Politica

Amministrative Avellino,
Di Guglielmo: «Il Pd si presenta rinnovato»

La città di Avellino torna al voto per il rinnovo del consiglio comunale con 8 candidati a sindaco e 15 liste in campo.

Molto soddisfatto il segretario del Pd Giuseppe Di Gugliemo che pur non nascondendo le divisioni che ancora persistono all’interno del partito si sofferma sul percorso di rigenerazione e rinnovamento avviato.

Quattro le liste che fanno riferimento al Pd a trazione Cipriano dove spicca la candidatura della diciannovenne Mariapia Ficociello.

Amministrative Avellino,
Picariello (M5S): «Siamo la forza da battere»

Gli attivisti 5 Stelle di Avellino rinnovano l’appuntamento firmaday con il gazebo allestito lungo Corso Vittorio Emanuele.

I pentastellati insieme all’ex sindaco Vincenzo Ciampi e al candidato sindaco Nando Picariello scendono tra la gente per tenere vivo il dialogo con gli elettori e mostrare compattezza in vista della imminente tornata elettorale.

Europee 2019: Michela Arricale si candida con La Sinistra

Michela Arricale, avvocato e membro dei “Giuristi democratici”già candidata alle scorse amministrative di Avellino, si candidata alle Europee con “La Sinistra”, cartello elettorale che ingloba: Sinistra Italiana, Rifondazione Comunista, L’altra Europa con Tsipras, Convergenza Socialista, Partito del Sud e Transform Italia.

Intervista doppia,
Gialuca Festa vs Massimo Passaro

Gianluca Festa e Massimo Passaro si preparano ad una sfida all’ultimo voto per la conquista dello scranno più alto di Palazzo di Città.

Noi li abbiamo torchiati in un’intervista doppia e loro simpaticamente si sono prestati rispondendo a tutte le nostre domande e curiosità.

Buona visione!

Elezioni Europee,
Forza Italia lancia Antonella Pecchia

Antonella Pecchia celebra il proprio battesimo elettorale in grande stile.

Al fianco della candidata più giovane dello schieramento azzurro alle Europee tutti i vertici di Forza Italia. Per Antonella Pecchia comincia oggi una campagna elettorale difficile e dai ritmi intensi. Dopo una lunga militanza nel movimento giovanile azzurro, a soli 27 anni e con una laurea in giurisprudenza conseguita solo qualche mese fa, arriva per la militante avallana l’occasione della vita.

Questa candidatura di alto profilo e spessore è la giusta ricompensa per l’attività svolta nel corso degli anni per un partito nel quale ha sempre creduto e per cui si è spesa molto.

Della Pia (Prc):
«Arricale e Santoro i nostri nomi»

Tony Della Pia, storico segretario di Rifondazione Comunista, oggi al fianco della candidata alle prossime Europee, Michela Arricale.

E alle amministrative di Avellino sostiene la candidatura di Amalio Santoro in contrapposizione alle scelte del Pd e di De Mita.

Alto Calore in bilico,
Governo e Regione ancora distanti

Nulla di fatto. Si è concluso così anche il secondo incontro promosso dalla Provincia per arrivare a un risanamento dell’Alto Calore, su cui pesa un debito di 140 milioni di euro.

Ancora molto distanti le posizioni di Regione e Governo che insieme alle altre parti sociali presenti al tavolo si ritroveranno tra 10 giorni per trovare una soluzione all’annosa vicenda.

Il vicepresidente della Regione, Fulvio Bonavitacola, mette sul piatto 3 ipotesi: chiedere prestito alla Cassa Depositi e Prestiti; far ripianare il debito ai comuni soci; portare i libri in Tribunale e decretare il fallimento dell’ente.

Bonavitacola difende l’operato dell’attuale cda dell’Alto Calore e in polemica con il Governo ritiene il piano proposto da Ciarcia in netta discontinuità con le gestioni precedenti e indica nella Regione l’unico punto fermo a favore dell’ente di corso Europa.

Il sottosegretario Carlo Sibilia non ritiene credibile il piano presentato dall’Alto Calore e alle 3 ipotesi proposte da Ciarcia e Bonavitacola ne aggiunge un’altra: il concordato preventivo di continuità.

Verrà la Primavera,
il video di Luongo e dei ragazzi di Vera

Stefano Luongo, già consigliere comunale di Avellino e socio fondatore dell’associazione Vera, presenta il video realizzato da un gruppo di ragazzi che non ha mai fatto parte delle stanze del potere e che vuole mettersi in gioco per dare al capoluogo irpino, allo stato attuale città morta e abbandonata al suo destino, un futuro migliore.

Il cortometraggio getta uno sguardo lucido e impietoso sulla realtà avellinese: dal degrado delle zone periferiche alle saracinesche chiuse nel centro cittadino, dalla mancanza di lavoro al fenomeno migratorio, soprattutto giovanile.

Dall’altra parte però c’è la speranza di invertire la rotta, da qui il titolo evocativo del video “Verrà la Primavera” e l’invito a restare.

Di questo e di molto altro si discuterà il prossimo 13 aprile, alle 17.30, presso la Chiesa del Carmine, dove i ragazzi di Vera, insieme a chi vorrà dare un contributo, si ritroveranno per offrire un contributo concreto per lo sviluppo della città e mettere in rete le varie proposte ed idee.

Centrodestra Avellino, D’Ercole:
«Superiamo il problema leadership»

Franco D’Ercole, storico esponente della destra avellinese, sprona le varie anime della coalizione all’unità per affrontare al meglio le prossime amministrative ad Avellino.

Per arrivare a una proposta credibile di governo e mettere da parte le rivalità interne ai partiti e il problema leadership, l’ex assessore regionale rivolge il suo sguardo verso orizzonti che travalicano gli angusti perimetri dei partiti e non esclude la possibilità di aprire al civismo e alle esperienze provenienti dalla società civile.

Da non iscritto a nessun partito, riesce ad avere uno sguardo lucido sulle questioni che interessano la città di Avellino e indica nel problema finanziario il principale nodo da sciogliere. Il predissesto non è la migliore soluzione.

Annunziata (Pd):
«Centrosinistra, dialoghiamo con tutti alla pari»

L’intervento del segretario regionale del Partito Democratico in occasione dell’assemblea organizzata dall’associazione Controvento

Scroll to top