Train to be cool è il progetto che nasce con la collaborazione della Polizia ferroviaria e il M.I.U.R.

Train to be cool è un’iniziativa ideata dalla Polizia ferroviaria in collaborazione con il M.I.U.R. Il progetto nasce nel 2014 con l’intento di diffondere informazioni sulla sicurezza ferroviaria ai ragazzi delle scuole.

Gli studenti sono i destinatari principali di questa iniziativa perché oltre ad essere coloro che usano maggiormente il treno, come mezzo di trasporto per raggiungere le scuole, sono anche le vittime principali degli incidenti che si verificano nelle stazioni ferroviarie.

Gerarda Margarella: sovraintendente della Polizia ferroviaria

Sovrintendente Polizia ferroviaria Gerarda Margarella

In occasione della 42esima edizione della Fiera di Venticano abbiamo intervistato Gerarda Margarella, sovrintendente della Polizia ferroviaria, che ci ha illustrato alcuni punti importanti di Train to be cool.

Polizia ferroviarie e M.I.U.R.: train to be cool

Train to be cool è il progetto ideato dalla Polizia ferroviaria

Train to be cool: in cosa consiste?

Train to be cool porta all’interno delle scuole racconti di casi reali di persone vittime d’incidenti ferroviari e proiezioni di filmati su queste tematiche, in modo da rendere più tangibile i pericoli in cui si può incorrere all’interno delle stazioni e quali sono le soluzioni e gli accorgimenti da adottare per viaggiare in sicurezza.

Scroll to top