà a colorare le vostre giornate ma, soprattutto, le vostre notti.

Scorpione: dal 23 ottobre al 21 novembre

Scorpione: segno zodiacale

Scorpione

Giorni fa leggevo sui social una frase che ben si addice alla vostra situazione di questa settimana:
Solo chi ha vissuto gli estremi conosce l’equilibrio.
Il cielo, cari amici dello Scorpione, continua a tenervi sospesi tra due estremi: da una parte avete una mente e un’immaginazione molto fervida e propositiva – grazie a Mercurio e Nettuno in trigono dal segno dei Pesci – dall’altra vi sentite scarichi e tendete a procrastinare ciò che invece vorreste fare al più presto.
Questi sentimenti contrapposti nascono dalla quadratura di Saturno dal segno dell’Acquario che, questa settimana, verrà rafforzata anche dall’arrivo di Marte nello stesso segno.
Troverete quindi la risposta giusta nell’equilibrio. Farete le cose, ma le farete con i vostri tempi… i sensi di colpa li lascerete scivolare via!

Sagittario: dal 22 novembre al 21 dicembre

Sagittario: segno zodiacale

Sagittario

Esiste un tempo per fare l’amore e un tempo per fare la guerra… questo, cari amici del segno del Sagittario, è proprio il tempo giusto per puntare i piedi e far sentire la vostra voce.
Non parlo, chiaramente, di guerre fini a se stesse, ma di un impegno per la risoluzione di tutti quei problemi che vanno affrontati e risolti.
In questi giorni avete energia da vendere: il Sole vi riscalda e vi imprime determinazione dal trigono dal segno dell’Ariete; Marte e Saturno vi spingono all’azione sulla base del ragionamento e della logica. Per contro, Venere, l’astro dell’amore, in questi giorni vi si pone proprio di punta.
Dal 4 aprile l’astro della passione entrerà nel segno dei Gemelli, esattamente opposto rispetto al vostro spicchio di cielo. Quindi le questioni di cuore al momento richiedono attesa più che azione.

Capricorno: dal 22 dicembre al 19 gennaio

Capricorno: segno zodiacale

Capricorno

Il Capricorno torna a respirare…. Saturno si allontana giorno dopo giorno e i nati sotto questo segno (rigidi per natura) finalmente iniziano a prendere atto della necessità di cambiare se stessi. Proprio i Capricorno che hanno sempre invocato regole ferree, adesso non ne possono più.

Non si può controllare tutto, invece la libertà non ha prezzo. E questo transito, ovvero l’uscita dal segno di Saturno e il suo ingresso in Acquario, apre la strada a infinite possibilità. Questa settimana poi, il Capricorno perderà un altro astro che da 40 giorni transita proprio a casa sua. Si tratta di Marte, il pianeta della guerra.

Quindi i nati sotto questo segno, da adesso in poi, oltre ad essere meno rigidi, saranno anche meno combattivi. Il cielo sembra sussurrare: vivi e lascia vivere… ascoltiamolo, almeno per una volta!

Aquario: dal 20 gennaio al 19 febbraio

Acquario: segno zodiacale

Acquario

Il tempo della rinascita non si arresta, anzi, per voi, cari amici dell’Acquario, in questi giorni, entra pienamente nel vivo.

La settimana scorsa avete accolto Saturno nel vostro spicchio di cielo, questa settimana avrete un nuovo ospite: si tratta di Marte – in transito nel vostro segno dal 31 marzo -.

Preparatevi, dunque, alle grandi trasformazioni… con le buone o con le cattive. Questi due astri hanno energie, per certi aspetti, differenti, che però si completano a vicenda. Saturno impone il cambiamento e lo fa con severità, invitando però alla calma e al buonsenso. Di contro, Marte imprime energia scalpitante. Vi porta a non rimandare a domani quello che potete fare oggi. Ultima novità di questi giorni sarà l’ingresso di Venere nel segno amico dei Gemelli.

L’astro della passione promette scenari davvero interessanti. L’impossibile, in questi giorni, può diventare possibile.

Pesci: dal 20 febbraio al 20 marzo

Pesci: segno zodiacale

Pesci

 

Il periodo delle scelte inizia questa settimana, cari amici del segno dei Pesci!
Per un periodo abbastanza lungo avete goduto di una condizione privilegiata: per circa un mese avete avuto tutti i raggi planetari favorevoli.
Dal 4 aprile le cose cambieranno e lo faranno soprattutto nel settore relativo ai sentimenti. Venere, infatti, entrerà nel segno dei Gemelli. In questa posizione scomoda rimarrà per circa 4 mesi.
Questo transito vi porterà quindi a rivedere delle situazioni relative alla vostra vita di coppia. Le coppie solide usciranno indenni da questo transito complicato, anche se, capiranno che, per andare avanti, dovranno essere cambiate alcune cose. Le coppie in crisi troveranno invece le motivazioni valide, necessarie a voltare pagina.
Una cosa è certa: questo transito vi porterà a riflettere e ad agire di conseguenza.

Emergenza Covid-19: c’è bisogno di un piano regionale per le fasce più deboli

Stefano Caldoro, capo dell’opposizione di centrodestra all’interno del Consiglio regionale della Campania invita a prendere dei provvedimenti reali, invitando a stendere un piano regionale che si occupi delle fasce più deboli e delle imprese.

Caldoro invita a stilare un piano regionale per le fasce deboli e per le imprese

Fasce deboli e imprese dimenticate in Campania

Stefano Caldoro dichiara:

Adesso c’è bisogno di un piano Campania. Per stoppare Irap ed Irpef e tutte le tasse regionali, per aumentare le tutele ai lavoratori, per sostenere artigiani, commercianti, professionisti e per il popolo delle partite IVA e le imprese.

Da subito serve un sostegno economico diretto alle famiglie più bisognose e alle fasce più deboli.

Le risorse ci sono. Insieme, con un confronto serio, si individuano e finalizzano.

Noi siamo pronti a fare la nostra parte, iniziando dal confronto in Consiglio regionale perché proteggere i campani viene prima di tutto.

Emergenza Covid-19: Confcommercio consiglia di adottare alcune misure nei confronti di fornitori e proprietari immobiliari

A causa dell’emergenza Covid-19 molte attività commerciali sono state costrette a chiudere.

I giorni passano ma le incombenze economiche cui ottemperare nei confronti dei fornitori e dei proprietari immobiliari ci sono ugulamente.

La Confcommercio di Avellino consiglia di inviare una comunicazione ai propri fornitori e ai proprietari immobiliari per cercare, in modo bonario, di rivedere la disciplina contrattuale precedentemente concordata.

Concommercio consiglia delle misure da adottare per dilazionare i debiti

Come provvedere

Nello specifico si invita a concordare e rivedere:

  • Riduzione temporanea del canone
  • Dilazione dei pagamenti
  • Modifica degli ordini
  • Modifica delle consegne
  • Modifica delle quantità
  • Sconti sulla merce Primavera/Estate 2020
  • Possibilità di conto vendita
  • Dilazione dei pagamente dalla riapertura ufficiale dei negozi
  • Interventi di supporto per la prossima stagione

In breve la Confcommercio di Avellino suggerisce di adottare un approccio più morbido, attraverso comunicazioni individuali tarate sulle specificità di ogni singolo rapporto contrattuale, che potrebbero variare anche in modo decisivo.

Questi sono i consigli proposti da Confcommercio Avellino. Parlando in termini realistici quanti, facendo richiesta per rivisitare i suddetti adempimenti economici, riuscirebbero realmente ad avere una proroga o dilazione?

Una dilazione dei pagamenti, inoltre, può aiutare relativamente ma il debito resta comunque perché, non essendoci ricavati, si prolungano le tempistiche del debito e dei pagamenti da fare che, per ora, riguardano il mese di marzo ma, sicuramente, riguarderanno anche il mese di aprile.

Il problema economico causato dall’emergenza Covid-19, purtroppo, non può essere risolto dai singoli attraverso una comunicazione bonaria ma attraverso Ordinanze Ministeriali.

Solo in questo modo, forse, si potrebbe trovare una soluzione efficace.

Emergenza Covid-19: c’è bisogno di più medici in Irpinia

Nuovo Avviso di Manifestazione di Interesse per il Conferimento di incarichi in Regime di Lavoro Autonomo per il potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale a causa dell’emergenza Covid-19.

Avviso dell'ASL di Avellino per reperire nuovi medici

Emergenza Coronavirus in Irpinia: serve un numero maggiore di medici

Servono urgentemente nuovi medici nelle seguenti discipline:

  • Medicina Interna
  • Malattie dell’Apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Medicina di Accettazione e d’Urgenza
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Radiodiagnostica

È possibile consultare il seguente avviso qui: https://www.aslavellino.it/index.php/altre-sezioni/albo-pretorio-online/concorsi-e-avvisi/concorsi-banditi/

Al momento è stato conferito alla dott.ssa Stefania Di Cecilia l’incarico a tempo determinato quale Dirigente medico nella disciplina di Malattie Infettive presso il P.O. Frangipane di Ariano Irpino.

L’incarico in questione prevede 12 ore settimanali per 6 mesi, eventualmente prorogabili.

Nella suddetta branca ha risposto all’Avviso solo la dottoressa cui è stato conferito l’incarico nonostante sia già titolare a tempo indeterminato nell’incarico di Emergenza Sanitaria Territoriale presso la postazione SAUT di Calitri.

Benevento: a Villa Margherita 52 positivi al Coronavirus

Dagli 81 tamponi effettuati dall’Istituto Zooprofilattico di Portici sono risultati 52 persone positive al Covid-19 tra personale e pazienti del centro di riabilitazione Villa Margherita di Benevento.

Dai dati pervenuti 27 positivi non sono residenti nella provincia di Benevento mentre 25 risultano essere residenti nei seguenti comuni sanniti:

  • Benevento
  • Apice
  • Apollosa
  • Calvi
  • Circello
  • Montesarchio
  • Pago Veiano
  • Paolisi
  • Pontelandolfo
  • San Giorgio del Sannio
  • Torrecuso
52 positivi al coronavirus a Villa Margherita

Villa Margherita ha 52 positivi al Covid-19

A seguito di questi risultati la Commissione Interna di verifica istituita dall’ASL di Benevento composta dal Direttore pro-tempore del Dipartimento di Prevenzione, dal Direttore del Distretto Sanitario di Benevento e dal responsabile dell’Unità Operativa di Prevenzione Collettiva (Uopc) di Montesarchio si è provveduto ad accertare che i titolari del centro di riabilitazione avessero rispettato le direttive già indicate dall’azienda Sanitaria.

Villa Margherita ha sanificato l’intera struttura, provvedendo all’isolamento delle persone contagiate e risultate positive ai tamponi.

Visto il contagio di Covid-19 che ha colpito gli operatori che lavorano all’interno della struttura, i titolari del centro di riabilitazione Villa Margherita hanno tempestivamente provveduto alla somministrazione di contratti di lavoro temporaneo, per sostituire le figure operative all’interno del centro. Nonostante questo tempestivo provvedimento c’è ancora bisogno di unità lavorative, per poter garantire il mantenimento delle condizioni igienico-sanitarie e un assistenza più efficace.

L’ASL di Benevento ha comunicato ai titolari di Villa Margherità di poter avviare le procedure di dimissione per i soggetti risultati negativi al test e che hanno concluso il percorso terapeutico. Le persone dimesse considerate “contatti di caso” saranno sorvegliate presso il proprio domicilio.

Si sta provvedendo inoltre ad ulteriori valutazioni cliniche dei pazienti risultati positivi ma asintomatici che hanno concluso il ciclo di cura e, una volta valutata l’opportunità di una loro dimissione, si provvederà alla quarantena domiciliare insieme all’intero nucleo familiare che verrà seguito dalla sorveglianza danitaria dell’ASL.

Emergenza Covid-19: 3 tamponi sono risultati positivi

L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 3 tamponi effettuati dall’AORN Moscati di Avellino.

Nuovi aggiornamenti dall'ASL di Avellino

Nuovi 3 tamponi sono risultati positivi al Coronavirus in Irpinia

I risultati sono i seguenti:

  • 2 nel Comune di Ariano Irpino
  • 1 nel Comune di Avella

Ariano Irpino: risultati positivi al Covid-19 2 tamponi post mortem

L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 2 tamponi effettuati post mortem su due donne degenti presso il Centro Minerva (RSA e Centro di Riabilitazione) di Ariano Irpino.

Ariano Irpino: due tamponi positivi al Centro Minerva

Due tamponi sono risultati positivi post mortem

In base a questa notizia si è provveduto, in via provvisoria, all’isolamento del personale e dei degenti.

Sono state sanificate le aree interessate e si effettueranno tamponi nasofaringeo sui degenti e gli operatori considerati a rischio contagio.

Emergenza Covid-19: nuovi 17 sono risultati positivi in Irpinia

L’Asl di Avellino comunica che sono risultati positivi 17 nuovi tamponi effettuati dall’AORN Moscati di Avellino in Irpinia.

17 tamponi positivi al Covid-19 in Irpinia

Nuovi tamponi effettuati in Irpinia sono risultati positivi

I risultati sono i seguenti:

  • 8 nel Comune di Ariano Irpino
  • 2 nel Comune di Flumeri
  • 1 nel Comune di Gesualdo
  • 1 nel Comune di Mirabella Eclano
  • 1 nel Comune di Trevico
  • 1 nel Comune di Villanova del Battista
  • 1 nel Comune di Altavilla Irpina
  • 1 nel Comune di Sturno
  • 1 nel Comune di San Mango sul Calore

Emergenza Coronavirus: 12 tamponi sono risultati positivi

L’ASL di Avelino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 12 tamponi effettuati dall’AORN Moscati di Avellino.

Emergenza Covid-19 in Irpinia

nuovi tamponi sono risultati positivi

I risultati sono i seguenti:

  • 4 nel Comune di Ariano Irpino
  • 4 nel Comune di Grottaminarda
  • 2 nel Comune di Vallesaccarda
  • 1 nel Comune di Solofra
  • 1 nel Comune di Trevico

Alimentazione al tempo del Covid-19: i consigli della nutrizionista

Come possiamo nutrirci in modo adeguato in questi giorni in cui la nostra attività motoria si è ridotta notevolmente?

La Dott.ssa Denise Caruso ci invita a tenere presente la dieta per l’influenza perché è un modello alimentare utile per sostenere l’organismo. questo tipo di alimentazione sostiene il buon funzionamento immunario.

Denise Caruso ci spiega come restare in forma

Denise Caruso

La dieta dell’infulenza: che cos’è?

Il regime alimentare a cui si ispira la dieta dell’influenza è quello della dieta mediterranea ma prestando maggiore attenzione ad alcuni alimenti. In tutti i tipi di influenza è raccomandabile avere una buona idratazione, soprattutto in caso di sintomi febbrili.

È molto importante inoltre assumere cibi che vadano a stimolare il sistema immunitario e che abbiano proprietà antiinfiammatorie, grazie alla presenza di particolari molecole come le vitamine: A, C e D, quelle del gruppo B, lo zinco, il selenio, gli w3, antiossidanti, prebiotici e probiotici.

Per garantire un adeguato apporto di tutti questi elementi è sufficiente consumare 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura di diverso colore, soprattutto quelle di colore giallo-arancio.

È preferibile consumare quotidianamente: latte, yogurt, kefir e cibi fermentati e assumere più volte a settimana: legumi, carne (incluso il fegato), pesce azzurro, uova, frutta secca e come condimento olio extravergine di oliva.

È possibile, visto il tempo a disposizione in questi giorni, dedicare del tempo per sperimentare nuove ricette, magari più salutari e coinvolgendo anche i bambini nella preparazione.

Dolci dietetici

Preparare dolci in modo sano con i consigli della nustrizionista Denise Caruso

La dieta dell’influenza e la tentazione del dolce

Se la voglia di dolce ti assale è preferibile non scegliere prodotti confezionati, presenti in commercio: prepara un dolce fatto in casa perché è sicuramente meno ricco di grassi saturi e trans.

È possibile effettuare piccole variazioni per rendere più light i dolci o semplicemente sostituire nelle nostre ricette qualche ingrediente. Ad esempio le uova si possono sostituire le uova, il burro e il mascarpone.

Al posto delle uova si possono usare semi di lino, precedentemente messi in ammollo e tritati finemente, o si può scegliere di realizzare una purea di mele, yogurt, latte e ricotta (anche vegetale), banane, patate lesse e successivamente schiacciate, riso lessato, acqua e amido come fecola, tapioca o mais o il tofu vellutato.

Delle alternative per sostituire il burro, ottimali per ridurre il tenore di grassi saturi e colesterolo della nostra ricetta possono essere costituite da : olio extravergine di oliva, burro di soia, yogurt, panna di latte vaccino o di soia, ricotta, polpa di avocado, crema di frutta secca e tahin.

Per sostituire il mascarpone è possibile utilizzare: yogurt greco, formaggio spalmabile light o ricotta.

È possibile sostituire la farina 00 con la farina integrale, aumentando la quantità degli ingredienti liquidi presenti nella ricetta perché la farina integrale ne assorbe molto.

evitare il sovrappeso: i consigli di Denise Caruso

Evitare gli eccessi nei giorni di quarantena

Piccoli accorgimenti per evitare l’aumento di peso

Per evitare l’aumento di peso consuma cibo in porzioni adeguate e pratica attività fisica in casa, rispolverando il tuo tapis roulant, la tua cyclette oppure svolgendo esercizi a corpo libero, prendendo spunto dai numerosi tutorial presenti in rete!

Scroll to top