Polpo marinato: la ricetta

Il polpo marinato è un antipasto o un secondo piatto fresco, leggero e intramontabile. La ricetta è semplice e ricca di gusto.

In cucina il polpo si presta per realizzare diverse tipologie di pietanze da servire sia calde che fredde.

Il polpo è un alimento ricco di proprietà nutritive e benefiche per il nostro organismo.

Polpo: valori nutrizionali

Il polpo è un alimento capace di apportare all’organismo proteine ad alto valore biologico ed è ricco di sali minerali tra cui: calcio, potassio e fosforo. questo alimento è di difficile digeribilità dunque è sconsigliato per chi soffre di difficoltà digestive.

Il polpo è un alimento consigliato in regimi alimentari di dimagrimento.

100 grammi si polpo contengono:

  • Proteine 10,6 g
  • Colesterolo 72,0 mg
  • Carboidrati 1,4 g
  • Energia 57,0 Kcal
  • Potassio 233,0 mg
  • Ferro 1,5 mg
  • Calcio 144,0 mg
  • Fosforo 189,0 mg
polpo marinato: la ricetta

Primo piano di polpo guarnito con verdure

Polpo marinato: la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • Polpo 800 gr
  • Olio extravergine di oliva 3 cucchiai
  • Aglio 2 spicchi
  • prezzemolo un rametto
  • Succo di limone 4 cucchiai
  • Origano 1 cucchiaino
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Batti bene il polpo con un bastone in modo da ammorbidirlo, spellalo, puliscilo e lavalo preferibilmente con acqua di mare.
  2. In una pentola abbastanza capiente aggiungi abbondante acqua corrente, sala e porta ad ebollizione insieme ad uno spicchio di aglio.
  3. Quando l’acqua avrà raggiunto la giusta temperatura, immergi il polpo e lascialo cuocere per circa un’ora.
  4. La cottura del polpo può variare per le sue dimensioni. Esiste un metodo per capire quando la cottura è al punto giusto: se la forchetta entra dentro la carne del polpo, significa che il tempo della cottura è terminato.
  5. Spegni il fuoco e lascialo nell’acqua di cottura finché non diventerà tiepida.
  6. Trascorso il tempo necessario, togli il polpo dalla pentola, taglialo a listarelle e disponi in un piatto fondo.
  7. Condisci con una marinatura composta da: olio extravergine di oliva, sale, pepe, succo di limone, origano, prezzemolo e aglio tritato.
  8. Lascia riposare per riposare per qualche ora prima di servire.

Se non si ha idea del contorno da presentare, consigliamo 3 insalate all’arancia veloci e nutrienti da realizzare come accompagnamento.

Scroll to top