ricette light

Insalata greca: la ricetta originale

L’insalata greca è un piatto tipicamente estivo che può essere presentato come contorno, antipasto leggero o semplicemente come un piatto unico.

Gli ingredienti principali che compongono questa ricetta sono: pomodori, cetrioli, olive nere, cipolle e la feta, l’equivalente del nostro pecorino fresco. A seconda delle località si può trovare l’aggiunta di peperoni, capperi o lattuga.

Insalata greca: la ricetta originale

Ricetta vegetariana

Insalata greca: la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • Pomodori maturi 800 gr
  • Cetrioli 1
  • Feta 200 gr
  • Cipolla 1
  • Olive nere 100 gr
  • Capperi sotto sale 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva 4 cucchiai
  • Origano q.b.
  • Limone 1

Preparazione

  • Lava accuratamente i pomodori sotto abbondante acqua corrente insieme al cetriolo.
  • Taglia in fette piuttosto grandi il cetriolo, eliminando le due estremità.
  • Taglia i pomodorini a metà.
  • Taglia la feta a dadini.
  • Sbuccia la cipolla, lavala e tagliala finemente.
  • Trasferisci tutti gli ingredienti in un’insalatiera.
  • Aggiungi un pizzico di sale se necessario perché la feta è molto sapida.
  • Aggiungi l’organo, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e i capperi precedentemente lavati con abbondante acqua corrente per eliminare il sale in eccesso.
  • Ricava il succo dal limone e utilizzane metà per il condimento.

Per una dieta vegana è possibile sostituire la feta con il tofu fresco.

Hummus di barbabietole rosse: una ricetta alternativa e light

L’hummus di barbabietole rosse è una ricetta primaverile facile e veloce da realizzare, se si ha poca voglia o poco tempo per cucinare. È l’ideale da presentare per un veloce apertivo homemade o per accompagnare secondi piatti a base di pesce e carne o semplicemente a dei crostini di pane o a delle uova.

Oltre ad essere una ricetta molto salutare, l’hummus alle barbabietole contiene pochissime calore ed è l’ideale per chi segue una dieta alimentare ipocalorica.

La barbabietola rosa è ricca di acqua, contiene proteine, fibra alimentare, molte vitamine e diversi sali minerali: potassio, sodio, ferro, fosforo e calcio.

Inizialmente la barbabietola rossa era considerato un alimento da foraggio e non adibita al consumo umano invece negli ultimi anni sta diventando un prodotto sempre più consumato sulle tavole, per le numerose proprietà benefiche.

La barbabietola rientra tra le verdure di stagione di giugno.

Ora scopriamo nel dettaglio come realizzare la ricetta dell’hummus di barbabietole!

Hummus di barbabietole: la ricetta

Hummus alla barbabietola

Hummus di barbabietole: ingredienti

  • Barbabietole rosse 350 gr
  • Ceci 200 gr
  • Limone 1
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Prezzemolo un rametto

Hummus di barbabietole: esecuzione

Prima di spiegare passo passo passo la ricetta dell’hummus di barbabietole rosse precisiamo che l’esecuzione della ricetta è veloce ma la tempistica per la preparazione dell’ingrediente base ( i ceci) cambierà in base alla scelta del legume.

Se si scelgono i ceci secchi che prevedono un tempo lungo tra ammollo e cottura o quelli già preconfezionati e precotti.

  • Pela le barbabietole e lavale sotto abbondante acwqua corrende in modo da eliminare eventuali residui terrosi.
  • Taglia grossolonamente.
  • Spremi il limone e ricavane il succo.
  • Poni in un frullatore le barbabietole, i ceci, un pizzico di sale.
  • Aggiungi il succo di limone e 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • Frulla fino a quando la crema non raggiunge una consistenza compatta.
  • Riponi l’hummus di barbabietole rosse in una ciotola.
  • Guarnisci con il prezzemolo che avrai precedentemente lavato, asciugato e tritato finemente.

Servi in tavola, accompagnandolo a dei crostini o ad altre pietanze che hai in mente. L’hummus di barbabietole non ha un tempo lungo di conservazione, può restare in frigorifero coperto da pellicola trasparente per un massimo di 2 giorni.

Per realizzare un altro piatto alternativo con questa verdure, ti proponiamo l’insalata multicolre alla barbabietola rossa.

Per realizzare una variante del classico hummus di ceci oltre alla ricetta che ti abbiamo mostrato, un’altra alternativa è l’hummus al pesto di basilico!

Insalata calda di legumi: la ricetta

Quando si decide di realizzare un’insalata si pensa subito ad un piatto freddo ma non è così perché è una pietanza che può essere anche calda!

L’insalata che ti proponiamo può essere utilizzata come un contorno o un primo piatto. La ricetta è completamente vegetariana e non contenendo derivati del latte, carne o pesce è un piatto anche vegano.

Gli ingredienti principali di questo piatto sono i legumi che posseggono numerose proprietà nutrizionali sono ricchi di: sali minerali, vitamine e proteine che sono vero toccasana per il nostro organismo.

Per realizzare questa ricetta c’è bisogno molto tempo perché è realizzata con legumi secchi e non precotti e già confezionati.

L’insalata calda di legumi contiene ingredienti sani, di stagione ed è una ricetta light.

Vediamo insieme come realizzarla!

insalata calda di legumi: la ricetta

primo piano di fagioli rossi, bianchi, soia verde e piselli

Insalata calda di legumi: ingredienti per 6 persone

  • 100 gr di ceci secchi
  • 100 gr di fagioli borlotti secchi
  • 250 gr di fagiolini
  • 250 gr di pomodori
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 scalogno
  • 1 rametto di basilico
  • 4 foglioline di menta
  • 70 gr di olive nere denocciolate
  • succo di mezzo limone
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Insalata calda di legumi: procedimento

  1. Metti in ammollo i ceci e fagioli separatamente in due recipienti, comprendoli con abbondante acqua corrente. Lascia riposare per circa 12 ore.
  2. Trascorso il tempo necessario scola i ceci, riponili in una pentola abbastanza capiente, aggiungi abbondante acqua corrente, le foglioline di menta lavate e asciugate accuratamente, sala leggermente e lascia cuocere a fiamma dolce per circa due ore.
  3. Scola i fagioli e riponili in un’altra pentola, ricoprendo i legumi con acqua corrente e porta ad ebollizione, sala e lascia cuocere per circa un’ora.
  4. Pulisci i fagiolini, tagliali a metà e cuocili in acqua bollente, precedentemente salata, per circa 10 minuti.
  5. Lava i pomodori, tagliali a metà, elimina i semi e dividili successivamente in dadini.
  6. Sbuccia lo scalogno, taglialo finemente e riponilo in un tegame, aggiungendo 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Lascia appassire a fiamma dolce.
  7. Scola i legumi ancora caldi e riponili in una insalatiera.
  8. Aggiungi ai ceci e ai fagioli lo scalogno, il pomodoro, le olive nere, i fagiolini e le foglie di basilico lavate, asciugate e spettezzate. Aggiungi il succo di limone che avrai mescolato prima con del sale e del pepe.
  9. Condisci con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  10. Mescola delicatamente e servi caldo.
Scroll to top